Carinola – Una domanda sull’IMU

Finite le belle manifestazioni del Maggio Carinolese, ben organizzate ed integrate tanto da poter soprassedere sugli stonati lauti buffet onnipresenti, arrivano puntuali le scadenze.

Come tradizione a Carinola esse arrivano concentratissime, insieme alla scadenza di giugno dell’IMU ci vedremo presto arrivare la TARI e l’Acqua di cui abbiamo inviato lettura o foto contatori lo scorso anno ma l’efficienza non è il nostro forte e, purtroppo, neanche la chiarezza lo è, perciò sono costretto a chiedere un chiarimento all’Assessore alle Finanze che, a questo punto, penserà che ce l’ho con lui. No, assolutamente ma è solo che in quell’area si annidano zone d’ombra e lui non fa alcuno sforzo per schiarirle finché non è costretto (come nel caso del pre-dissesto). Ma veniamo alla domanda:

Considerato che il PUC è stato revocato ed il PRG “sospeso”, l’IMU sulle aree fabbricabili la dobbiamo pagare o no?

Sapendo che l’Assessore non è aduso rispondere sul web spero che una risposta arrivi in qualsiasi forma prima della scadenza del 18 giugno e che non sia la solita “tanto a pagare sono pochi” perché se è sospesa la possibilità di costruire non si capisce perché non debba altresì essere sospesa la relativa tassa.

A proposito, Assessore, ma nel bilancio 2018 l’ha prevista o no?

Qualora l’Assessore non dovesse rispondere e dal Comune non arrivasse altra indicazione ognuno farà come vorrà, poi, tra 3 o 4 anni, arriverà un accertamento e saremo costretti a pagare o a fare ricorso con spese a nostro carico.

Attendiamo segnali.

 

Sisto Bertolino

comments

One thought on “Carinola – Una domanda sull’IMU

Lascia un commento