Oggi:  Venerdì 24 Ottobre 2014  Sono le ore:  14.43.50  Si festeggia: Luigi, Antonio, Raffaele
Ult. Agg.:  24 Ottobre 2014 11:00:56  Ultimo Art.:  Il Consorzio Idrico rischia di sfaldarsi   Ultimo Art. commentato:  Alle origini di una mobilitazione: la discarica a Croce Commento | Commento
css3menu.com

[Menu]
· Home
· Cerca nel sito
· Downloads
· Feedback
· Inviaci un contributo
· Segnala ad un amico


[Luoghi del Cuore]
I Luoghi del Cuore


[Bandiera Blu]
Bandiera Blu


[Il nostro canale]
Canale YouTube

  jQuery UI Tabs - Default functionality
Interpellanza di Coraggio e Libertà

Logo CeLCoraggio e Libertà, a firma del Consigliere DI CRESCE, interpella il sindaco di Carinola e il Prefetto di Caserta per conoscere con esattezza se vi sono stati vizi procedurali relativi al Concorso a Comandante dei VV.UU indetto con procedura di concorso pubblico categoria D


Alle origini di una mobilitazione: la discarica a Croce

discarica croce valenteNel corso della deposizione-fiume che Giuseppe Valente, l’ex dirigente mondragonese di Forza Italia ed ex Presidente del disciolto consorzio


Nozze gay: indubbia civiltà macchiata da demagogica anarchia

Ignazio Marino, sindaco di Roma, trascrive l’unione di 16 coppie omosessuali a Roma. No, come non detto il prefetto della capitale Giuseppe Pecoraro ha dato ordine di cancellarle tali trascrizioni, facendo il pari con il ministro degli Interni Angelino Alfano che vuole che si applichi la legge italiana sul nostro territorio nazionale.

Con chi schierarsi, con la legge o con chi inv


Cosa c’è sotto: oltre il semplicismo del porno

COSA C’È SOTTO: OLTRE IL SEMPLICISMO DEL PORNOSmembrare il corpo per comporne l’immagine - Peel slowly and see. Lo streaptease della banana: sotto la buccia una polpa soda, rosa fenicottero. &Egra


#MG2014 - 2^ MOBILITAZIONE GENERALE #terradeifuochi

terradeifuochiSabato 25 ottobre alle ore 16.00 a piazza Dante, NAPOLI - Dopo le nuove promesse di risanamento del nostro territorio arrivate a seguito delle mobilitazioni dell’anno scorso, oggi, nella cosiddetta “terra dei fuochi” l'avvelenamento da roghi tossici ancora


Articoli più chiacchierati degli ultimi 15 giorni!

accordion
Alle origini di una mobilitazione: la discarica a Croce

Approvato il: 23 Ottobre 2014 20:36:19

Sai per caso come ha votato Di Gennaro rispetto al progetto della discarica a cese. ? Non ritieni che quando Valente parla di preventiva autorizzazione di di Biasio si riferisca ad un permesso "politico"? Ti risultano incontro svoltisi a Napoli per definire i dettagli dell'operazione Cese tra Bassolino Facchi, Paolucci il consulente del Comune di Carinola avvocato luigi Verrengia padre e Il vice sindaco delegato all'ambiente Gennaro Mannillo. ? Bassolino potrebbe confermarlo. ? O Paolucci. ? Il presidente Ventre come si comportò'? Come De Franciscis per le eco balle a Casanova o invece e si mise di traverso.? I proprietari della cava che idea si sono fatti su chi abbia potuto mandare all'aria il progetto. ?

Approvato il: 23 Ottobre 2014 16:23:31

Dimenticavo, nel cda Ce4 c'erano altri tipo Lombardi, Paternosto (però potrei sbagliarmi a datare) , non mi ricordo bene chi altro, tutte nomine Forza Italia sponda Cosentino comunque. Era un monopolio politico pesantissimo. Ciao. Emi

Approvato il: 23 Ottobre 2014 16:02:24

No, il Comune di Carinola non ha mai deliberato sul progetto di localizzazione di un impianto di giacenza compost-fos in località Cese, nè in Consiglio nè in Giunta, e nemmeno vi fu alcuna determina dirigenziale in merito, per il rilascio o diniego di autorizzazione. Il progetto fu deliberato dal CdA del Consorzio Obbligatorio per la Gestione Integrata della Raccolta CE4 il 27 Luglio 2003 e trasmesso il giorno dopo alla Struttura Commissariale di Governo per l'Emergenza Rifiuti, ai fini dell'ottenimento dell'autorizzazione e relativo finanziamento. La Struttura Commissariale rispose nell'autunno del 2003, attraverso l'Ordinanza 103/2003 del Sub-Commissario Giulio Facchi, in cui si dava diniego con riserva per la mancanza, nell'incartamento depositato dal ce4, dell'obbligatorio studio sull'impatto ambientale, che fu prodotto in seguito (Febbraio 2004), con considerazione finale positiva a firma del dott. Diplomatico, incaricato dal Ce4 e dall'Eco4. Pochi mesi dopo tuttavia il CE4 ritirò definitivamente il progetto.

I consigli di amministrazione dei consorzi di bacino per la raccolta dei rifiuti erano, all'epoca, eletti con un sistema maggioranza-opposizione che vedeva la nomina di un numero prevalente di consiglieri spettante a chi nell'Assemblea dei consorziati (tra cenntrodestra e centrosinistra) avesse la maggioranza di quote di voto. I cda dei consorzi non sono come le giunte comunali che sono nomine fiduciarie del Sindaco. I cda dei consorzi sono di nomina dell'Assemblea cosìcchè in quegli anni riflettevano generalmente lo schema maggioranza-minoranza che vigeva nelle assembleea stesse, con la minoranza che veniva anch'essa rappresentata minoritariamente nel cda (come accade, per fare un esempio, nel cda Rai).

