Mondragone: blocco lavori per il 5G

Ieri a Mondragone vigili urbani e carabinieri hanno dato concreta applicazione all’ordinanza contro ogni sperimentazione ed installazione 5G emessa lo scorso 8 aprile dal sindaco Virgilio Pacifico per evitare possibili temuti effetti pro-diffusione Coronavirus.

Alcuni operai della società Iliad sono stati infatti bloccati dopo aver ripreso l’installazione di apparati tecnologici per il 5G, lavori che erano stati avviati in precedenza.

Ad allertare le forze dell’ordine è stato il comitato civico dei residenti, comitati che, pur prescindendo dalle personali convinzioni che si hanno sulla pericolosità o meno del 5G nelle quali non intendiamo avventurarci in questa sede, ancora una volta dimostrarono la propria efficacia.

Si prospetta comunque l’eventualità di un ricorso da parte dell’azienda telefonica, eventualità questa cui, dal canto loro, guardano con preoccupazione i residenti che in ogni caso sarebbero pronti a ridiscendere sul piede di guerra.

comments

Lascia un commento