Oggi:  Sabato 01 Novembre 2014  Sono le ore:  11.46.27  Si festeggia: Tutti i Santi
Ult. Agg.:  01 Novembre 2014 11:28:07  Ultimo Art.:  Il sindaco De Risi difende il PUC da “tentativi di boicottaggio”   Ultimo Art. commentato:  Luigi Verrengia prossimo Sindaco di Carinola? Commento | Commento
css3menu.com

[Menu]
· Home
· Cerca nel sito
· Downloads
· Feedback
· Inviaci un contributo
· Segnala ad un amico


[Luoghi del Cuore]
I Luoghi del Cuore


[Bandiera Blu]
Bandiera Blu


[Il nostro canale]
Canale YouTube

  jQuery UI Tabs - Default functionality
Alle origini di una mobilitazione: la discarica a Croce

discarica croce valenteNel corso della deposizione-fiume che Giuseppe Valente, l’ex dirigente mondragonese di Forza Italia ed ex Presidente del disciolto consorzio


PUC: adesso parla il popolo

Luigi VerrengiaA più di quattro mesi dall'adozione del Puc e a qualche giorno dalla “valutazione” e dal recepimento o meno delle osservazioni, l'entusiasmo, poco, l'attenzione, parecchia, e le dispute tecniche e politiche, tante, che lo hanno accompagnato, sembrano ave


Luigi Verrengia prossimo Sindaco di Carinola?

Con la pubblicazione del vero e proprio atto di accusa dell’avv. Luigi Verrengia, ex Vicesindaco e ormai ex Consigliere di Maggioranza, sulle motivazioni di fondo che avrebbero ispirato il PUC carinolese, alcune cose vanno osservate. Non crediamo che una persona accorta come l’avv. Verrengia si avventuri in dichiarazioni, anzi si presti a farsi latore di dichiarazioni altrui, senza


Sconti in bolletta per compostaggio domestico

compostiera domesticaEntro venerdì 31 ottobre (termine che quasi certamente verrà prorogato al 31.12) chiunque acquisti una compostiera domestica presso qualsiasi negozio, potrà presentare domanda per ottenere uno sconto sulla bolletta TARI 2015 nella misura del 25%


Nozze gay: indubbia civiltà macchiata da demagogica anarchia

Ignazio Marino, sindaco di Roma, trascrive l’unione di 16 coppie omosessuali a Roma. No, come non detto il prefetto della capitale Giuseppe Pecoraro ha dato ordine di cancellarle tali trascrizioni, facendo il pari con il ministro degli Interni Angelino Alfano che vuole che si applichi la legge italiana sul nostro territorio nazionale. [...]


Articoli più chiacchierati degli ultimi 15 giorni!

accordion
Luigi Verrengia prossimo Sindaco di Carinola?PUC: adesso parla il popolo

Approvato il: 31 Ottobre 2014 08:47:48

Tu hai capito tutto, non bisogna denunciare ma coprire ogni misfatto tu sì che sai campare

Approvato il: 30 Ottobre 2014 21:24:40

A QUANDO LA SECONDA PARTE?

Approvato il: 30 Ottobre 2014 19:53:49

Questo sarebbe un futuro candidato Sindaco?

Ci si candita a sindaco denunciando?

scriveva Winston Chuechill

"L'abilità di un politico consiste nella capacità di prevedere ciò che accadrà domani, la settimana prossima, il mese prossimo, l'anno prossimo.

E successivamente nell'essere in grado di spegare perchè non è avvenutu"

 

Approvato il: 30 Ottobre 2014 19:17:52

#DERISIDIMETTITI

 

 

Approvato il: 30 Ottobre 2014 18:58:45

HA finalmente bravooooooooooooooooooo

Dio mio come siamo caduti in basso e questo è fare politica?

questo è fare opposizione?

questo sarebbe un probabile candidato a Sindaco?

 questo sarebbe trasparenza?

questo è peggio della vecchia politica

questo vuol dire non cè niente di buono all'orizzonte anzi  chissa forse peggio

se questo è il nuovo  Signori mio che Dio ci aiuti

ma sopratutto ci salvi

Approvato il: 30 Ottobre 2014 17:52:28

TRILUSSA

ER COMPAGNO SCOMPAGNO

Un gatto che faceva er socialista

solo a lo scopo d'arrivà in un posto

se stava lavoranno un pollo arosto

ne la cucina d'un capitalista

 

quanno da un finestrino super aria

s'affacciò un altro gatto : -amico mio,

pensa -je disse -che ce sò pue io

ch'appartengo a la classe proletaria!