Nello specifico, nell'Asemblea del CE4 vi era una netta maggioranza del centro-destra che quindi nominava il Presidente (Giuseppe Valente - Forza Italia), il Direttore Generale (arch.Claudio De Biasio - area Alleanza Nazionale anche se in seguito entrato un po' troppo nelle grazie del Sub Commissario Giulio Facchi) e tre consiglieri su cinque (o 4 su 5, o qualcosa del genere). Inoltre spettava al centro-destra la nomina di parte pubblica dei membri del cda delle società partecipate dallo stesso ce4, come l'Ecoquattro spa.

Per quanto riguarda i carinolesi mebri dei due cda, Antimo Marrese non è stato mai membro del cda del ce4, in cui era tuttavia membro per cosi dire "di minoranza" Giovanni Di Gennaro (all'epoca dirigente della Margherita di Carinola), e forse è con lui che ti confondi. Di solito la tendenza della minoranza, nei consorzi, era quello di non votare, sia in assemblea si in cda, le risoluzioni della maggioranza, anche se devo dire che soprattutto nell'assemblea del CE4, il centrosinistra fu un po' poco combattivo in occasione dell'approvazione dei bilanci consortili (come mi fece notare qualcuno,con cui concordo).

In ordine al CDA dell'Ecoquattro spa, partecipata dal CE4 per oltre il 50% e dalla Flora Ambiente srl per circa il 48% (se non vado errato), furono ben tre i membri carinolesi: Mattia Di Lorenzo, Salvatore Di Francesco e Antonio Russo, nominati ovviamente in quota Alleanza Nazionale e Forza Italia. Mattia di Lorenzo a un certo punto lascio' il CDA Ecoquattro, mi pare nel 2006.

Se hai qualcos'altro da chiedermi che è alla mia portata di conoscenza e memoria, sono qui.

Emiliano.

Approvato il: 23 Ottobre 2014 14:15:24

Emiliano il Comune di Carinola non ha mai deliberato sulla cava di Cese. ? Nel consiglio di amministrazione del consorzio Ce4 chi c'era. ? Non ti risulta che ci fosse Antimo Marrese? Non era strano che un esponente del centrosinistra di Carinola si trovasse in un cda di centrodestra. ? Comunque se lo sai facci i nomi del cda presieduto da Valente. Facci i nomi di quelli che votarono per Cese discarica e in che area politica erano.

Approvato il: 22 Ottobre 2014 18:13:17

Le dichiarazioni di Valente vanno prese con le pinze alla stregua di tutte le dichiarazioni che poggiano su un accordo collaborativo. Avranno di sicuro un peso sulla verità che alla fine si andrà a scrivere. Ma le sue parole sono solo "una verità"non "la verità". Il Presidente di ECO4 e CE4 si pente oggi per evitare il carcere domani, e non mi sembra una motivazione da poco. Il suo racconto è sempre orientato a tutelare gli amici e accusare i nemici, come è naturale. I singoli fatti interessano i giudici a noi interessa il panorama fosco e losco in cui abbiamo vissuto e probabilmente viviamo ancora.  

Approvato il: 22 Ottobre 2014 16:41:01

sempre gli stessi e ancora non hanno smesso sono sempre in attività .

anche con il puc hanno previsto la possibilità di fare le discariche per i rifiuti

urbani ed industriali nlle stesse zone.

miserabili.

Approvato il: 22 Ottobre 2014 13:49:04

Emi, sono convinto della tua buona fede  spero che un giorno lo ammetteria però  che appena finita la giunta Matano Carinola è stata presa dall'assolto dai famosi colletti bianchi con personaggi  che in un modo o nell'altro hanno varcato le patrie galere o che sono sotto  processo i nomi sono tanti basta leggere tutto quello che gira intorno all'ECO4 o CE4; Normandia 1 e 2; collettori fognari ecc. . A carinola in quegli anni si sono registrati   fatti motli gravi che l'A.G. è intervenuta con varie indagini purtroppo fino ad oggi niente di niente, comunque resto sempre fiducioso verso l'A.G. , sperando  in una pena esemplare per qualche affarista-politicante carinolese.

P.S. Emi te lo dico per la stima che nutro in te fai un salto di orgoglio e una volta per sempre prendi le distanze  da quella melma-affaristica-politicante   che ti hanno  sfruttato.

Approvato il: 22 Ottobre 2014 11:44:05

Non ho capito, perdonami. Insomma il ce4 presento' o no progetti al Comune di Carinola per ottenerne autorizzazione? mi interessa perchè all'epoca dei fatti ero consigliere comunale. E sapevo che il progetto della discarica Fos fu presentato, per l'autorizzazione, al Commissario di Governo per l'Emergenza Rifiuti a fine Luglio 2003 (ed ebbe una prima risposta con l'ordinanza commissariale 103/2003). Non mi accorsi che invece l'autorizzazione fu chiesta anche al Comune di Carinola e me ne dispiaccio (di aver mancato questa informazione). Mi piacerebbe conoscere l'atto con cui questa autorizzazione fu chiesta, quando invece conosco bene solo la richiesta di autorizzazione che il C4 formulò a Giulio Facchi sub-commissario di governo.  Totalmente sicuro tuttavia non lo sono ancora, che tale richiesta fu avanzata anche al Comune di Carinola, anche perchè autorizzazioni per impianti del ciclo integrato dei rifiuti i comuni non potevano rilasciare (e nemmeno il diniego). Forse mi sbaglio ma il tentativo di Valente lo capisco. Emi

Approvato il: 22 Ottobre 2014 11:30:40

Embè? Cosa vuoi dire? Forse è meglio che la procura di S Maria chiede la consulenza a te per interpretare le parole di Valente.

E poi siamo alle solite dei sinistri sinistroidi: i pentiti sono credibili fin quando accusano gli altri, ma appena osano toccare uno della propria parrocchia allora non lo sono più. Emi ma sei di sinistra?

