Falciano del Massico: Interrogazione Consiliare Igor Prata e Corrado Freddino

Il sistema Gabbiano colpisce ancora. Il sindaco Santoro e la sua squadra, giusto per non smentirsi mai, continuano nel solco della gestione comunale del cerchio magico composto di amici e parenti.

Questa volta a finire nel pentolone della cattiva gestione amministrativa sono il Parcheggio della stazione, con tanto di determina di affidamento e l’illuminazione pubblica.

«Troviamo gravissimo che l’amministrazione faccia due scelte scellerate come quelle fatte in questi giorni. Abbiamo subito posto un’interrogazione consiliare per fare luce sulle due vicende. Se da un lato a preoccuparci è l’affidamento del parcheggio sito presso la stazione, dall’altro la delibera di indirizzo politico per la sistemazione dei lavori alla pubblica illuminazione desta tantissime perplessità».

Introducono cosi la vicenda i due consiglieri di opposizione Igor Prata e Corrado Freddino.

«Hanno fatto due scelte politiche assurde. Per il parcheggio non capiamo come sia possibile usare una simile procedura senza aver verificato le varie inadempienze della ditta affidataria che tra l’altro già gestiva da qualche mese il sito senza un regolare contratto. Abbiamo invitato a controllare se in passato la stessa ditta ha rispettato il contratto stipulato con gara d’appalto (guarda caso proprio con l’insediamento dell’attuale amministrazione) e se canoni di fitti siano stati pagati. Per quanto concerne l’illuminazione pubblica è davvero paradssale quanto accade: eseguono dei pessimi lavori ed ora spendendo altri soldi dei contribuenti per sistemare i danni fatti. Ci poniamo una domanda complessiva: perché il tutto accade a poche settimane dal voto amministrativo?».

Continueremo a vigilare sull’operato amministrativo e ad interpellare gli organi preposti al controllo di eventuali irregolarità.

Ufficio Stampa Falciano Futura

 

 

 

comments

Lascia un commento