Carinola, sconvolgimenti climatici e politici

Nuvoloni neri si addensano nel cielo. No, non stiamo parlando solo di questo maggio impazzito che sembra più simile a un dicembre sotto mentite spoglie, a proposito non crediamo ci possa ancora essere ancora qualche negazionista di quel cambiamento climatico di cui ormai dovrebbe essersi accorto anche il presidente USA Donald Trump, ma parliamo dell’aria di tempesta che sconvolge il municipio di Carinola.

Alquanto ambigua infatti è stata la relazione dell’organo revisore dei conti del comune di Carinola dott. Cristoforo Villano che fornisce parere favorevole, anzi positivo, al rendiconto economico 2018, «partendo da presupposti sbagliati – stando a Rosa Di Maio nel motivare il voto assolutamente contrario del gruppo SìAmo Carinola – visto che asserisce che l’Ente non è deficitario, mentre invece lo è visto che sappiamo dalla delibera del 2018 in cui si chiede l’avvio della procedura di pre-dissesto (richiesta cui ancora il Ministero non ha risposto non si sa perché). Le stranezze non finiscono qui poiché addirittura si continua col dire che il nostro Comune sarebbe in dissesto dal 31.12.2016 (sei mesi dopo l’insediamento di questa amministrazione) cosa non vera anzi erratissima perché il nostro Comune solo nel 2018 ha fatto la delibera cui accennavo. Persino il Sindaco alla fine ha dovuto ammettere la contraddittorietà del revisore».

Strano, veramente strano: sembrerebbe quasi che questo parere venisse tirato come un elastico a seconda della convenienza, cosa cui negli anni ci hanno abituato quasi tutti i politici quindi è un’impressione dettata dall’evidenza, fatto sta però che si citano soltanto le cose favorevoli, mentre le altre, che poterebbero causare un probabile rimbrotto da parte del prefetto dott. Raffaele Ruberto, o addirittura uno scioglimento anticipato di questa Amministrazione, si preferisce ignorarle.

Ovviamente sul piede di guerra anche le altre opposizioni, rappresentate da Renato Luigi Di Spirito, Maria Sorvillo e Franco Di Biasio, rispettivamente per il Movimento 5 Stelle il primo e Carinola Rinasce gli altri due, che non fanno altro che confermare il loro parere nettamente contrario.

Non c’è da preoccuparsi però perché anche a questi venti di tempesta i bulloni che tengono fortemente saldati alle loro sedie i nostri esponenti della Maggioranza e della Giunta sapranno resistere egregiamente e il tutto terminerà nella solita bolla di sapone perché, si sa, il potere alla lunga logora chi non ce l’ha. Vuoi vedere che a furia di negare l’evidenza scopriamo che un covo di negazionisti, ma non stiamo certo parlando del clima adesso, prospera anche a Carinola?

 

PS – Per chi volesse farsi una propria autonoma idea su questo famoso parere, eccolo, lo pubblichiamo in modo che ognuno possa accedervi senza alcun filtro di parte

comments

One thought on “Carinola, sconvolgimenti climatici e politici

  1. Anonymous

    Mi è stato insegnato di mettere lo studio , la cultura, il sapere davanti a qualsiasi cosa.
    Mi è stato insegnato che solo sapendo si può agire bene.
    Babalena

    Reply

Lascia un commento