Scusi, vado bene per Casale?

TEMA: Bisogna cambiare direzione dall’Appia alla volta di Casale di Carinola, di fronte a Ventaroli, provenendo da Sessa Aurunca. SVOLGIMENTO: Considerato che sono le 18.35 di una serata invernale e ormai la luce del Sole non c’è più, sei in grado di imbroccare il bivio senza provocare un incidente?

Stavolta non stiamo qui a smoccolare per l’ennesima volta a causa del disastrato fondo stradale delle nostre vie di comunicazione, sempre più simili a quelle di una città continuamente bombardata, o per i sampietrini divelti, o per le continue perdite d’acqua, o per i rifiuti ritirati alla bell’e meglio o abbandonati a go-go: no, ancora una volta è la pessima, anzi praticamente inesistente, illuminazione stradale nel nostro territorio comunale a farci arrabbiare. Si badi bene non stiamo parlando di una stradina di paese o di un campagnolo sentiero inter-poderale, bensì dell’ingresso a un borgo carinolese dalla Strada Statale Appia, roba da coprirsi il volto per la vergogna da parte chi dovrebbe amministrare ma in realtà poco lo fa e poco se ne frega di farlo.

Ancora una volta? Certo perché già anni fa segnalammo il pericolo del buio pesto lungo le strade comunali e la possibilità (concretissima e frequente purtroppo!) di incontri-scontri con pedoni praticamente invisibili fino alla distanza di pochi metri, ma naturalmente nessuno ci ha dato ascolto. In realtà a volte ci sembra di abbaiare alla luna, ma in questi anni ci siamo resi conto che: 1. O i nostri Amministratori non escono mai di casa (se non per la campagna elettorale che solitamente c’è di Primavera/Estate; 2. O sono ciechi; 3. O …

Ironia della sorte, chiediamo venia per l’accostamento apparentemente irriverente e blasfemo, pochi metri dopo la prima curva del bivio si vede la Cappella di San Paolo ben illuminata in lontananza…

La Cappella di San Paolo illuminata di notte

Già altre volte ci è capitato di dire che la Chiesa è l’unica Istituzione che funziona da queste parti… Ci illudevamo di pungolare qualcuno nell’orgoglio, invece al contrario, abbiamo anche toccato con mano che l’orgoglio da noi è merce rara, rarissima!

Lo stato della viabilità nel nostro comune di Carinola è miserrimo: è la settecentocinquantasettesima o la ottocentottantottesima volta che lo gridiamo, francamente abbiamo perso il conto ma in verità abbiamo perso anche la voce e la speranza di un concreto riscontro. Ci piacerebbe che fosse più gente a ribellarsi, a denunciare ad alta voce lo schifo evidenziato da queste foto, che rappresentano uno status quo presente praticamente in tutti gli svincoli del carinolese, e da milioni di altre che non fanno  che descrivere la vita quotidiana nel nostro Comune, ma anche se poi nessuno, o quasi, avrà il coraggio di voltare pagina,  non demordiamo affinché nessuno si illuda che un generale silenzio equivalga ad uno stato delle cose ottimale e perfetto!

 

comments

2 thoughts on “Scusi, vado bene per Casale?

  1. Anonymous

    ‘A na recchia me trase e all’alta me jesce
    “ecco i politici Carinolesi tutti”

    Reply
  2. Anonymous

    Ma dove vivete? per parlare di queste stronzate
    I nostri amministratori locali sono molto impegnati (non dormono la notte) nella ricerca di reperire fondi per:
    – sviluppo delle aree tecnologiche del Comune;
    – sostegno alle imprese e investimenti nella ricerca;
    – scuola, sport, cultura etc. etc.
    e voi vi lamentate per quattro lampioni? e che cazzo

    Reply

Lascia un commento