Approvato il: 22 Ottobre 2014 11:17:23

Attenzione che Valente sta dicendo un'altra cosa. Il piano segreto non era quello della discarica fos, che segreto proprio non era (delibere abbastanza trasparenti del Consiglio di Amministrazione del CE4), ma quello pianificato di costruire, sullo stesso sito, un termovalorizzatore. Cioè, una volta che il Ce4 (o l'Ecoquattro) avessero acquisito il sito con la scusa dell'impianto Fos, poi ci avrebbero costruito un termovalorizzatore. L'intento prosegui' anche in una fase successiva al 2003-2004, cioè anche durante la gestione commissariale Catenacci che seguì a quella di Bassolino-Facchi. Non so se mi spiego...una cosa però non mi torna dalle dichiarazioni di Valente...si era in una fase di commissariamento e i progetti si presentavano, per l'autorizzazione, al Commissario di Governo e non ai comuni di appartnenza....infatti Landolfi lo invita a farlo ("ci disse di operare ugualmente e presentare il progetto al Commissario di Governo"...il progetto della discarica Fos fu effettivamente presentato al Commissariato di Governo (Bassolino Facchi) nel 2003 (27 Luglio la delibera dl ce4 trasmessa il giorno dopo al Commissario) e venne recepito con riserva attraverso la famigerata ordinanza Facchi 103/2003, il progetto di Termovalorizzatore non lo so...ma la cosa non è chiara (e forse nemmeno credibile fino in fondo) è quando Valente dice di aver presentato sia il primo che il secondo progetto (penso di aver capito così) al Comune di Carinola per ottenerne autorizzazione (!)....e quando? e perchè? ma ne è sicuro? e questa autorizzazione la ottenne ammesso che il Comune di Carinola la potesse rilasciare? Ripeto, le autorizzazioni le rilasciava il Commissario di Governo e i progetti si presentavano lì (oggi non è più così prchè non vi è più gestione commissariale)...Emi

Mattia Di Lorenzo su Ecoquattro

Approvato il: 23 Ottobre 2014 13:43:14

E' evidente che il centrodestra di Caserta per Carinola aveva individuato CESE per gli impianti di trattamento dei rifiuti regionali. 

Approvato il: 22 Ottobre 2014 00:57:10

Ma perchè anche su Sessa è in corso un processo con commistioni politico cammorristiche affaristiche del livello che vede coinvolto il CE4 e l'ECO4? Su queste vicende forse conviene a tutti attendere le sentenze dei giudici che daranno la loro versione dei fatti e pensare che quella che verrà fuori, esauriti i gradi di giudizi, è la verità. Comunque una mezza idea su chi guadagnava dal CE4 e dall'ECO4 la gente credo se la stia facendo e non ci sono nomi di socialisti coinvolti, almeno non mi risulta. Cercare di buttare tutto in cagnara rispetto a fatti gravissimi non credo sia il metodo corretto per affrontare certi problemi, anche se è umanamente comprensibile. Più corretta appare la posizione assunta dall'on. Landolfi qualche giorno fa con una lettera al mattino in cui pacatamente difende la sua onorabilità infangata da pentiti o presunti tali in silente attesa del giudizio del tribunale.  

   

REGIONALI 2015Vicenda Eco4: battaglia politica a MondragoneNozze gay: indubbia civiltà macchiata da demagogica anarchia

Approvato il: 21 Ottobre 2014 00:36:17

I diritti dei cittadini non sono stron....ate, caro amico. Marino è un poco più avanti degli altri, così come sarebbe auspicabile fossero tutti i primi cittadini d'Italia. Ha fatto quello che ha ritenuto giusto fare. Poiche le unioni tra persone dello stesso sesso sono un fatto che esiste da sempre è necessario parlarne e trovare una soluzione. Io non sono per il riconoscimento del matrimonio ma per il riconoscimento di unioni da cui sia possibile far discendere dei diritti. Il matrimonio è tra un uomo e una donna.  L'adozione e l'affidmento temporaneo io lo consentirei anche per i single non solo per le coppie gay. Ma sappiamo che in Italia non funziona nemmeno per le coppie etero il meccanismo delle adozioni e andrebbe riformato in toto. Credo che per un minore è meglio avere dei punti di riferimento certi piuttosto che stre in Istituto o case famiglia che sono spesso l'anticamera del carcere. 

Approvato il: 20 Ottobre 2014 16:51:27

MARINO HA FATTO UNA COSA CHE NON HA SENSO IN ITALIA,UNA COSA INUTILE

CHE AVEVA LO SCOPO SOLO DELLA VISIBILITA'.

PER LO STATO ITALIANO TRASCRITTE O NON TRASCRITTE QUESTE UNIONI NON HANNO

ALCUN VALORE. TUTTA LA MESSAINSCENA COME SE SI TRATTASSE DI UNA VERA CERIMONIA

A CHE SERVIVA SE VOLEVA ESSERE SOLO UNA SEMPLICE TRASCRIZIONE.

PENSASSERO AI SERI PROBLEMI DELLA GENTE, AI BISOGNI VERI DELLA NOSTRA SOCIETA'

INVECE DI PERDERE TEMPO SOLO PER METTERSI IN  MOSTRA......

COME E' CADUTA IN BASSO LA POLITICA.......CON TANTE PROBLEMATICHE VITALI DA RISOLVERE

SONO CAPACI SOLO OCCUPARSI DI QUESTE STR...ATE, MA NON SI VERGOGNANO...

