Carinola in lutto: è morta la democrazia!

Oggi il Consiglio Comunale non si è tenuto: la prima convocazione della seduta è stata disertata dalla metà dei nostri rappresentanti. Non è la prima volta che succede e siamo certi che non sarà l’ultima, però se il Sindaco si sente in dovere di invitare (nella sua qualità di Vicepresidente del Consiglio) i Consiglieri a non disertare la seconda convocazione prevista per dopodomani mercoledì 9 marzo, dando origine ad un atto irrituale che francamente non sappiamo quanti precedenti abbia nella storia, un atto fondamentalmente inutile e superfluo visto che ogni convocazione di Consiglio è già comprensiva di invito per la I e II verifica del numero legale, ci viene spontaneo gridare che E’ MORTA LA DEMOCRAZIA RAPPRESENTATIVA!

Non è certo contro il Sindaco che ci scagliamo, da lodare anzi (almeno in questa occasione!) ma contro tutti gli altri che, assenti, considerano l’Assemblea Cittadina come un dopolavoro, un circolo da poter frequentare a piacimento, un hobby da coltivare nei ritagli di tempo.

Del resto cosa c’era di importante da discutere oggi? Niente! Quisquilie, sciocchezzuole, soltanto un’interrogazione consiliare di Verrengia sull’emergenza black-out con cui fa giornalmente i conti la località di Borgo Migliozzi che da oltre un anno è al buio per la mancanza di illuminazione pubblica, oppure l’istituzione di un Forum per i giovani, poi ci si lamenta che molti giovani fuggano da Carinola, o ancora la convenzione tra i Comuni partecipanti a Terre del Falerno… visto, niente di più!

Ma perché si accapigliano tanto per essere eletti e poi si diserta così a cuor leggero un appuntamento istituzionale non certo improvvisamente convocato nelle ultime 24 ore?

Speriamo che ci siano motivazioni serie, anzi serissime, ma temiamo di no: chissà perché qualcosa ci dice che per trovare il vero motivo dobbiamo pensare alle prossime elezioni!

Questi burocrati sotto le mentite spoglie di Amministratori sappiano una cosa: le elezioni già ci hanno stufato! Se significano ignorare ancora di più gli innumerevoli problemi in cui affoga Carinola già le odiamo, anche perché sono le Elezioni stesse che loro malgrado ci forniscono un insegnamento deprimente ma veritiero al massimo, un insegnamento che è opportuno ripetere: E’ MORTA LA DEMOCRAZIA RAPPRESENTATIVA!

2_convocazione_c_c

5 thoughts on “Carinola in lutto: è morta la democrazia!

  1. AvatarAnonymous

    TANO CONTINUEREMO AD ELEGGERLI …. CHE CI INTERESSA DI BORGO MIGLIOZZI TANTO SO POCHI VOTI… IDEM PER VIA GIARDINETTO ….. VIRI TU SE SE SCASSA VIALE DEI CILIEGI …..

    Reply
  2. AvatarAnonymous

    Hai mai pensato che il sindaco se la canta e se la balla senza pensare ai consiglieri che o votano contro o … disertano!

    Reply
  3. AvatarAnonymous

    cari amici, inostri illustri rappresentanti consiglieri

    sono in tutt’altre faccende affaccendati!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!non lo avete ancora capito???????
    tanto ,poi, saranno votati lo stesso!!!!!!!!!!!così la pensano loro!!!!!

    Reply
  4. AvatarAnonymous

    Secondo me e’ la vita della demo-Croazia.
    Bisognerebbe semplicemente prendere atto della fine di una esperienza amministrativa, anche il non partecipare esprime un voto democratico, e correre spediti verso le elezioni.non servono piu’ i pannicelli caldi di fine giunta di provvedimenti che non aggiungerqñno nulla al.fato finora di positivo o di negativo.

    Reply

Lascia un commento