Piano Vaccinale anti Covid-19: ecco il piano dell’Asl Caserta

Sta partendo in queste ore la prima fase della somministrazione del vaccino Covid-19 mRNA BNT162b2 cinque Presidi Ospedalieri responsabili dello stoccaggio e somministrazione (PP.OO. Aversa, Maddaloni, Marcianise, Piedimonte Matese, Sessa Aurunca).

Ogni P.O. Aziendale è stato dotato di un Freezer con possibilità di refrigerazione a -75° C e di stoccaggio di 111 scatole (per 108.225 dosi di vaccino), molto superiore rispetto la richiesta della I fase ma ritenuto sufficiente per soddisfare le future richieste delle successive fasi vaccinali.

Nei Covid-19 Vaccination Points, è stata prevista l’installazione di frigoriferi 2-8°C per la conservazione presomministrazione.

Al fine di ridurre i tempi e gli errori procedurali è stata prevista una zona di preparazione (Area di Lavoro) con personale esperto dedicato anche alla supervisione con l’obiettivo di standardizzare la preparazione delle singole dosi da somministrare.

Per ogni Covid-19 Vaccination Point è prevista una unità mobile costituita da 1 Medico ed 1 infermiere dedicati all’attività di somministrazione vaccinale presso le RSA e le RA insistenti sul territorio di competenza distrettuale.

Si parte dal personale medico e sanitario e dalle Rsa.

Per quanto riguarda l’ospedale San Rocco di Sessa Aurunca sono 3339 gli appartenenti al personale medico e paramedico che si è stimato di vaccinare, per 250 somministrazioni giornaliere programmate in questa prima fase, nei 14 giorni previsti. Tutto ciò avverrà nelle 5 postazioni già preparate (si prevede di prepararne altre 3).

Inoltre verranno vaccinate le 87 persone ospitate nell’unica RSA del territorio.

Questo è un estratto del Piano Vaccinale stilato dall’ASL Caserta, l’azienda sanitaria guidata dal direttore generale Ferdinando Russo, linee guida che constano di 39 pagine contenenti anche le indicazioni al personale medico e sanitario che sarà interessato dalla somministrazione delle dosi, un piano che riguarderà in questa prima fase circa 20mila persone.

One thought on “Piano Vaccinale anti Covid-19: ecco il piano dell’Asl Caserta

  1. AvatarAndrea Sibilio

    È mai possibile che in un simile difficile contesto, 2 coniugi entrambi farmacisti residenti a Caserta con sedi di lavoro a Caserta e S. M. C. V., vengano vaccinati per il Covid19 presso la sede di Aversa e neppure nella stessa seduta? Perché non a Marcianise oppure a Caserta dal momento in cui partirà quest’ulteriore Centro? Grazie.

    Reply

Lascia un commento