Il Comune si prepara all’ampliamento dei cimiteri

È stato approvato dalla giunta comunale di Carinola il quadro economico dell’Ampliamento del Cimiteri comunali nelle frazioni di Nocelleto e Casanova progetto commissionato all’ing. Vincenzo Enrico Ruosi.

L’approvazione di tale progettazione dal valore definitivo-esecutivo che prevede una spesa di poco oltre i 400.000,00 € (per la precisione 403.600,00), stilato insieme all’ing. Giuseppe Ullucci almeno nella parte relativa alla sicurezza, prelude all’invio alla S.U.A. di Caserta (Stazione Unica Appaltante) che provvederà a indire definitivamente la gara.

A tal proposito ricordiamo che un mese fa erano già state approvate le tariffe per i loculi cimiteriali, nonché stabiliti i criteri e le modalità di prenotazione per la concessione, resi successivamente noti con avviso pubblico. Le prenotazioni sono state 204 loculi per il Cimitero Monumentale – Nocelleto – e 54 loculi per il Cimitero “San Lorenzo” – Casanova).

comments

33 thoughts on “Il Comune si prepara all’ampliamento dei cimiteri

  1. Anonymous

    incarichi dati a persone che hanno bisogno di soldi per mettere la cena a tavola
    CHE SCHIFO

    Reply
    1. Anonymous

      Ti ricordo che questi incarichi come li chiami sono in realtà consulenze fornite da persone competenti e che hanno studiato per esserlo.
      Mica potevano incaricare chi è ignorante come una capra!
      Quindi smettiamola con questo populismo addò cojo cojo.

      Reply
      1. Anonymous

        Consiglio di continuare a studiare a questa gene capace. Il risultato del comune e i suoi ben pagati impiegati si vede.

    2. Anonymous

      Penso che nessuno avente la competenza necessaria di Ingegnere sia in condizione di indigenza e abbia bisogno di quattro soldi, ciò non toglie che potessero essere incaricate altre figure professionali!
      Il medico cura i malati, l’ingegnere fa i progetti, il contadino coltiva i campi, il disoccupato senza titoli si rimbocca le maniche o, se gli sta bene, si tiene il reddito di cittadinanza. Ognuno con la stessa dignità!

      Reply
  2. Anonymous

    Meno male ora potranno mettere insieme il pranzo con la cena, bisognerebbe beatificare chi ha avvallato questi incarichi

    Reply
  3. Anonymous

    sono incarichi politici (per qualche voto in più) e nulla più
    ” siamo gente che vive sulla terra, non sulla luna” questo è il vostro vero problema

    Reply
  4. Anonymous

    Ogni anno vengono spesi milioni di euro per cosa poi? Le strade sono rotte , il cimitero è in decadenza come tutto un po’…non parlare della scuola….ma qualcuno mi sa dire dove vanno questi soldi? Che situazione magica. Ma non avete capito che questo è finito. Il populismo l’anno alimentato gente come voi. Basta con questo degrado, basta con questo spreco. La gente è anche io siamo sazi di questi ladri , pagati per degradare non solo il paese ma anche la società. Basta..!

    Reply
  5. Anonymous

    Prima di commentare e infangare siete pregati di informarvi come si deve su ciò di cui parlate.
    Tutti paladini del popolo e della giustizia. Perché per dare un minimo di credibilità ai vostri commenti non vi firmate?
    E poi un consiglio: non sapete nemmeno scrivere in italiano un commento (e per questo ve lo dico in dialetto che forse lo comprendete meglio) addó ve vulete abbià? I me pigliasse sulu scuornu e me stesse zittu!
    P.F.

    Reply
  6. Anonymous

    Allora , come ho capito si possono solo esprimere persone che scrivono perfetto l’italiano?
    Esattamente questa impostazione ha portato il paese li dove siamo. Un’arroganza cieca. Invece di dare servizi come si deve si danno promesse per poi romperle. I signori e i sudditi. Gente con soldi e i muert è fam.
    Quale atteggiamento che mentalità triste.

    Reply
    1. Anonymous

      No l’italia è in queste condizioni proprio perché possono parlare tutti, troppi! Cientu iagli non fanno mai matina!

      Reply
      1. Anonymous

        “Questa democrazia l’abbiamo conquistata col sangue e la galera. Non possiamo correre il rischio di perdere la libertà per colpa di chi la usa per rubare.”

        Sandro Pertini

      2. Anonymous

        in risposta all’anonimo pertiniano:
        Parlare senza cognizione di causa non è di certo esercizio di democrazia ma, piuttosto, di anarchia.
        Per il resto preferisco condividere le idee di Platone 😉

  7. Anonymous

    fatela finita è stato fatto un atto di beneficenza, ha persone che economicamente n’e avevano bisogno, siamo dei cattolici o no

    Reply
      1. Anonymous

        Fra gli errori ci sono quelli che puzzano di fogna, e quelli che odorano di bucato

    1. Anonymous

      Dalla risposta ottenuta :”Fra gli errori ci sono quelli che puzzano di fogna, e quelli che odorano di bucato” (potresti anche lasciare in pace pavese) è chiaro che non è stato compreso il succo del commento precedente. Se non si hanno le basi non è possibile giudicare l’opera di un professionista. Ora o ti palesi e dimostri di avere le conoscenze necessarie oppure sei solo invidioso, nel caso un po’ di Maalox e passa tutto …

      Reply
  8. Anonymous

    Ma giusto per dire… l’avete capito che i 400.000 € servono per costruire i loculi e non è la spesa per i tecnici?

    Reply
    1. Anonymous

      See e Ma quando mai! Secondo te in questo furore cieco di parlar male comunque di qualcuno hanno avuto voglia di capire questo? Ovviamente no…
      Io vorrei chiedere a questi illuminati: Ma la loro casa la farebbero progettare da un ingegnere con le adeguate competenze o da un normale lavoratore che magari non sa nulla di edilizia e sicurezza?

      Reply
      1. Anonymous

        E considera che questa realizzazione sarà in un certo senso la loro casa per l’eternità!

  9. Anonymous

    Al Camposanto incominciate ad andare voi, io ho da fare vengo molto ma molto più tardi.
    yate a fan culuuuuuuuu

    Reply
  10. Anonymous

    Bè buon viaggio a tutti, Pregrerò per le vostre anime, mi auguro di rivedervi fra una cinquantina d’anni. mi raccomando non affollatevi per i nuovi loculi, c’è n’è per tutti
    Saluti

    Reply
  11. Anonymous

    fetienti ja cumminciate ha camminà, sinnò sti cazzi de loculi che cazzo li fannu a fà?

    Reply

Lascia un commento