Dati ISTAT impietosi con Terra di Lavoro: muoiono più bambini che nel resto d’Italia

Nuovo poco invidiabile primato rilevato per il territorio casertano: muoiono più bambini che nel resto d’Italia, mentre tra gli adulti la causa più comune di decesso è legata a patologie tumorali. È quanto emerge dall’analisi dei recentissimi dati ISTAT.

A fronte di una media nazionale pari al 2,8‰ nel casertano muoiono circa 3,6 bambini ogni mille. Lo studio mostra come le province che fanno registrare il dato più elevato siano Benevento e Cosenza (5,8 bambini ogni mille) mentre tra i dati più bassi ci sono Belluno e Sondrio (0,7 bambini ogni mille).

Purtroppo la statistica si replica in modo quasi uguale quando si passano ad analizzare l’incidenza dei tumori sui 20-64enni: con 11 decessi ogni 10mila abitanti la provincia di Caserta risulta seconda quella di Napoli (11,4 morti per tumore ogni 10mila abitanti) ed a pari merito con quella di Carbonia – Iglesias, in Sardegna.

Da segnalare la provincia con la mortalità per tumore più bassa dello stivale: Isernia, proprio a confine con il casertano.

comments

Lascia un commento