SìAmo Carinola: bordate alla nuova Giunta

Come avevamo previsto, il rilancio amministrativo era solo la scusa per far fuori una componente della Maggioranza ed allargare all’Opposizione. Un’operazione preparata da tempo, quando l’ex comandante, Mario Tuozzi è stato chiamato nello staff del Sindaco, invece di tanti giovani candidati con noi ed amici elettori, ben più motivati e competenti, che avrebbero potuto dare un contributo proficuo all’attività amministrativa.

Quella di oggi è una pagina pessima per Carinola, perché Antonio Russo non sarebbe Sindaco senza i nostri voti e quelli dei consiglieri non eletti del gruppo “Siamo Carinola” e, nonostante questo, ci ha girato le spalle.
Inutile girarci intorno: molti assessori e consiglieri, senza il nostro sostegno, sarebbero già fuori dalla politica e dall’amministrazione. Come tanti cittadini ci chiedevano. A ragion veduta, dobbiamo dire oggi, chiedendo loro scusa per lo spettacolo indecoroso a cui assistiamo.

Noi andremo avanti per la nostra strada, con la soddisfazione di essere coerenti con il mandato degli elettori ed anche con la consapevolezza di aver smesso di tirarci i pizzichi sulla pancia davanti al sorrisetto di alcuni colleghi di Maggioranza ogni volta che portavamo alla loro attenzione temi seri. Gli stessi sorrisetti che hanno accompagnato i consiglieri di maggioranza che hanno lasciato il gruppo “Siamo Carinola” con cui ci siamo presentati alle elezioni e al popolo, per creare scorrettamente ed in silenzio il
gruppo “ Carinola 2021” insieme ad una consigliera di opposizione, nominata assessore in nostra sostituzione. I sorrisetti tipici dei traditori furbetti che pensano di avere raggiunto un grande risultato di posizionamento personale ma dimenticano di avere tradito la volontà del popolo, quel popolo che ha la capacità e la competenza ad osservare e comprendere le cattive azioni della politica.

La scelta della nuova Giunta esclusivamente tra i componenti del gruppo dei confabulatori (gruppo “Carinola 2021”) ci obbliga a non fargli gli auguri: i traditori non meritano la nostra considerazione.
Quanto a noi, non tradiremo gli elettori e rimarremo gruppo “Siamo Carinola” perché saremo attenti e vigili alla attività della nuova Giunta e dell’intero gruppo Carinola 2021” , nell’esclusivo interesse della cittadinanza carinolese e del nostro territorio.
La nostra attività sarà seria e dura, come serio, duro e costante è stato il nostro lavoro in qualità di amministratori, ma questo lo sapete già.

Permetteteci, infine, di condividere l’amarezza per un tradimento che non è solo politico, ma anche amicale e umano, che non fa bene a Carinola e nemmeno a chi ha tradito perché non c’è poltrona al mondo che valga l’amicizia, la lealtà e soprattutto la dignità.

 

I consiglieri di “Siamo Carinola”

Rosa Di Maio
Francesco Giacca
Antonio Nardelli

comments

3 thoughts on “SìAmo Carinola: bordate alla nuova Giunta

  1. Anonymous

    BRAVi “I traditori da quando esiste il mondo non meritano un pizzico di umanità”.
    più che “Carinola 2021” si sarebbero dovuti chiamare “Trombati 2021”, perchè la maggior parte di questi traditori politi ed umani sarà trombata dagli elettori nel 2021, così dopo potranno ricordarlo come “Quel maledetto 2021”.
    -dare tempo al tempo-
    per chi cambia bandiera in corsa e meglio tralasciare “uno povertà politica che non merita neanchè di essere presa in considerazione (futuro compreso).”
    in ultimo credo che più di qualche soggetto dovrebbe imparare che il Comune è un ente pubblico, non casa sua etc etc.

    Reply
  2. Anonymous

    affermare “da quando si rispetta la volontà dell’elettore?”
    E’ VERGOGNOSO SOPRATTUTTO PER CHI RAPPRESENTA LE ISTITUZIONI
    V E G O G N A così si giudicano le persone a cui si chiedono voti?
    ogni tanto bisognerebbe usare il cervello
    UN CARINOLESE OFFESO
    VERGOGNA

    Reply
  3. Anonymous

    Le parole ( ironiche o sarcastiche?) della d.ssa Migliozzi rispecchiano in pieno la qualità (scadente) e il livello (basso) della politica carinolese (e anche nazionale). Per l’ elettore non esiste più nemmeno quel poco di rispetto che era rimasto. Un motivo in più per cui griderò con tutta la mia forza e fino al mio ultimo giorno: HASTA LA VICTORIA SIEMPRE!!!!

    Reply

Lascia un commento