Santa Claus Village

Con un po di ritardo pubblichiamo il calendario degli eventi per questo santo Natale 2016.
Davvero credevate che si scordavano di noi?? Che malpensanti che siete, certo che no!

P.S.: siccome questo evento è costato sangue e sudore, in ottica di riproporlo per gli anni a venire, è gradito un Vostro onorevole commento. 😉

eventi-natale

 

 

8 thoughts on “Santa Claus Village

  1. AvatarAnonymous

    Solo ora dopo aver visto questa “caterva” di eventi, posso apprezzare fino in fondo le parole di chi aveva promesso di impegnarsi “per far sì che ci siano anche tanti eventi natalizi” nel nostro paese!
    Avevo l’anello al naso e non lo sapevo…
    Sono un povero illuso e non me ne accorgo…
    Avevo gli occhi bendati e non me ne rendevo conto…
    Ma quanto è brutto se gli altri vogliono convincerti del contrario, sembra quasi una presa per il c***

    Reply
  2. AvatarAnonymous

    Tanti “eventi” non si vedevano dal tempo degli Etruschi.
    Bisogna assolutamente ringraziare che ha permesso tutto questo. Peccato però, e questo ve lo debbo dire, che manca la pista da pattinaggio in piazzetta e una bella pista da sci giù per la discesa del viale dei Ciliegi, piccola pecca, che sicuramente vi va perdonata vista la mole di eventi propostoci.

    Reply
  3. AvatarAnonymous

    Che tristezza vedere il mio paese ridotto in questo stato.
    Ma che fine ha fatto il Casale di qualche anno fa? Il Casale delle varie associazione, “Tempus Fugit”, “Circolo Arcobaleno” in primis, il Casale delle “Estate Casalesi”, il Casale delle prime “Radio Libere”, il Casale delle partita di calcio tra nord e sud o tra scapoli ed ammogliati.
    Guardando oggi Casale, con gli occhi di un 50enne, mi ritengo fortunato ad esserlo e di aver vissuto davvero Casale per quello che era e per quello che oggi potrebbe ritornare ad essere e mi dispiace per i giovani che, nonostante le capacità e pure tante innovazioni tecnologiche, non sanno o non vogliono rivitalizzare un paese ormai agonizzante.

    Reply
  4. AvatarAnonymous

    beh non sminuiamo la bella iniziativa dei giovani casalesi impegnati nella commedia che avrà luogo domenica prossima, anzi cerchiamo di partecipare numerosi. purtroppo c’è poca iniziativa e compattezza nei giovani d’oggi, ma è bene non generalizzare, anche per rispetto di chi qualcosa nel suo piccolo la fa. e speriamo sempre in meglio per il futuro!

    Reply
    1. AvatarAnonymous

      Per carità, nessuno vuole sminuire questa iniziativa, della quale sono venuto a conoscenza tramite questo sito e alla quale parteciperò. Mi scuso se con il commento precedente ho dato questa impressione. Però, bisogna prendere atto, che queste iniziative sono figlie sempre dello stesso padre, in questo caso è l’oratorio e non ci sono invece altre iniziative, diciamo così, laiche. Bisogna poi pure considerare che le tante attese festività natalizie coprono un arco temporale che inizia l’8 dicembre e termina il 6 di gennaio e seppure meritevole di lode, non sembra poco una rappresentazione teatrale? Ma la colpa di chi è? Casale, in questo momento storico, dal punto di vista amministrativo, è(o almeno dovrebbe essere) abbastanza rappresentato. Il vicesindaco, un assessore ed un consigliere, di questa amministrazione, sono casalesi. Per carità, non è che si debbono vestire da babbo natale e girare per il paese intonando jingle bell, ma almeno possono farsi latori, presso l’assessorato competente(cultura), per cercare di fare qualcosa.

      Reply
  5. AvatarAnonymous

    ehhhhhhhhhhhhhhhhhh i tre dell’ave maria -campa cavallo che l’erba cresce e casale muore-

    Reply

Lascia un commento