Emergenza sanitaria dovuta al corona virus: il CITL dispone la sospensione della disattivazione delle utenze in stato di morosità.

Consorzio Idrico Terra di Lavoro

Il Consorzio Idrico “Terra di Lavoro di Caserta”, nel rispetto della vocazione pubblica, ed in considerazione della particolare situazione di disagio che si sta verificando in queste settimane a causa dell’emergenza corona virus, ha immediatamente disposto la sospensione della disattivazione delle utenze in stato di morosità.

Le normali attività commerciali saranno comunque assicurate tramite la concessionaria Publiservizi che garantisce il presidio ed il servizio nei confronti dei clienti.

Consapevoli della particolare situazione di emergenza – spiegano il Presidente Pasquale di Biasio ed il Direttore Generale Maurizio Desiderio –, riteniamo doveroso manifestare la nostra sensibilità nei confronti dei clienti, nell’assicurare e garantire comunque l’erogazione della risorsa idropotabile. In questi momenti di criticità, l’acqua è un elemento fondamentale anche come ausilio ai presidi sanitari di base e dunque non può assolutamente mancare”Siamo certi – concludono – che con un generale spirito di collaborazione e nel rispetto delle restrizioni prudenziali in atto, riusciremo a superare anche questa emergenza”. 

Caserta, 09-03-2020

comments

Lascia un commento