Sciacalli da Coronavirus

Ogni emergenza ha i suoi sciacalli, c’è aumenta indiscriminatamente i prezzi delle mascherine protettive, o i prezzi dei biglietti aerei, oppure chi cerca proprio il modo per entrare in casa con l’obiettivo accedere alle abitazioni private e derubare le persone.

Lo fanno spacciandosi per medici o paramedici emissari della Croce Rossa deputati a controllare e offrendo un tampone/test per il Covid-19 (la malattia causata dal Coronavirus). Va da sé che i soggetti più esposti a questo tipo di truffe siano le persone anziane, vittime preferite di questi veri e propri comportamenti predatori.

NON APRITE A NESSUNO CHE SI PRESENTI CON QUESTA SCUSA!

… e che spesso addirittura si annuncia con una telefonata-trappola per rendersi più credibile, visto che la Croce Rossa Italiana smentisce recisamente che vi siano suoi incaricati a tale scopo.

Si ricorda che gli operatori sanitari effettuano visite ed eventuali esami a domicilio solo se allertati preventivamente dai cittadini stessi che, attraverso il medico di famiglia, il 118, il numero nazionale 1500 o numeri segnalati dalle Istituzioni Sanitarie locali.

comments

Lascia un commento