Approvato il: 20 Ottobre 2014 12:10:22

Sai una cosa Novelio? Quello che tu ritieni un segno di civiltà, e che molti oggi ritengono un segno di civiltà, ossia il riconoscimento delle unioni omosessuali, fino a qualche tempo fa (non molti anni) non era così pacifico nella percezione diffusa..pensa che si aveva difficoltà anche a far passare, in parlamento e nell'opinione pubblica, che fosse necessario riconoscere le coppie di fatto etero non sposate...
Diciamo che qualche passo in avanti, nei convincimenti (anche se non nella legislazione) è stato fatto, la battaglia la si sta vincendo, anche grazie a qualche eclatanza che tu ritieni inutile...non trovi? Emi

Approvato il: 20 Ottobre 2014 10:24:07

Caro Emiliano, non ti avevo risposto perché vedo che qualcun altro aveva ben argomentato al posto mio: la questione non è, ripeto, “matrimonio gay SÌ - matrimonio gay NO”, spero che sia chiaro questo. Due persone adulte sono libere di fare ciò che vogliono e lo Stato, uno Stato civile ha il dovere di tutelare la loro libera scelta: non si coinvolgano però i bambini! Cioè, e questo è un mio opinabilissimo pensiero, non si consenta l’adozione di bambini che devono avere una figura di riferimento maschile e una figura femminile: il timore però è che di questo passo si discrimino le famiglie “normali”, mi si passi il termine…

Ma questo è un discorso successivo all’approvazione di una legge: ecco, questo è il punto, IN ITALIA LE UNIONI TRA PERSONE DELLO STESSO SESSO NON SONO CONSENTITE! Quando ciò avverrà, e io mi auguro presto affinché si colmi questo vuoto legislativo, potranno anche avere ragione di esistere cerimonie come quella organizzata a Roma da Marino, altrimenti mi spieghi che senso hanno? Si tratta solo di affannosa ricerca della visibilità, distogliere lo sguardo dai veri problemi amministrativi, far vedere di esserci, fare qualcosa pur sapendo che è inutile: a me dà fastidio questo modo di agire. A te no?

Io non ho detto che Marino ha infranto una legge ma mettersi contro qualcosa di non previsto è molto simile, con l’aggravante poi di voler carpire la buona fede della gente, perché tutto quanto organizzato (cerimonia, fiori, telecamere, giornalisti, ecc ecc.) era inutile, cioè Marino, per dirla alla casalese, “ha fattu sulu poleva”. E non lo dico io ma…

«Il prefetto di Roma Giuseppe Pecoraro, che aveva promesso l’annullamento immediato, appresa la notizia dell’avvenuta trascrizione dei 16 matrimoni, ha comunicato che «inviterà immediatamente il sindaco alla cancellazione di tali trascrizioni» e che «ove non dovesse procedervi provvederà all’annullamento delle stesse SECONDO LE PRESCRIZIONI DI LEGGE»; lo si legge in una nota diffusa dalla Prefettura.»

 

Novelio

 

Approvato il: 20 Ottobre 2014 09:24:22

Ma cosa intendi per "rispetto"? Si rispetta forse qualcuno impedendogli il diritto di ottenere la trascrizione di un atto pubblico prodotto all'estero? Marino non ha unito in matrimonio alcuna coppia, ma ha semplicemente trascritto un atto pubblico, che non produrrà' cambi di status giuridico degli interessati. Marino ha preso atto che Mauro e Francesco hanno contratto un matrimonio in uno Stato dove tale atto è previsto e regolare e lo ha trascritto, come forse sarebbe anche obbligato a fare (vedi la sentenza del Tribunale che lo ha imposto al Sindaco di Grosseto). Per lo Stato Italiano quelle ricevute dal Sindaco Marino sabato scorso non sono comunque coppie di coniugi nonostante la trascrizione ma questa è altra cosa. Non capisco perche' negare un diritto cosi' ovvio come quello di vedersi trascrivere un atto, pur con effetti quasi nulli. Emiliano

Approvato il: 20 Ottobre 2014 00:10:04

IL MATRIMONIO E' UN SACRAMENTO!!

CON TUTTO IL RISPETTO PER LE DIVERSITA',

POSSIAMO PARLARE DI RICONOSCIMENTO

DI ALCUNI DIRITTI,COME SI AUSPICA PER

LE UNIONI DI FATTO,MA NON PARLIAMO DI

MATRIMONIO,NE' DI ADOZIONI!!!!!!

COME SI PERMETTONO QUESTI SINDACI

A PRENDERE DECISIONI CONTRO LA

LEGISLAZIONE ITALIANA!!!!

SE LO FACESSIMO IN TANTE ALTRE

SITUAZIONI CHE NON CONDIVIDIAMO

CHE ACCADREBBE?

COME CONDIVIDERE SIMILI INIZIATIVE?

BISOGNEREBBE PIUTTOSTO SOSPENDERLI

E PUNIRLI PENALMENTE!!!

CHE BRUTTI ESEMPI DI LEGALITA'!!!!!!!!

Approvato il: 19 Ottobre 2014 21:57:43

Novelio, ma tu sei a conoscenza di una legge che in Italia vieta la trascrizione dei matrimoni tra persone dello stesso sesso contratti all'estero? se sì, di quale legge si tratta? Te lo chiedo perchè non lo so davvero. A quale legge (dura lex sed lex) hanno contravvenuto Marino e Pisapia? Quale disposizione normativa contiene il divieto che i sindaci in parola hanno violato? Ovviamente non mi citare l'editto di Afano perchè forza di legge non ha. Ti chiarisco tuttavia quello che ho capito io; insomma ti espongo, come si suol dire, il mio modesto parere: trattasi di trascrizione, ossia Marino sabato mattina ha semplicemente certificato che quelle coppie hanno contratto un matrimonio all'estero, punto. Non li ha sposati - cosa che effettivamente non potrebbe attualmente fare- ma ha solo certificato quello che è veramente avvenuto tra loro fuori dall'Italia. Io, Sindaco di Roma, certifico che Mauro e Francesco (dico due nomi a caso) il giorno x del mese y dell'anno z si sono uniti in matrimonio negli Stati Uniti d'America, nel rispetto della Legge di quello Stato. Io, Sindaco di Roma, ho avuto notizia di questo matrimonio e ne prendo nota, lo trascrivo. Quale legge ha violato Marino? io sinceramente non lo so. Quale cambiamento di status giuridico, quale effetto di legge avvenga in quella coppia dopo la trascrizione è difficile dirlo, forse nessuno. Ciò che cambia è che ora il Comune di Roma, e tramite esso lo Stato Italiano, ufficialmente "sa" che Mauro e Francesco si sono sposati in California. Prima non lo sapeva, ufficialmente non lo sapeva. E c'è forse una Legge che impone al Sindaco Marino di "non sapere"? di "non essere a conoscenza"? di "far finta di nulla"? C'è una Legge che impone al Sindaco Marino di ignorare deliberatamente? il matrimonio tra gay è una procedura che in Italia non è prevista o piuttosto, come sembra, è un tabu' che non deve essere proprio nominato, tanto da considerare vietata anche la semplice trascrizione nei registri comunali? Se mi puoi chiarire.....Emiliano