 

io che conosco bene l'idee tue

sò certo che quer pollo che te magni,

se vengo giù sarà diviso in due:

mezzo a te, mezzo a me... semo compagni!

 

- mò, mò: - rispose er gatto senza core

io nun divido gnente cò nessuno!

for er socialista quanno stò a digiuno,

ma quanno magno sò conservatore

 

MA DI PARLATE ANNATE A LAVORA' BISOGNA LAVORAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAA

Approvato il: 30 Ottobre 2014 13:41:11

quelli che non hanno interesse e sono pochi , perchè il popolo parla anche dell'opposizione.

sarà la rivelazione del capitolo successivo ?

Approvato il: 30 Ottobre 2014 13:31:41

Beh, questo articolo è una bomba!!!! Chi riuscirà a salvarsi????

Approvato il: 30 Ottobre 2014 13:25:48

la trasparenza che stà facendo.

sei troppo piccolo per capire.

Approvato il: 30 Ottobre 2014 13:22:49

Ma adesso il Sindaco potrà non trasmettere alla magistratura tutti gli atti del PUC per accertare le responsabilità alla luce di questa denuncia pubblica?

Approvato il: 30 Ottobre 2014 13:00:36

Forse mi sbaglio, ma i terreni che sono in viale dei ciliegi non sono stati sempre terreni edificabili da oltre 40 anni e che l'ing. era sempre martullo? e per tutti questi anni mai niente e stato edificato? e non solo Martullo ma buona parte del consiglio comunale minoranza e maggioranza non erano amici stretti del dr. Verrengia fino a qualche mese fà?Cosa è successo per non essere più amici , solo diverbio politico?Ma la famiglia Verrengia non è stata sempre presente da oltre 40 anni nel consiglio comunale a volte anche in  maggioranza? e in tutti questi anni cosa hanno portato alla cominità casalese e carinolese se ben mi ricordo niente.Quindi perche la politica carinolese dovrebbe accettare un canditato che ha ereditato la poltrona amministrativa senza dare niente di costruttivo a carinola ma sopratutto alla frazione di casale?Se ho detto falsità correggetemi e se ho dimendicanze  ricordademi le cose che hanno fatto in questi 40 anni?

Approvato il: 30 Ottobre 2014 09:08:38

Luigi, non ti piacciono i complimenti, ma stavolta li meriti tutti, non per quello che scrivi, non per l'opposizione che fai, non per le domande, insomma non per la politica politicata, ma semplicemente perchè hai fatto un qualcosa di chiaro trasparente e onesto,: io sono questo.

Complimenti

Approvato il: 30 Ottobre 2014 07:39:42

Non avevo dubbi. Buon sangue non mente! Tex.

Approvato il: 29 Ottobre 2014 23:42:36

Il Consigliere Verrengia conferma la necessità di maggiore trasparenza degli interessi sul PUC in adozione che da queste pagine era stata richiesta ed esclusa dall'ass. al PuC. Ora capiamo perchè. 

Approvato il: 29 Ottobre 2014 21:02:36

Finalmente. Non mi sarei mai aspettato un opposizione cosi ferrea da parte di uno degli assi portanti della lista, impegno in comune. Stima. Rino Di Cresce.

Approvato il: 29 Ottobre 2014 20:29:00

Ti ho sempre reputato una persona onesta e trasparente. Tutti aspettiamo  le dichiarazioni delle persone chiamate in causa. Michele Zannini

Sconti in bolletta per compostaggio domestico

Approvato il: 27 Ottobre 2014 16:49:46

???????? Emi

Approvato il: 27 Ottobre 2014 16:15:09

Non serve Emiliano per dirti che questo è uno dei commenti più cretini che si siano mai letti!

