PD Carinola – Furti e sicurezza nel Comune

I furti nelle abitazioni dei cittadini di Carinola hanno “infranto” anche il muro della sicurezza di una comunità afflitta da una crisi economica-finanziaria ed istituzionale senza precedenti storici.

A poco è servita l’approvazione di un Decreto-Sicurezza sbandierato ai quattro venti dal Governo Giallo-verde i cui effetti potrebbero dare risultati solo nel futuro ma sull’efficacia del provvedimento restano i nostri fondati dubbi.

Anche l’iniziativa di alcuni Gruppi Consiliari e la mobilitazione del Consigliere regionale del territorio, difficilmente, potranno ripagare le famiglie, vittime dei ladri, dove i furti hanno tolto ulteriore ossigeno ad una comunità già sull’orlo del baratro per la crisi politico-istituzionale ormai irreversibile, con sei Consiglieri comunali all’opposizione e sei Consiglieri comunali in maggioranza. Ricordiamo che la Giunta Russo, appesa ad un filo, si mantiene per il cambio di casacca della Consigliera comunale Tuozzi che è passata in maggioranza per aver ottenuto l’assessorato.

Il Partito Democratico, Circolo di Carinola, manifesta il proprio sostegno al Capogruppo Maria Sorvillo che in più circostanze, senza urlare, ha mostrato interesse e preoccupazione al problema della sicurezza nel territorio comunale, prima con una richiesta di variazione di bilancio, non accettata dalla maggioranza di allora, e poi con una richiesta di convocazione dei gruppi Consiliari, per discutere di sicurezza, accolta dal Sindaco.

Finalmente la Prefettura di Caserta compulsata dall’ Amministrazione di Carinola, per iniziativa del capogruppo del PD Maria Sorvillo,  ha convocato un tavolo per discutere del problema sicurezza e dei furti anche di Carinola.

Il Partito Democratico auspica provvedimenti concreti che possano rasserenare una popolazione già martoriata dalla crisi economica-finanziaria ed Istituzionale ed invita i Consiglieri comunali a mantenere una coesione ed un senso di alta responsabilità in un momento di crisi totale.

Si chiede all’ Amministrazione di ripristinare il sistema di video-sorveglianza già attivo fin dal 2010, nelle mani del comandante dei VV.UU. di allora Mario Tuozzi, oggi consulente del sindaco Russo, e di richiedere agli organi competenti una maggiore presenza delle Forze dell’ Ordine, potenziando l’ organico, di un vasto territorio  soprattutto nelle aree abitate.

Sicuri di un provvedimento della massima autorità territoriale invitiamo le forze politiche ad un maggiore senso di responsabilità che possa servire a superare lo sfogo inconcludente sui social, anche essi utili per capire e conoscere le richieste dei cittadini e non, certamente, per la ricerca di visibilità finalizzata ad ottenere un posto al sole. Con Carinola nel cuore.

Novembre, 2018

Il coordinamento comunale PD

comments

3 thoughts on “PD Carinola – Furti e sicurezza nel Comune

  1. Anonymous

    maledetti ladri, non rubate alla povera gente, rubate ai politici, (anzi rubatevi pure i politici), così noi cittadini di problemi ne risolvi due

    Reply
  2. Anonymous

    Sono basito. Oggi un medico del posto in una chiacchierata all’ ufficio postale ha detto ad alta voce. Le forze dell’ ordine non servono, devono cambiare le leggi e farti una pistola per sparare i ladri. Ovviamente i presenti hanno gradito e acconsentito, mi sono trovato isolato, cercavo di spiegare i principi giuridici della convivenza, le garanzie costituzionali, il ruolo della magistratura, Lo Stato, le leggi, il ruolo delle forze dell’ Ordine. Ho capito perché alcuni politici sono vincenti. La folla é ” puttana”

    Reply

Lascia un commento