Brescia, concorso internazionale del caffèOliviero su “Senologia” a Caserta: “Caldoro ritiri subito quel decreto”

Approvato il: 20 Ottobre 2014 15:51:28

Caro tex. Questa volta di trovi in piena sintonia (forse una delle poche volte che è successo). Il piu becero degli accordi trasversali è stato partorito con l'ausilio di due segreterie Socialiste (di dx e sx). Ora il pass per puntare all rielezione a cura della Picierno. Insomma si sta garantendo altri 5 anni di parlamentino barcamenandosi da destra e manca. Qualora il Pd sarà protagonista del Cambiamento facendolo restare a casa per la prossima tornata, riuscirà a prendere anche il mio voto.

Approvato il: 18 Ottobre 2014 17:43:21

Oliviero non è più credibile. Ha fatto molto per il comune di Carinola: finanziamento del Polo Scolastico e dell'Auditorium e su questi interventi gli siamo grati.

Sul piano politico:

-l'accordo con Grimaldi per la fallimentare Amministrazione De Risi-Grimaldi e  lo scambio con il "discutibile" Grimaldi per i loro  fratelli nelle segreterie personali;

-l'accordo con la Picierno che dovrebbe garantirgli uno scranno a Palazzo S.Lucia per la terza volta.

Ora presenta una diffida per alzare polvere. Non è credibile, anche per la Regione è necessario rinnovare, Oliviero ha fatto il suo tempo. Tex.

Cosa c’è sotto: oltre il semplicismo del pornoCORAGGIO E LIBERTÀ sul PUCInterpellanza di Coraggio e Libertà

Approvato il: 15 Ottobre 2014 21:55:14

Richiedere documenti e interpellare il.prefetto sono due cose distinte e separate. Ma state tranquilli. Finira' a bolle di sapone. Rino e il Comandante sono pappa e ciccia. E' solo una buffa azione per alzare il tiro. Il ragazzo e' ambizioso e si vocifera su di lui in lista con Russo, con tutti i ciellini

Approvato il: 14 Ottobre 2014 18:06:54

Interpellanza forse no, ma

http://www.casaledicarinola.net/modules.php?name=News&file=article&sid=2738

Approvato il: 14 Ottobre 2014 17:34:54

non vi è interpellanza presentata da nessuno in merito. 

Approvato il: 14 Ottobre 2014 13:44:20

Io lavoro fuori Carinola e non appartengo al mondo che vive sul marciapiedi davanti al comune. Sono fuori dal tuo mondo. 

Approvato il: 14 Ottobre 2014 09:56:46

Copiare l'interpellanza che fece Di Biasio 1 anno fa significa mostrare i muscoli? per me è mancanza di personalità che tralaltro il Di Cresce è stato preso in giro dallo stesso Di Biasio che chi sa cosa gli abbia fatto credere e lui ha abboccato come un pesce lesso

Approvato il: 14 Ottobre 2014 09:16:36

Hai la pancia piena evidentemente e probabilmente grazie a qualche raccomandazione vero?

Approvato il: 13 Ottobre 2014 15:56:28

Grazie. Lo terremo presente. Si faccia vivo e ci dia una mano se condivide l' argomento.

Approvato il: 13 Ottobre 2014 15:55:05

Per fare opposizione bisogna anche prendersi responsabilità di quello su cui si va a dibattere. Onore a Coraggio e Libertà che ancora una volta è riuscita a mostrare i muscoli. Muscoli che altri non hanno voluto e potuto mostrare.

Approvato il: 13 Ottobre 2014 15:53:29

e cosa sarebbe? vi è in indirizzo il prefetto. se le istituzioni funzionano qualcosa si muoverà

Approvato il: 13 Ottobre 2014 15:01:00

d'accordissimo alla Mario Merola

Approvato il: 13 Ottobre 2014 14:29:28

interpellanza tardiva e incomprensibile

Approvato il: 13 Ottobre 2014 08:47:36

Io so solo che la stragrande parte dei carinolesi lavorano fuori dal comune di Carinola e non credo avrebbero piacere a sentirsi discriminati solo perchè "stranieri". Inoltre credo che quello che va valutato è l'efficienza del servizio organizzato dall'amministrazione per i cittadini non il luogo di provenienza degli addetti, che è argomento di quella politica mendicante e mediocre che tu sembri rappresentare benissimo e che ci ha prtato nella situazione in cui stiamo. 

Approvato il: 12 Ottobre 2014 14:56:40

Non lo sono nemmeno i super tecnici del Matese, forse è un discorso troppo grande per te che le vedi come piccinerie. A meno che non pensi che in tutto il comune di Carinola non ci sia qualcuno in grado di ricoprire quegli incarichi ed in quel caso pensi che siano tutti come te.

Approvato il: 12 Ottobre 2014 08:02:35

Se questa è una interpellanza io sono il mago silvan.

Approvato il: 11 Ottobre 2014 21:44:08

Ah ho cpt .... Di Nardo non è di Carinola. E' forestiero. Che piccineria!  