Approvato il: 27 Ottobre 2014 16:08:11

Emiliano ma non credi sia troppo difficile per il tasso mediocre di modernizzazione dei carinolesi?

Approvato il: 27 Ottobre 2014 12:23:34

La proposta era sull'istituzione della "TARES PUNTUALE", trasferibile come "TARI PUNTUALE". Ovviamente andrebbe modificato il capitolato di appalto della raccolta rifiuti, con l'inserimento della consegna, ad ogni famiglia, di contenitori con rilevatore del numero di  svuotamenti con codici identificativi dei nuclei familiari. Non difficile, anzi assolutamente semplice. Il Sindaco e la giunta stanno recependo solo in parte (minima) la proposta di Sel. Emiliano

Approvato il: 27 Ottobre 2014 11:20:00

Beh, lo sconto per il compostaggio non è certo una novità, era presente tale e quale anche nel regolamnto Tarsu e in quello Tares degli anni scorsi..

La vera novità sarebbe invece la tariffa sul volume dei rifiuti prodotti, proposta a più riprese da Sel. La redazione dovrebbe avere copia della proposta.

Emiliano

Alle origini di una mobilitazione: la discarica a Croce

Approvato il: 27 Ottobre 2014 17:39:24

Emi, eco4 ce4 e vari corsorzi è stata solo politica -camorra fai piamgere non ridere.

Approvato il: 27 Ottobre 2014 12:13:41

Emi fai ridere quando ti arrampichi sugli specchi

Approvato il: 24 Ottobre 2014 13:17:06

Rispondo con piacere:

1) SAI PER CASO COME VOTO' DI GENNARO RISPETTO AL PROGETTO DI DISCARICA CESE?

Ripeto quello che ti ho detto. Nei consorzi di bacino, di qualsiasi natura, sia in cda che in assemblea vi era naturale tendenza, da parte della minoranza, a non votare, a prescidendere, le risoluzioni della maggioranza. Come avviene in tutti gli organismi di natura politico-elettiva, di primo o secondo livello. Tuttavia i cda, come sai, hanno dinamiche differenti di svolgimento rispetto alle Assemblee, a partire dalla convocazione e dall'ordine del giorno. Succede come nelle Giunte che, a differenza dei Consigli Comunali,  sono convocate a voce e per le vie brevi. Le deliberazioni sono adottate con il consenso, spesso assunto semplicemente dal segretario verbalizzante, della maggioranza dei membri e dei presenti e non segnalando le operazioni di voto. I verbali del CE4 erano addirittura scritti spesso a penna. Non credo che Di Gennaro fosse presente a quella deliberazione. Ma quel consenso, capisci bene, sarebbe stato comunque totalmente superfluo.

Ti aggiungo, se ti può interessare, un elemento che tengo a ricordare: sul fatto che membri del centro-sinistra andassero a ricoprire cariche all'interno del CDA dell'odiatissimo ce4, sia pur in posizione di "minoranza", i Ds (almeno qelli di Carinola) si considerarono sempre sfavorevoli, tant'è che quando nel 2006 - come vorrei racccontarti in un secondo momento, dopo averti risposto a tutte le domande che mi poni - si prospettò il cambio di maggioranza in assemblea consortile e vi era la possibilità che io entrassi a far parte del nuovo cda del Ce4 (me lo proposero in una riunione provinciale, in cui non espressi totale negatività all'ipotesi) non più presieduto da Valente (con tutta probabilità il nuovo presidente doveva essere il prof.Michele Zannini di Mondragone mentre all'Eco4 sarebbe andato Carlo Fusco di Sessa), il direttivo DS di Carinola me lo vietò categoricamente e dovetti dichiarare la mia indisponibilità (cosa che per la verità non mi pesò molto, che se l'indennità, pur non altissima, mi avrebbe fatto molto comodo).

2) NON RITIENI CHE QUANDO VALENTE PARLA DI PREVENTIVA AUTORIZZAZIONE DI DI BIASIO SI RIFERISCA AD UN PERMESSO "POLITICO"?

