Cellole: pensionato trovato morto in casa

Dramma della solitudine a Cellole: un pensionato di 68 anni, Luciano Amarilli, è stato trovato morto nella propria abitazione di via Napoli dopo che i vicini di casa si erano allarmati per la sua assenza. Probabilmente il povero Luciano era già deceduto da diversi giorni visto che sembra fosse già in avanzato stato di decomposizione.

Ex dipendente dell’azienda Fratelli Cane e della Formenti, viveva da solo per scelta a quanto pare visto che non si era mai sposato e non aveva parenti diretti in zona essendo originario del Veneto.

Aveva solo amici il povero Luciano ed è stato proprio grazie alla preoccupazione di questi amici che sono state allertate le forze dell’ordine che, una volta giunti dinanzi alla sua abitazione, insieme ai Vigili del Fuoco non hanno potuto far altro che irrompere nell’abitazione e fare la macabra scoperta.

 

—–

 

comments

Lascia un commento