Approvato il: 11 Ottobre 2014 16:58:53

Questa interpellanza serve a scuotere un pò le coscienze assopite dei carinolesi. In questi giorni è affisso un manifesto con una caterva di tasse varie  che servono per dare doppi stipendi a queste persone che risiedono in altri comuni. Prova ad assumere un forestiero a Falciano e poi dovrai trovarti un buon nascondiglio per evitarti un pò di ossa rotte. Qui tutto normale che vengano soggetti da ogni dove ed invece di criticare questo andazzo si critica chi prova a fare un barlume di opposizione, nasconditi!!

Approvato il: 11 Ottobre 2014 13:56:26

Questa interpellanza a chi serve? A che serve? Io non lo so. BOHHHHHH!Una cosa di molto tempo fa perchè riparlarne oggi? Anche CL, come tutti quelli che fanno politica, fatica a capire che i problemi della gente sono altri. La burocrazia del potere è un tema che può appassionare pochi. Tutti gli altri sono presi da altri problemi ben più importanti.Quello che manca alla pollitica di Carinola è il dibattio elevato nn le zuffe di potere spicciolo.Mi mancano troppi elementi per potermi esprimere nel merito che sembra molto intricato quanto inutile.  

Approvato il: 11 Ottobre 2014 10:17:09

In questo caso gli atti vanno mandati a :www.anticorruzione.it 

Le interpellanze in questa terra sono solo sceneggiate.



Il Consorzio Idrico rischia di sfaldarsi
Postato da: redazione
Friday, 24 October 2014 Ore: 11:00:56
Notizie dal Comune

PDiBiasioAltro brutto colpo per il CITL, il Consorzio Idrico Terra di Lavoro, presieduto dal nocelletese Pasquale Di Biasio, già Sindaco di Carinola: il Tar Campania respinge il ricorso cautelare presentato dal Consorzio stesso contro la richiesta di recesso del Comune di Castel Morrone finalizzato a far annullare l’atto deliberativo con cui quel Comune ha aderito anni addietro al Consorzio Acquedotti. [...]

[Leggi Tutto... | commenti?]

I Convegno Ecclesiale diocesano: “La Chiesa, Sacramento di salvezza”
Postato da: redazione
Thursday, 23 October 2014 Ore: 10:02:17
Comunicati

Ingresso nuovo Vescovo 1.11.'13Il 23-24-25 ottobre 2014, la Comunità diocesana si riunirà nel I Convegno Ecclesiale, che si terrà in via Sessa-Mignano presso il Centro diocesano SS. Casto e Secondino. Fortemente voluto dal Vescovo, mons. Orazio Francesco Piazza, il convegno affronterà il tema: “La Chiesa, Sacramento di salvezza. Segno e strumento di una nuova umanità”: «Secondo quanto ci è indicato dal nostro amato Pontefice, dobbiamo vivere la comunione ecclesiale e in essa, e attraverso questa, trovare la forza di uscire dalle angustie del cuore e di fatiscenti strutture, per cambiare il cuore del mondo» [...]

[Leggi Tutto... | commenti?]

Mattia Di Lorenzo su Ecoquattro
Postato da: redazione
Tuesday, 21 October 2014 Ore: 22:17:55
Comunicati Stampa

Egregio Direttore,

ho letto le dichiarazioni del segretario cittadino del psi di Mondragone, Antonio Taglialatela, che invoca la convocazione di un Consiglio comunale aperto per far luce sulle cosiddette evoluzioni dello scandalo Ecoquattro[...]

 

[Leggi Tutto... | 2 commenti | ]

REGIONALI 2015
Postato da: redazione
Tuesday, 21 October 2014 Ore: 10:30:14
Notizie dal Comune

Nelle liste del PD alle prossime elezioni regionali ci sarà anche anche un candidato di Carinola - La notizia è stata lanciata ieri sera da un noto blog casertano in un post dedicato appunto alla corsa per le candidature a Palazzo S. Lucia.

Ma scorrendo il post la notizia si tinge di giallo, beh giallo/rosa, per la verità. [...]

 

[Leggi Tutto... | 1 commento]

Cosa c’è sotto: oltre il semplicismo del porno
Postato da: redazione
Sunday, 19 October 2014 Ore: 10:16:33
Curiosità

COSA C’È SOTTO: OLTRE IL SEMPLICISMO DEL PORNOSmembrare il corpo per comporne l’immagine - Peel slowly and see. Lo streaptease della banana: sotto la buccia una polpa soda, rosa fenicottero. È la cover del disco The Velvet Underground & Nico, design di Andy Warhol. Il doppio senso è dietro lo sticker. Mettiamoci a nudo. Parliamo di strati. Parliamo di pelle.

Vi ricordate Bart che sta per tuffarsi in piscina, cade e si rompe la gamba perché Nelson gli grida: “Ti si vede l’epidermide”? Ecco: la pelle è l’organo più esteso del corpo. Difficile nasconderla totalmente, a meno che non optiate per il burka. [...]

[Leggi Tutto... | 1 commento]

Interrogazione parlamentare a risposta scritta su cava Cesque
Postato da: redazione
Friday, 17 October 2014 Ore: 18:57:00
Comunicati Stampa

falcianoFIn linea con gli impegni assunti la scorsa settimana in conferenza stampa, presentata per conto del gruppo consiliare Falciano Futura l'Interrogazione parlamentare dall’on. Arturo Scotto capogruppo Sel alla camera dei deputati per far luce sulla concessione della autorizzazione unica ambientale alla ditta Ecla sas per la frantumazione di 1800 mc. giornalieri su cava Cesque sita in Falciano del Massico. [...]

[Leggi Tutto... | commenti?]

Di Cresce: INDENNITÀ? PERCEPITE, OVVIAMENTE!
Postato da: redazione
Friday, 17 October 2014 Ore: 16:16:44
Notizie dal Comune

Rino Di Cresce«Carpire la buona fede della gente fa parte di uno dei retaggi di quella vecchia politica di 60-70 anni fa che combattiamo con tutte le nostre forze: solo che, usando una forzatura di cui non vado fiero, i protagonisti di un tempo sapevano addirittura “imbrogliare” meglio», così esordisce Rino Di Cresce Consigliere Comunale di Carinola del gruppo Coraggio e Libertà, in una sua dichiarazione di pochi minuti fa. Tema: «la scandalosa gestione», testuali parole, «dell’affaire INDENNITÀ DI CARICA». [...]