Valente non dice esattamente come riporti nella domanda che mi poni, perchè parla di "eventuale autorizzazione del Comune di Carinola". Asserisce, è vero, di aver ottenuto "un preventivo accordo con il Sindaco Pasquale De Biasio" e dicendo così si riferisce, come dici tu, ad un'intesa politica informale. E vabbe', diciamo che potrebbe in astrazione essere possibile, anche se Valente dovrebbe allora specificare natura di queste intese nonchè le circostanze di come e quando le avrebbe contratte con Di Biasio, come invero fa con dovizia di particolari raccontando degli incontri con Cosentino, Landolfi, i fratelli Orsi ecc. Bisogna considerare che era il periodo dell'emergenza, e molte ipotesi si facevano, in ambienti di ogni genere, sulla possibile nascita di nuovi siti di stoccaggio ecc. E va considerata un'altra cosa: nel 2003 a Carinola vi furono le elezioni comunali (nel maggio), dove sicuramente l'appoggio del sistema CE4-Eco4 non fu fornito alla lista di centro-sinistra di Di Biasio ma assolutamente alla lista di centro-destra dove, tra l'altro, vi erano consiglieri di amministrazione di Eco4 (nominati pochi mesi prima, proprio in vista delle elezioni). Un'intesa nacque proprio in quel periodo di contesa o post-contesa elettorale? Ripeto, in astrazione è possibile, ma allora andrebbe specificato, dal Valente, qualcosa in più.

Quello che tuttavia non è ricevibile come verità (almeno che non indichi numeri di protocollo e atti) è quando Valente asserisce che "vi era un progetto in fase avanzata al vaglio del Comune di Carinola per l'autorizzazione" (!!!) e quando dice che "il progetto fu preparato dagli Orsi, a nome di Eco4, e dal Ce4 e fu presentato presso il Comune di Carinola". Al Comune di Carinola dice quindi Valente, non informalmente al Sindaco Di Biasio. Trattasi di evidenti inessattezze e questo inficia un po', almeno a mio giudizio, la credibilità di quello cha sta dichiarando l'ex Presidente del Consorzio CE4.

Il tentativo che fa Valente di coinvolgere il maggior numero di persone e il più ampio spettro politico possibile, è evidente. Chiederò all'attuale Amministrazione Comunale di Carinola di verificare se è vero che risultano pervenuti all'Ente, nell'anno 2003 e seguenti, progetti di impianti sul sito Cese da parte del Consorzio Obbligatorio Intercomunale per la Raccolta Rifiuti CE4 al fine di richiedere al Comune di Carinola stesso autorizzazioni in merito. Se non vi fosse riscontro, se alcuna autorizzazione fu richiesta (d'altra parte le autorizzazioni si chiedevano, come ho detto, non ai comuni di competenza territoriale ma al Commissariato Di Governo che aveva i più ampi poteri in materia, addirittura "in deroga all Legge") chiederò al  Sindaco attuale del Comune di Carinola di tutelare l'Ente come istituzione anche in sede giudiziaria. Lo chiederò anche perchè nel periodo 2003-2006 io ero amministratore del Comune di Carinola.

3) TI RISULTANO INCONTRO SVOLTISI A NAPOLI PER DEFINIRE I DETTAGLI DELL'OPERAZIONE CESE TRA BASSOLINO FACCHI, PAOLUCCI IL CONSULENTE DEL COMUNE DI CARINOLA AVVOCATO LUIGI VERRENGIA PADRE E IL VICESINDACO DELEGATO ALL'AMBIENTE GENNARO MANNILLO? BASSOLINO POTREBBE CONFERMARLO? E PAOLUCCI?

