Adozione del Programma triennale del fabbisogno di personale

La Provincia di Caserta dopo aver acquisito i necessari pareri favorevoli e le opportune approvazioni, darà corso all’adozione del Programma triennale del fabbisogno di personale 2019/2021 e del Piano annuale delle assunzioni per l’anno 2019, unitamente all’ipotesi di bilancio stabilmente riequilibrato, che verrà sottoposto all’approvazione della Commissione per la stabilità finanziaria degli Enti Locali presso il Ministero dell’Interno.

È quanto prevede il Decreto Monocratico Presidenziale n. 224 del 30 Ottobre 2019, nel quale si evidenzia opportunamente che, a seguito della ricognizione effettuata dai Dirigenti dell’Ente, non sono attualmente presenti dipendenti in soprannumero o in eccedenza per cui, per l’anno corrente, non si dovranno avviare procedure per la dichiarazione di esubero di dipendenti. Tale ricognizione annuale peraltro, a norma dell’art.16 della Legge 183/2011, risulta essere una condizione necessaria ed imprescindibile per poter programmare eventuali assunzioni.

Ottenute le necessarie approvazioni e pareri favorevoli – ha dichiarato il Presidente della Provincia di Caserta, Giorgio Magliocca – procederemo, per la prima volta dalla dichiarazione di dissesto finanziario del Dicembre 2015, all’adozione del Piano delle assunzioni per l’anno 2019 unitamente all’approvazione dell’ipotesi di bilancio stabilmente riequilibrato. Ciò contribuirà a superare le attuali, notevoli difficoltà operative dell’Ente, dovute alla carenza di personale, anche a seguito dei recenti e numerosi pensionamenti. In tal modo si potrà garantire uno standard qualitativo migliore – ha aggiunto Magliocca – relativamente all’espletamento dei servizi istituzionali a beneficio esclusivo dell’intera comunità provinciale”.

Negli ultimi anni sia per gli effetti della deliberazione del Consiglio Provinciale n. 37 del 29 Dicembre 2015, in merito allo stato di dissesto finanziario, sia a causa degli interventi obbligatori effettuati in regime di spending review, l’Ente ha proceduto a rideterminare la dotazione organica, riducendo la sua consistenza numerica da complessivi 1000 posti a n. 285 posti, debitamente approvata dalla Commissione per la stabilità finanziaria degli Enti Locali.

A partire dai primi mesi del 2014 fino al 31/12/2018 si sono poi avute cessazioni di personale a qualsiasi titolo per complessive 400 unità sia a seguito del processo di riordino delle funzioni provinciali, in attuazione della Legge n. 56 /2014 (cd. “Legge Delrio”) e della Legge n. 190/2014, sia per effetto di numerosi pensionamenti in regime quota 100.

 

Ufficio stampa di Giorgio Magliocca – Presidente della Provincia di Caserta

comments

Lascia un commento