Sportello per adozione randagi a Sessa. E Carinola?

Facendo seguito a quanto reiteratamente affermato nei mesi scorsi il sindaco di Sessa Aurunca, avvocato Silvio Sasso, annuncia attraverso un avviso pubblico l’apertura di uno sportello riservato alle adozioni dei cani randagi ospitati presso il Centro Cinofilo Santa Lucia di Cellole che com’è noto è canile convenzionato con i comuni di Carinola, Cellole e, appunto, Sessa Aurunca.

Il comune di Sessa Aurunca da tantissimo tempo sostiene una spesa enorme per mantenere un numero considerevole di cani randagi (oltre 400) che secondo il Primo Cittadino si sarebbe accumulato negli precedenti alla sua amministrazione, e pertanto cerca in questo modo di alleviare la deprimente situazione debitoria delle casse comunali.

Il nuovo sportello adozioni avrà quindi lo scopo, negli intendimenti del sindaco Sasso, di ridurre le spese e dare una sistemazione dignitosa ai cani randagi. Ovviamente per fare ciò sarà quanto mai necessaria la collaborazione del buon cuore dei cittadini.

E Carinola come pensa di risolvere la propria di situazione debitoria?

comments

Lascia un commento