La supposta offesa via Facebook alla Picierno per adesso si ferma in aula

Procede a rilento la fase dibattimentale del procedimento che vede l’on. Pina Picierno parte offesa in un processo intentato contro la studentessa di Roccamonfina Martina Integlia, colpevole secondo la parlamentare europea di Teano di averla diffamata a mezzo Facebook. Dopo il rinvio dello scorso aprile, è stata l’Onorevole sidicina a non presentarsi nuovamente per non meglio precisati impegni istituzionali, costringendo ad un ulteriore rinvio di un mese.

L’onorevole Pina Picierno, si costituì parte civile nello scorso dicembre per un “poco gentile”, a dire il vero piuttosto ruvido, commento della poco più che ventenne studentesssa (leggi qui il commento incriminato). L’accusa portata avanti dall’avvocato Antonella D’Andrea, la difesa è affidata all’avvocato Gabriele Gallo, riprenderà come detto ad ottobre.

—–

 

comments

Lascia un commento