Si vota dopo l’Estate? Forse il 10 ottobre

Comincia a profilarsi a livello governativo l’ipotesi della data del prossimo 10 ottobre come la più probabile per il voto amministrativo per quei comuni d’Italia che saranno interessati alla tornata per eleggere il sindaco e le nuove amministrazioni locali.

Ovviamente perché ciò diventi ufficiale c’è bisogno di un decreto del governo Draghi che fissi definitivamente la data del 10 ed eventualmente 11 ottobre come data di un primo turno elettorale (dopo due settimane ci sarebbe, là dove necessario, secondo turno, un decreto da approvare però entro la prossima settimana. Questo è possibile grazie all’ampio consenso che questa proposta ha dal punto di vista politico, oltre al senso logico visto che l’andamento della pandemia da Covid-19 costringe le forze politiche ad ammettere quanto sia avventato programmare il voto Amministrativo per la prossima Primavera.

Una tornata elettorale, la prossima, che interessa anche centri importanti della provincia di Caserta. Saranno chiamati a votare per eleggere i nuovi Sindaci, oltre Carinola ovviamente, gli elettori di Caserta, Santa Maria Capua Vetere e Sessa Aurunca, oltre quelli di Baia e Latina, Camigliano, Capodrise, Capriati al Volturno, Casaluce, Castel Morrone, Cervino, Frignano, Giano Vetusto, Mignano Monte Lungo, Parete, Piedimonte Matese, Pontelatone, Ruviano, San Marcellino, San Marco Evangelista, San Pietro Infine, San Potito Sannitico, San Prisco, Sparanise, Succivo, Villa di Briano, Villa Literno.

Insomma un totale di 27 Comuni che dovranno eleggere i nuovi Sindaci e Consiglieri Comunali.

One thought on “Si vota dopo l’Estate? Forse il 10 ottobre

  1. AvatarAnonymous

    ottima notizia, a Carinola visto gli interessati, sarebbe meglio vietare le elezioni per una decina d’anni.
    “capisci a mè”

    Reply

Lascia un commento