Massimo Grimaldi sulle “ecoballe”

Renzi finanzia ecoballe e nemmeno un euro per le bonifiche dei rifiuti tossici nella Terra dei Fuochi. Non è che le ecoballe non siano un problema, intendiamoci. Lo sono eccome, ma di certo la priorità è intervenire su un territorio che continua a fornire dati di malattia e mortalità sempre più allarmanti. Ma probabilmente, il Governatore, impegnato in comizi, sagre e passerelle nemmeno li avrà letti, pure perché riguardano Caserta e Napoli, mica la sua Salerno.

Com’è nel suo stile, Renzi ha scelto ancora una volta di investire risorse pubbliche in un’operazione di facciata, che si deve fare certamente ma che non è urgente quanto la bonifica di rifiuti tossici. Le balle di Renzi rischiano di diventare più pericolose delle ecoballe stesse e certamente rappresentano uno schiaffo a quelle associazioni che da anni lottano per un futuro diverso, nient’altro che normale, anche per la Terra dei Fuochi.

Bisogna bonificare i territori, concordo con la tesi di Stefano Caldoro. I dati emersi in queste ore, sono preoccupanti è confermato che c’è un intervento immediato da fare. Non c’è un euro sulle bonifiche, manca una strategia. Si distrugge il territorio per una seconda volta così.

Siamo davanti ad un malato grave. Bisogna curare prima il cancro e poi la ferita vistosa. Serve questa determinazione e questo coraggio, non le passerelle.

Massimo Grimaldi, ufficio stampa 

 

 

 

One thought on “Massimo Grimaldi sulle “ecoballe”

  1. Avataranonymus

    Ma fatemi capire qualcosa.. ma stefano Caldoro che ha fatto in cinque anni…..un………..

    Reply

Lascia un commento