Prima della presentazione del progetto dici? no non mi risulta e quindi ritengo sia possibile solo in astrazione. Chiederemo a Bassolino e Paolucci, che vuoi che ti dica. O a Valente, che non ne fa riferimento. Ma lui, Valente, non c'era? boh.....Dopo sì. Dopo la presentazione del progetto sì. A Napoli ci si andò  varie volte. Posso raccontarti anche la volta che mi ci recai io insieme a Gennaro Mannillo e Pasquale Di Biasio, in un appuntamento che ci procurò il Senatore Lorenzo Diana. Arrivai quasi alle mani con Giulio Facchi, scostumatissimo e arrogante, che mi mise alla porta e mi gridò, con la sua cadenza settentrionale: ti faccio mettere la discarica nel giardino di casa! Questo perchè gli dissi che il diniego che aveva prodotto con l'ordinanza 103/2003 era troppo morbido, e che lasciava spazio al CE4 di produrre gli incartamenti (in particolare l'analisi sull'impatto ambientale) che nell'Ordinanza venivano segnalati come mancanti. Di quell'episodio potrai trovare conferma da Di Biasio e Mannillo.

Ripeto, prima della presentazione del progetto non sono a conoscenza di incontri di questo tipo e con le finalità che tu dici, anche se, questo può essere vero, Bassolino era Commissario di Governo all'Emergenza Rifiuti e di incontri sul tema se ne facevano in continuazione, meeting ecc pr acquisire disponibilità ei territori o altro. Comunque sulla cosa so quanto te.

4) IL PRESIDENTE VENTRE COME SI COMPORTO'? COME DE FRACISCIS CON LE ECOBALLE DI CASANOVA O SI MISE DI TRAVERSO?

Non paragonabili le due situazioni. Al tempo di Cese c'era la gestione commissariale centralizzata con un Commissario e un sub-commissario all'emergenza rifiuti. Al tempo di Vaglie era nata la "provincializzazione" del commissariamento con la nomina dei cinque presidenti di provincia campani come sub-commissari. Impossibile fare raffronti tra il comportamento di Riccardo Ventre, presidente "semplice" della Provincia di Caserta ai tempi di CESE (non lo vidi mai, ma si dichiarava certamente contrario) , e Sandro De Franciscis , presidente sub-commissario. Sarebbe troppo lungo e complesso. Ti posso dire che De Franciscis non mi piacque come gestì quel periodo.

5) I PROPRIETARI DELLA CAVA CHE IDEA SI SONO FATTI SU CHI ABBIA POTUTO MANDARE ALL'ARIA IL PROGETTO?

Boh, sono miei amici e paesani. Ma dell'argomento con loro non ne ho parlato più. Ti posso dire che sono convinto di una cosa: Valente era al tempo convinto dell'onnipotenza di quel sistema. C'era danaro a fiumi. Valente, Orsi ecc. pensavano di potersi comprare tutti ed è embleatico come il progetto di Cese fu sufficientemente trasparente, almeno quello riguardante l'impianto di giacenza compost-fos (quello del termovalorizzatore era invece una progettualità con cui agivano con più segretezza, come lo stesso Valente dichiara). Non si preoccupavano affatto di mantenere riserbo e io stesso quando mi recai a Castel Volturno alla sede CE4 per avere copia dello studio di impatto ambientale prodotto da Diplomatico, lo ottenni senza difficoltà. Me la fotocopiarono e consegnarono quasi con scherno. Insomma, Valente e chi lo sostenne non calcolarono quella potente e insistente resistenza popolare....che all'aria fece mandare tutto inceppando molti meccanismi...probabile non se l'aspettavano...

-------------------------------------------------------------------------------------------------

Ora vorrei completare con il ricordo di una fase (di cui ho accennato all'inizio), che potrebbe chiarire alcuni concetti sulla reale polarizzazione politica della governance del Consorzio CE4 e della partecipata ECoquattro in tutto il periodo della sua esistnza.

Era il febbraio 2006 e alcuni comuni conosorziati cambiarono estrazione politica della loro amministrazione. In particolare Castel Volturno passo' da un'amministrazione di centrodestra quidata dal forzista Scalzone a quella dell'indipendente di centro-sinistra Nuzzo. Cambiarono gli equlibri nel CE4 nel senso che a quel punto la maggioranza di centro-destra che sosteneva Valente traballo'.

