Santuario di Casale: Sessantesimo anno dall’Incoronazione

In questo 60° anno dall’incoronazione della Patrona del popolo casalese Maria Ss. delle Grazie, presentiamo il Logo dedicato alla ricorrenza, immagine opera dell’artista Salvatore Barino.

Si è voluto mettere insieme le due immagini incoronate della Vergine (statua e icona dipinta su tufo) con la facciata del Santuario e la famiglia stilizzata a ricordo del titolo affidato alla Madonna (Aiuto e sostegno della Famiglia). Nel quadro, che racchiude tutti gli elementi che ricordano la devozione che in questi secoli ha accompagnato il popolo di Casale, non poteva mancare la pietra, il blocco roccioso, posto quasi in primo piano.

La grazia particolare che il nostro Vescovo, Orazio Francesco Piazza, e il Rettore del Santuario diocesano, don Luciano Marotta, hanno in animo di chiedere è l’indulgenza plenaria per chiunque visiti il nostro Santuario dal 14 aprile al 7 agosto, indulgenza che si potrà ottenere, per sé e per i propri cari, varcando la soglia del nostro Santuario e preparandosi con la confessione, l’eucarestia e la preghiera, secondo le intenzioni del Sommo Pontefice. La richiesta è stata inoltrata, ora si attende il decreto della Penitenzeria Apostolica per l’imprimatur ufficiale.

In verità si erano programmati alcuni eventi per questo solenne periodo e si pensava di invitare un cardinale per l’anniversario, ma purtroppo ora siamo costretti a vivere da casa questi festeggiamenti, sperando di riuscire a ritagliarci almeno qualche momento per il 7 Agosto, giorno che fa memoria di quel mitico 1960.

Immaginetta celebrativa in occasione del 60° anniversario dell’incoronazione delle sacre effigi dedicate a “Santa Maria delle grazie” nell’omonimo santuario di Casale di Carinola (CE): è questo il testo con cui è presentata sul sito dell’autore (salvatorebarino.wordpress.com)

 

comments

Lascia un commento