[Leggi Tutto... | commenti?]

Lavori alla rete fognaria e sistemazione strada
Postato da: redazione
Thursday, 16 October 2014 Ore: 10:40:48
Notizia da Casale

Carinola - Piazza Osvaldo Mazza copiaPubblicata all’Albo Pretorio del Comune di Carinola la determina n° 230 del 14.10.2014 del Settore Lavori Pubblici, avente ad oggetto “Riparazione rete fognaria e sistemazione strada via Croce di Casale. Affidamento lavori e impegno di spesa”. Come specificato si tratta dell’affidamento diretto di un "cottimo fiduciario", affidamento di lavori in economia diretto ad impresa di fiducia dell'Ente. [...]

[Leggi Tutto... | commenti?]

Art is everywhere: l’arte dimora in ogni cosa, anche in un crocchè
Postato da: redazione
Wednesday, 15 October 2014 Ore: 11:10:46
Notizie dalla Regione

ART IS EVERYWHEREVenerdì 17 Ottobre, ore 11:00, Accademia di Belle Arti di Napoli, aula 207 - Dopo la prova generale del Festival del Bacio #cuoredinapoli, il corso di Nuove Tecnologie dell’Arte dell’Accademia di Belle Arti di Napoli si rimette in gioco con un nuovo progetto, animato dalla stessa volontà di restituire a tutti quel linguaggio artistico che, fino ad oggi, è stato da sempre inteso come criptico e riservato a pochi. [...]

[Leggi Tutto... | commenti?]

#MG2014 - 2^ MOBILITAZIONE GENERALE #terradeifuochi
Postato da: redazione
Wednesday, 15 October 2014 Ore: 09:50:24
Notizie dalla Regione

terradeifuochiSabato 25 ottobre alle ore 16.00 a piazza Dante, NAPOLI - Dopo le nuove promesse di risanamento del nostro territorio arrivate a seguito delle mobilitazioni dell’anno scorso, oggi, nella cosiddetta “terra dei fuochi” l'avvelenamento da roghi tossici ancora continua. Se non sono capaci di fermare i roghi quale credibilità possono avere nel parlare di bonifiche? Se la politica e le istituzioni non rispondono ai nostri appelli allora siamo noi a doverci mobilitare, in caso contrario è inutile lamentarsi! [...]

[Leggi Tutto... | commenti?]

“For SlinKy” associazione animalista: concretezza contro il randagismo
Postato da: redazione
Thursday, 23 October 2014 Ore: 18:10:24
Notizie dal Comune

for slinky randagismoDue giorni fa è nata a Carinola “For SlinKy”, la prima associazione animalista carinolese. Il gruppo di amici che hanno dato vita a quest’iniziativa, all’insaputa l’uno dell’altro si sono sempre presi cura sia dei cani e dei gatti randagi, sia della loro prole che spesso è stata “piazzata”, favorendone così l’adozione. Il presidente è Luciano Mottola (è al suo cane che è dedicato il nome sociale), vicepresidente Pasquale Stoto, tesoriere Nicola Natale. [...]

[Leggi Tutto... | commenti?]

Alle origini di una mobilitazione: la discarica a Croce
Postato da: redazione
Wednesday, 22 October 2014 Ore: 10:30:04
Notizia da Casale

discarica croce valenteNel corso della deposizione-fiume che Giuseppe Valente, l’ex dirigente mondragonese di Forza Italia ed ex Presidente del disciolto consorzio dei rifiuti Ce4ora pentito e collaboratore di Giustizia, sta rendendo al sostituto procuratore Alessandro Milita, è venuto fuori anche il nome di Casale di Carinola. Si tratta della ricostruzione di una vicenda purtroppo nota e riguardante la ventilata costruzione di una discarica FOS (qui si parla di termovalorizzatore stranamente) in località Cese di Croce di Casale, una vicenda vecchia di circa dieci anni ma il cui ricordo è ancora ben vivo. [...]

[Leggi Tutto... | 10 commenti | ]

Vicenda Eco4: battaglia politica a Mondragone
Postato da: redazione
Tuesday, 21 October 2014 Ore: 11:52:50
Notizie dalla Provincia

antonio_taglialatela_mondragoneIl segretario cittadino del Psi di Mondragone Antonio Taglialateta dopo l’evolversi dello scandalo Eco4 chiede la convocazione di un Consiglio Comunale aperto. 

«Invitiamo - ha spiegato Taglialatela - il sindaco a riferire subito in aula e chiarire la natura dei legami che vede la sua figura politica comparire in avvenimenti 'mondani' che non hanno alcuna natura politica e istituzionale, al servizio dei cittadini». [...]

[Leggi Tutto... | 1 commento]

Nozze gay: indubbia civiltà macchiata da demagogica anarchia
Postato da: redazione
Sunday, 19 October 2014 Ore: 17:37:58
Pillola

Ignazio Marino, sindaco di Roma, trascrive l’unione di 16 coppie omosessuali a Roma. No, come non detto il prefetto della capitale Giuseppe Pecoraro ha dato ordine di cancellarle tali trascrizioni, facendo il pari con il ministro degli Interni Angelino Alfano che vuole che si applichi la legge italiana sul nostro territorio nazionale.

Con chi schierarsi, con la legge o con chi invita deliberatamente e apertamente ad ignorarla? È giusto seguire le proprie idee che spingono a propendere per un comportamento di sicura civiltà, o chi, scavalcando ogni norma, incita apertamente all’anarchia? [...]