Venne allora depositata, presso la segreteria del CE4, una mozione di sfiducia al Presidente e al CDA firmata dai Sindaci dei Comuni di Carinola (Di Biasio), Sessa Aurunca (Meschinelli), Teano (Picierno), Roccamonfina (Feole), Castelvolturno (Nuzzo), Calvi Risorta (Zacchia), Vitulazio (Cuccari) tutti di area centrosinistra a cui si aggiunse il Sindaco Parente di Grazzanise (non proprio di centrosinistra ma in rotta con Valente). In qual momento Di Gennaro era ancora consigliere di amministrazione del Ce4 (insieme ad altri 11, il cda in quel momento era formato da 12 membri) ma, come vedi, potrebbe non voler dire nulla rispetto al monopolio politico sul ce4 che il Centro-destra deteneva (anche "democraticamente") sul Consorzio e sulle sue partecipate. Il centro-sinistra insomma tentò, alla prima occasione, di "sfiduciare" Valente, anche con la firma del Sindaco di Carinola.

I comuni che firmarono la mozione di sfiducia detenevano un numero di quote maggiore del 50% dell'Assemblea, quindi la battaglia, che invero il centrosinistra conduceva da anni (almeno nella sua parte più consistente), sembrava vinta. Il sistema Ce4 stava per essere abbattuto dopo anni. Valente resistette ancora per un po' di mesi in quanto riuscì a non convocare per qualche tempo l'Assemblea stessa per discutere e votare la mozione di sfiducia e riparandosi anche dietro la presunta norma che per sfiduciare il presidente erano necessari i 2/3 delle quote in Assemblea e non la sola maggioranza. Si andò' avanti in fase di stallo per almeno un semestre (se non ricordo male), il il nuovo consiglio di amministrazione non venne più nominato e intervennero poi le note vicende anche giudiziarie che portarono allo scioglimento di fatto del Consorzio Ce4 con relativi effetti sull'Eco4 che venne messa in liquidazione.

Ciao.

Emiliano

Approvato il: 23 Ottobre 2014 20:36:19

Sai per caso come ha votato Di Gennaro rispetto al progetto della discarica a cese. ? Non ritieni che quando Valente parla di preventiva autorizzazione di di Biasio si riferisca ad un permesso "politico"? Ti risultano incontro svoltisi a Napoli per definire i dettagli dell'operazione Cese tra Bassolino Facchi, Paolucci il consulente del Comune di Carinola avvocato luigi Verrengia padre e Il vice sindaco delegato all'ambiente Gennaro Mannillo. ? Bassolino potrebbe confermarlo. ? O Paolucci. ? Il presidente Ventre come si comportò'? Come De Franciscis per le eco balle a Casanova o invece e si mise di traverso.? I proprietari della cava che idea si sono fatti su chi abbia potuto mandare all'aria il progetto. ?

Approvato il: 23 Ottobre 2014 16:23:31

Dimenticavo, nel cda Ce4 c'erano altri tipo Lombardi, Paternosto (però potrei sbagliarmi a datare) , non mi ricordo bene chi altro, tutte nomine Forza Italia sponda Cosentino comunque. Era un monopolio politico pesantissimo. Ciao. Emi

Approvato il: 23 Ottobre 2014 16:02:24

No, il Comune di Carinola non ha mai deliberato sul progetto di localizzazione di un impianto di giacenza compost-fos in località Cese, nè in Consiglio nè in Giunta, e nemmeno vi fu alcuna determina dirigenziale in merito, per il rilascio o diniego di autorizzazione. Il progetto fu deliberato dal CdA del Consorzio Obbligatorio per la Gestione Integrata della Raccolta CE4 il 27 Luglio 2003 e trasmesso il giorno dopo alla Struttura Commissariale di Governo per l'Emergenza Rifiuti, ai fini dell'ottenimento dell'autorizzazione e relativo finanziamento. La Struttura Commissariale rispose nell'autunno del 2003, attraverso l'Ordinanza 103/2003 del Sub-Commissario Giulio Facchi, in cui si dava diniego con riserva per la mancanza, nell'incartamento depositato dal ce4, dell'obbligatorio studio sull'impatto ambientale, che fu prodotto in seguito (Febbraio 2004), con considerazione finale positiva a firma del dott. Diplomatico, incaricato dal Ce4 e dall'Eco4. Pochi mesi dopo tuttavia il CE4 ritirò definitivamente il progetto.

