Il CIF Carinola e la giornata internazionale contro la violenza

Il Centro Italiano Femminile di fronte all’aumento esponenziale della violenza contro le donne s’interroga da tempo su questo grave tema, riscontrando un’unanime sensibilità associativa. I maltrattamenti in famiglia sono il reato in cui si registrano oggi, purtroppo, un numero sempre crescente di vittime, anche,  tra i minori.

Tutto ciò rileva che la violenza, quella cosiddetta di prossimità, agita da – partners, padri, fratelli, familiari, amici – investe i figli, in modo allarmante e tragico, in  maniera diretta e non solo come spettatori, con la c.d. “violenza assistita”.

Le donne del  C.I.F, impegnate da anni su questo fenomeno, con vari centri antiviolenza dislocati sull’intero territorio nazionale,  chiedono con forza a tutti,  cittadini ed Istituzioni, di mobilitarsi perché si integri e si armonizzi la legislazione in materia oggi carente di interventi diretti ed efficaci a sconfiggere definitivamente  la violenza c.d. di genere, diventata vera e propria piaga sociale.

Le donne del C.I.F., quindi, chiedono e propongono leggi di rieducazione e presa in carico anche dei soggetti maltrattanti, nonché  programmi di educazione alla  non violenza rivolti alle giovani generazioni nelle scuole, affinchè si riaffermi il rispetto della persona umana in quanto tale, quale urgente ed  inderogabile applicazione dei  valori e dei principi contenuti, oltre che nelle dichiarazioni di organismi sovranazionali, anche  nell’art. 3 della nostra Carta Costituzionale.

Carinola, 24 Novembre 2015

IL Centro Italiano Femminile di Carinola

——

La testimonianza dedicata a Carinola per questa Giornata Internazionale contro la violenza sulle donne: fiocchi rossi e manifesti presso le scuole e le piazze di tutte le frazioni del Comune.

comments

Lascia un commento