Casale – Anche Alex ci lascia. Siamo sempre di meno

Ieri sera è venuto a mancare Aleksander Stephan Haleswski, per tutti Alessandro o ancora più semplicemente Alex, di quasi 62 anni. In punta di piedi, come è vissuto, così ci ha lasciato. Mentre saliva le scale di casa è stato stroncato da un malore tanto improvviso quanto crudele. La notizia ci ha letteralmente shoccato.

«Ancora troppo giovane per andare in pensione ma troppo vecchio per riuscire a trovare un lavoro» come lui stesso mi ha raccontato in una delle ultime chiacchierate che ci siamo fatti. Condizione che affrontava con la dignità e l’umiltà di chi conosce bene il mondo per averlo attraversato con alterna fortuna.

Ancora troppo giovane per lasciare i suoi affetti, aggiungo io.

A Casale è approdato per seguire l’amore della sua vita, Rosa, con cui è stato fino al suo ultimo alito di vita. E se avesse potuto scegliere liberamente l’epilogo della sua vita sono sicuro non lo avrebbe voluto diverso. La perdita di un uomo buono, mite, sempre aperto al dialogo e per giunta così improvvisa lascia tutti quelli che lo hanno conosciuto in uno stato di profonda tristezza.

Per questo abbiamo riunito la redazione e all’unanimità abbiamo deciso di conferire ad Alex la massima onorificenza prevista per chi non è casalese di origine: AD ALEX CONSEGNIAMO “LE CHIAVI DELLA CITTÀ DI CASALE”, per la sua partecipazione attiva alla vita del nostro paese (per tutte ricordiamo il Beach Volley in piazzetta e la festa della Vendemmia), per l’umanità, la disponibilità e l’illimitata pazienza con cui sempre affrontava i problemi.

Ci stringiamo all’amico Emiliano Polia, spesso nostro collaboratore, che di Alex era figlio adottivo ma amato come fosse il proprio, e a Rosa, compagna nella vita e casalese verace.

Addio amico Alex

K

 

 

comments

4 thoughts on “Casale – Anche Alex ci lascia. Siamo sempre di meno

  1. Anonymous

    Profondo dolore per la scomparsa di Alex. Persona per bene. Spesso chiacchieravamo e settimanalmente ci sentivamo al telefono. Lascia un grande vuoto a Casale per la sua immensa umanità . R

    Reply

Lascia un commento