I consigli di amministrazione dei consorzi di bacino per la raccolta dei rifiuti erano, all'epoca, eletti con un sistema maggioranza-opposizione che vedeva la nomina di un numero prevalente di consiglieri spettante a chi nell'Assemblea dei consorziati (tra cenntrodestra e centrosinistra) avesse la maggioranza di quote di voto. I cda dei consorzi non sono come le giunte comunali che sono nomine fiduciarie del Sindaco. I cda dei consorzi sono di nomina dell'Assemblea cosìcchè in quegli anni riflettevano generalmente lo schema maggioranza-minoranza che vigeva nelle assembleea stesse, con la minoranza che veniva anch'essa rappresentata minoritariamente nel cda (come accade, per fare un esempio, nel cda Rai).

Nello specifico, nell'Asemblea del CE4 vi era una netta maggioranza del centro-destra che quindi nominava il Presidente (Giuseppe Valente - Forza Italia), il Direttore Generale (arch.Claudio De Biasio - area Alleanza Nazionale anche se in seguito entrato un po' troppo nelle grazie del Sub Commissario Giulio Facchi) e tre consiglieri su cinque (o 4 su 5, o qualcosa del genere). Inoltre spettava al centro-destra la nomina di parte pubblica dei membri del cda delle società partecipate dallo stesso ce4, come l'Ecoquattro spa.

Per quanto riguarda i carinolesi mebri dei due cda, Antimo Marrese non è stato mai membro del cda del ce4, in cui era tuttavia membro per cosi dire "di minoranza" Giovanni Di Gennaro (all'epoca dirigente della Margherita di Carinola), e forse è con lui che ti confondi. Di solito la tendenza della minoranza, nei consorzi, era quello di non votare, sia in assemblea si in cda, le risoluzioni della maggioranza, anche se devo dire che soprattutto nell'assemblea del CE4, il centrosinistra fu un po' poco combattivo in occasione dell'approvazione dei bilanci consortili (come mi fece notare qualcuno,con cui concordo).

In ordine al CDA dell'Ecoquattro spa, partecipata dal CE4 per oltre il 50% e dalla Flora Ambiente srl per circa il 48% (se non vado errato), furono ben tre i membri carinolesi: Mattia Di Lorenzo, Salvatore Di Francesco e Antonio Russo, nominati ovviamente in quota Alleanza Nazionale e Forza Italia. Mattia di Lorenzo a un certo punto lascio' il CDA Ecoquattro, mi pare nel 2006.

Se hai qualcos'altro da chiedermi che è alla mia portata di conoscenza e memoria, sono qui.

Emiliano.

Approvato il: 23 Ottobre 2014 14:15:24

Emiliano il Comune di Carinola non ha mai deliberato sulla cava di Cese. ? Nel consiglio di amministrazione del consorzio Ce4 chi c'era. ? Non ti risulta che ci fosse Antimo Marrese? Non era strano che un esponente del centrosinistra di Carinola si trovasse in un cda di centrodestra. ? Comunque se lo sai facci i nomi del cda presieduto da Valente. Facci i nomi di quelli che votarono per Cese discarica e in che area politica erano.

Approvato il: 22 Ottobre 2014 18:13:17

Le dichiarazioni di Valente vanno prese con le pinze alla stregua di tutte le dichiarazioni che poggiano su un accordo collaborativo. Avranno di sicuro un peso sulla verità che alla fine si andrà a scrivere. Ma le sue parole sono solo "una verità"non "la verità". Il Presidente di ECO4 e CE4 si pente oggi per evitare il carcere domani, e non mi sembra una motivazione da poco. Il suo racconto è sempre orientato a tutelare gli amici e accusare i nemici, come è naturale. I singoli fatti interessano i giudici a noi interessa il panorama fosco e losco in cui abbiamo vissuto e probabilmente viviamo ancora.  

Approvato il: 22 Ottobre 2014 16:41:01

sempre gli stessi e ancora non hanno smesso sono sempre in attività .

anche con il puc hanno previsto la possibilità di fare le discariche per i rifiuti

urbani ed industriali nlle stesse zone.

miserabili.

