Riunione dei Sindaci anti ATO

Ieri pomeriggio a palazzo Petrucci/Novelli di Carinola, riunione dei Sindaci “disobbedienti” alla Legge Regionale sull’ATO (Ambito Territoriale Ottimale), convocata dal sindaco di Carinola Luigi De Risi.

Argomento: la gestione dei rifiuti nella provincia di Caserta tornata al passato dopo il CUB (Consorzio Unico di Bacino). Qualcuno definisce l’ATO l’ennesimo carrozzone provinciale che difficilmente potrà risolvere i problemi dei Comuni che lamentano la diminuzione dei trasferimenti governativi: insomma siamo alle solite, tra il Governo che stringe i cordoni della borsa e le banche che chiudono i rubinetti del credito, l’unica risorsa di denaro liquido per i Comuni, e Carinola è uno di questi, rischia di essere il versamento rateale del cittadino.

Gli effetti nefasti della gestione dei Comuni che hanno fatto parte del CUB sono sotto gli occhi di tutti specie per i contribuenti che ne pagano ancora le conseguenze!

ATO_"

comments

2 thoughts on “Riunione dei Sindaci anti ATO

  1. anonymus

    Bisogna rispettare la legge… non pensare al denaro liquido per fare i soliti………….. vostri.

    Reply
  2. anonymus

    Non vedo nessun cambiamento da quando nn ce più consorzio.anzi non abbiamo superato nemmeno il 50% della raccolta differenziata figuriamoci!!!

    Reply

Lascia un commento