[Leggi Tutto... | 7 commenti | ]

Brescia, concorso internazionale del caffè
Postato da: redazione
Friday, 17 October 2014 Ore: 19:17:35
Notizia da Casale

diegoSi tiene a Brescia il 21 e il 22 ottobre la sesta edizione di International Coffee Tasting, il concorso internazionale tra caffè dell’Istituto Internazionale Assaggiatori Caffè (Iiac). Saranno 149 caffè da 15 paesi a confrontarsi con l’ambizione di vincere una medaglia d’oro alla più importante competizione di questo tipo in Italia. [...]

[Leggi Tutto... | 2 commenti | ]

Oliviero su “Senologia” a Caserta: “Caldoro ritiri subito quel decreto”
Postato da: redazione
Friday, 17 October 2014 Ore: 16:50:35
Notizie dalla Provincia

oliviero_gennaroL’accorpamento della Senologia al reparto di Chirurgia all’ospedale civile di Caserta, è diventato ormai un caso politico. Associazioni, partiti, uomini politici stanno in questi giorni prendendo posizione contro la scelta operata dal Direttore Generale Luigi Muto che però non ha fatto altro che recepire un’indicazione della Regione Campania. [...]

[Leggi Tutto... | 2 commenti | ]

Continua la deposizione di Valente al processo Ce4
Postato da: redazione
Friday, 17 October 2014 Ore: 11:44:00
Notizie dal Comune

valenteStando agli ultimi sviluppi emersi durante l’udienza del processo a Santa Maria Capua Vetere, che vede imputato l'ex esponente di Forza Italia Giuseppe Valente, ex presidente del disciolto consorzio dei rifiuti Ce4 ed ora collaboratore di giustizia, la gara per l’assegnazione dell’appalto-rifiuti fu pilotata. Per lui Nicola Cosentino ebbe un ruolo determinante nelle fasi preparatorie della gara d'appalto «truccata» che fu aggiudicata, nel 2000, dal Consorzio alla società dei fratelli Orsi, imprenditori ritenuti vicini al clan Bidognetti, che in tal modo effettuò la raccolta rifiuti in numerosi comuni casertani (tra cui Carinola, ndr) e gestì alcune discariche. [...]

[Leggi Tutto... | commenti?]

CORAGGIO E LIBERTÀ sul PUC
Postato da: redazione
Wednesday, 15 October 2014 Ore: 11:27:18
Comunicati Stampa

Logo CeLIl Gruppo Politico CORAGGIO E LIBERTÀ ha contestato integralmente il PUC, ritenendolo poco rispondente alle reali esigenze della cittadinanza, sulla stesura delle osservazioni è stato coadiuvato da tecnici carinolesi di conclamata esperienza. La lunga relazione prodotta è frutto di un attento studio del territorio, non si è basata, certo, su scienze empiriche, come impunemente affermano i detrattori. [...]

[Leggi Tutto... | 1 commento]

Consiglio comunale vicenda “Cesque”: le dichiarazioni di Freddino e Prata
Postato da: redazione
Wednesday, 15 October 2014 Ore: 10:18:57
Comunicati Stampa

freddino prata3”Ostilità” è il temine cardine della mozione che il gruppo Falciano Futura ha presentato ai lavori del Consiglio Comunale straordinario sulla vicenda della Cava Cesque che si è celebrato lunedì 13 Ottobre 2014 e che, nonostante l’insolito orario, ha visto la partecipazione di tantissimi cittadini.

Nella mozione presentata  è stato sottolineato che [...]

[Leggi Tutto... | commenti?]

Boogie Rainbow a palazzo Petrucci/Novelli
Postato da: redazione
Tuesday, 14 October 2014 Ore: 17:55:08
Notizie dal Comune

boogie rainbow aabcSabato 18 ottobre alle ore 22.00 a Palazzo Novelli di Carinola, gli Amici della Biblioteca organizzano una serata evento con i Boogie Rainbow, un trio rock blues nato nel 2013 dall'incontro di tre ragazzi nel casertano. 

Fabio Bernasconi (basso e voce), Maurizio Conte (batteria), Ivano Della Cava (chitarra), hanno partecipato a numerosi festival a livello regionale e nazionale. [...]

[Leggi Tutto... | commenti?]


 
[Chi è in linea]
Benvenuto, Anonymous
Nickname
Password
Security Code: Security Code
Type Security Code


(Registrati)

Persone Online:
Visitatori: 40
Iscritti: 0
Totale: 40

[Segnalazioni]
Dalla tua parte!!

[Articoli meno recenti]
Lunedì, 13 ottobre
· Conferenza cava Cesque e Consiglio Comunale di Falciano -
Domenica, 12 ottobre
· Strage di Caiazzo: orrore reale e dimenticanze diplomatiche -
Sabato, 11 ottobre
· Festa dell’Integrazione -
Venerdì, 10 ottobre
· Conferenza su “cava Cesque” -
· Interpellanza di Coraggio e Libertà - (18 Comm.)
Giovedì, 09 ottobre
· Falciano Futura: conferenza sulla questione cava Cesque -
· Cioccolateano 2014 -
Mercoledì, 08 ottobre
· Verrengia vota contro, la Maggioranza perde i pezzi - (4 Comm.)
Martedì, 07 ottobre
· Preludio alla XX Marcia della Pace -
· Intervento di Ottavio Chiavaroli -

[Collabora]
Materiali (foto e filmati d'epoca), scritti (a macchina o a mano), segnalazioni di ogni genere, in modo da contribuire ad una sempre maggiore diffusione delle tradizioni e ad una migliore conoscenza della realtà in cui viviamo: tutto è benvenuto e tutto può servire a farti sentire partecipe dei nostri pensieri e co-protagonista della nostra avventura.
Dacci una mano!



 

Tutti i loghi e marchi in questo sito sono di proprietà dei rispettivi proprietari.
I commenti sono di proprietà dei rispettivi autori, tutto il resto è ® 2014 casaledicarinola.net

Generazione pagina: 0.33 Secondi
copyright © www.casaledicarinola.net 2013/2014
Webmaster:Giuseppe Napoletano
Redattore:Novelio Santoro

www.casaledicarinola.net è ottimizzato per versioni uguali o superiori a: