I pacchi di Cibo Sociale del Patronato INAPI Carinola

«Vi invito a fare posto nel vostro cuore a questa urgenza, rispettando questo diritto dato da Dio a tutti di poter avere accesso ad una alimentazione adeguata. Condividiamo quel che abbiamo nella carità cristiana con chi è costretto ad affrontare numerosi ostacoli per soddisfare un bisogno così primario. Invito tutti noi a smettere di pensare che le nostre azioni quotidiane non abbiano un impatto sulle vite di chi la fame la soffre sulla propria pelle».

Papa Francesco, 9 dicembre 2013

Su queste parole di papa Francesco abbiamo riflettuto tanto. Il continuo tam tam della vita quotidiana a volte ci rende insensibili, anche involontariamente, verso chi il disagio lo vive tutti i giorni. Queste ed altre ragioni ci hanno spinto a creare una onlus che attraverso il dono di pacchi alimentari possa alleviare il disagio.

Abbiamo perfezionato l’iter poche ore fa e già per il mese di dicembre saremo operativi con i primi 15 pacchi alimentari. Purtroppo sono solo 15 per questo mese, quindi con criterio di imparzialità sceglieremo di privilegiare coloro che hanno l’ISEE più bassa. Le domande dei pacchi di dicembre dovranno essere consegnate presso PATRONATO INAPI CARINOLA ENTRO LE 12 DI VENERDÌ 16/12, si stilerà una graduatoria degli aventi diritto e successivamente il responsabile chiamerà i beneficiari per la consegna direttamente la prossima settimana per il mese di DICEMBRE. Ci scusiamo per la tempestività di questa scadenza, ma è dettata solo ed esclusivamente dalla fase, ancora in collaudo dell’iter. Comunichiamo altresì che per i pacchi dei MESI DI GENNAIO A SEGUIRE saranno predisposte le domande dal 01 al 15 di ogni mese.

Sentiamo in maniera forte questo impegno, che è per noi divenuto un’esperienza quotidiana molto significativa. Un’esperienza che continueremo a vivere pienamente ed in maniera più forte in futuro con tanti altri progetti che abbiamo in cantiere.

RINO DI CRESCE

One thought on “I pacchi di Cibo Sociale del Patronato INAPI Carinola

  1. AvatarAnonymous

    veramente si dice tran tran… il tam tam è uno strumento musicale simile al gong… comunque bella iniziativa

    Reply

Lascia un commento