Valogno:i colori dell’amore…murales di passione.

Si terrà, dal 22 al 29 luglio, a Valogno di Sessa Aurunca, la manifestazione di Arte Muralistica, “Valogno:I Colori dell’Amore…Murales di Passione“.
L’Artista Romana Alessandra Carloni, realizzerà sulle facciate di alcune case del Borgo d’Arte di Valogno, tre murales di Grandi dimensioni. Argomento della prossima edizione sarà l’AMORE. L’invito e la partecipazione è libera, durante tale periodo si avrà l’occasione UNICA di vedere l’Artista realizzare in diretta le opere.
Occasione imperdibile per tutti coloro che intendono trascorrere qualche ora a braccetto con l’Arte in un contesto Mozzafiato.

L’iniziativa si concluderà sabato 29 con una cerimonia di inaugurazione che vedrà la presenza di S.E. Mons. Orazio Francesco Piazza che per l’occasione celebrerà la Santa messa  nella chiesetta del borgo alle 17.30. Seguirà un piccolo tour per ammirare i murales, con in sottofondo musiche e poesie d’amore a cura delle O.K.A. (Officine Kulturali Aurunke).

Alessandra ha creduto da subito nel progetto di Giovanni Casale lo psicologo che da anni insieme a Dora, sua moglie, portano avanti con l’associazione Il Risveglio. Con il progetto “I colori del grigio” hanno permesso in questi anni di registrare la presenza di diversi artisti che con i loro murales  hanno rivestito le facciate delle case e sono rimaste a segnare il tempo, offrendosi agli sguardi attenti dei visitatori. Un modo, quello dei murales,  per portare nuova linfa e vita al piccolo borgo dell’entroterra e farlo scoprire dal turismo. Un’operazione culturale unica nel suo genere in questo territorio, ambiziosa ma non irrealizzabile, nonostante le difficoltà legate ai costi di gestione del progetto. Questa ultima iniziativa ne è la prova provata, infatti è interamente autofinanziata dall’associazione di Giovanni e Dora, senza sponsor, il tutto nasce solo dal comune amore per la propria terra e per l’arte senza speculazioni. Un incantevole e sperduto “borgo d’autore”, dove si ritrova il gusto per la vita, la fede, la tradizione ma anche innovazione con questa serie di nuovi murales.

 

 

comments

Lascia un commento