Casale sferzata dal maltempo… d’agosto!

Il temporale di forte intensità che ha colpito ieri pomeriggio Casale e buona parte della provincia di Caserta, tanto da far ricorrere alla fin troppo abusata ma chiara espressione di BOMBA D’ACQUA, tra le 18 e le 19 circa, ha provocato DANNI, nel carinolese un contatore di una casa privata ha provocato un incendio, e INCONVENIENTI ORGANIZZATIVI al Comitato Festa d’Agosto che comprensibilmente si è trovato ad affrontare un imprevisto non da poco che rischiava di rovinare la II giornata della Festa dedicata a Maria Ss. delle Grazie.

Fortunatamente poi la tradizionale FIACCOLATA, processione dedicata al ricordo dell’Incoronazione del 1960, si è potuta tranquillamente svolgere, ma il rischio è stato tangibile. Abbiamo svolto qualche privatissima e sommaria indagine e pare proprio che nella pluridecennale storia di questa processione non ci sia mai stato un rinvio: ovviamente qualsiasi correzione in merito da parte di qualcuno che ha memoria di un evento simile, sarebbe benvenuta.

Passiamo ora agli inconvenienti, ben altri sono i guai: la finale di Big Migration tra Afrocasalesi e EMN e la conseguente premiazione, previste proprio per le 18.30 prima della Fiaccolata, non si son potute svolgere e così è stato rovinato il puzzzle incastrato alla perfezione tra organizzatori del torneo, l’ASD Sport Carinola, e il Comitato Festa. In questi momenti è previsto un incontro per decidere la nuova collocazione temporale della partita e non appena possibile ci verrà comunicata.

Per rimanere ai Campetti e all’avanzato stato dei lavori di preparazione di Sport Contemporaneo, altri inconvenienti sono stati LA PARZIALE DISTRUZIONE DEGLI SPALTI, per fortuna non erano stati completati del tutto, e IL DISSOLVIMENTO E INDURIMENTO DELLA SABBIA del Beach Volley: gli organizzatori sono certi che con qualche giorno di caldo si potrà tornare alla situazione pregressa, ma comunque sarebbe stupido negare i danni non tanto alla superficie quanto al substrato inferiore.

Insomma il fortunale di ieri magari avrà mitigato l’ardente calura provocata da Acheronte, ma già il caldo la fa di nuovo da padrone, forse ci avrà permesso di dormire un po’ meglio stanotte, ma comunque certi “rinfreschi” non sono certo ben graditi.

——

comments

Lascia un commento