Approvato il: 22 Ottobre 2014 13:49:04

Emi, sono convinto della tua buona fede  spero che un giorno lo ammetteria però  che appena finita la giunta Matano Carinola è stata presa dall'assolto dai famosi colletti bianchi con personaggi  che in un modo o nell'altro hanno varcato le patrie galere o che sono sotto  processo i nomi sono tanti basta leggere tutto quello che gira intorno all'ECO4 o CE4; Normandia 1 e 2; collettori fognari ecc. . A carinola in quegli anni si sono registrati   fatti motli gravi che l'A.G. è intervenuta con varie indagini purtroppo fino ad oggi niente di niente, comunque resto sempre fiducioso verso l'A.G. , sperando  in una pena esemplare per qualche affarista-politicante carinolese.

P.S. Emi te lo dico per la stima che nutro in te fai un salto di orgoglio e una volta per sempre prendi le distanze  da quella melma-affaristica-politicante   che ti hanno  sfruttato.

Approvato il: 22 Ottobre 2014 11:44:05

Non ho capito, perdonami. Insomma il ce4 presento' o no progetti al Comune di Carinola per ottenerne autorizzazione? mi interessa perchè all'epoca dei fatti ero consigliere comunale. E sapevo che il progetto della discarica Fos fu presentato, per l'autorizzazione, al Commissario di Governo per l'Emergenza Rifiuti a fine Luglio 2003 (ed ebbe una prima risposta con l'ordinanza commissariale 103/2003). Non mi accorsi che invece l'autorizzazione fu chiesta anche al Comune di Carinola e me ne dispiaccio (di aver mancato questa informazione). Mi piacerebbe conoscere l'atto con cui questa autorizzazione fu chiesta, quando invece conosco bene solo la richiesta di autorizzazione che il C4 formulò a Giulio Facchi sub-commissario di governo.  Totalmente sicuro tuttavia non lo sono ancora, che tale richiesta fu avanzata anche al Comune di Carinola, anche perchè autorizzazioni per impianti del ciclo integrato dei rifiuti i comuni non potevano rilasciare (e nemmeno il diniego). Forse mi sbaglio ma il tentativo di Valente lo capisco. Emi

Approvato il: 22 Ottobre 2014 11:30:40

Embè? Cosa vuoi dire? Forse è meglio che la procura di S Maria chiede la consulenza a te per interpretare le parole di Valente.

E poi siamo alle solite dei sinistri sinistroidi: i pentiti sono credibili fin quando accusano gli altri, ma appena osano toccare uno della propria parrocchia allora non lo sono più. Emi ma sei di sinistra?

Approvato il: 22 Ottobre 2014 11:17:23

Attenzione che Valente sta dicendo un'altra cosa. Il piano segreto non era quello della discarica fos, che segreto proprio non era (delibere abbastanza trasparenti del Consiglio di Amministrazione del CE4), ma quello pianificato di costruire, sullo stesso sito, un termovalorizzatore. Cioè, una volta che il Ce4 (o l'Ecoquattro) avessero acquisito il sito con la scusa dell'impianto Fos, poi ci avrebbero costruito un termovalorizzatore. L'intento prosegui' anche in una fase successiva al 2003-2004, cioè anche durante la gestione commissariale Catenacci che seguì a quella di Bassolino-Facchi. Non so se mi spiego...una cosa però non mi torna dalle dichiarazioni di Valente...si era in una fase di commissariamento e i progetti si presentavano, per l'autorizzazione, al Commissario di Governo e non ai comuni di appartnenza....infatti Landolfi lo invita a farlo ("ci disse di operare ugualmente e presentare il progetto al Commissario di Governo"...il progetto della discarica Fos fu effettivamente presentato al Commissariato di Governo (Bassolino Facchi) nel 2003 (27 Luglio la delibera dl ce4 trasmessa il giorno dopo al Commissario) e venne recepito con riserva attraverso la famigerata ordinanza Facchi 103/2003, il progetto di Termovalorizzatore non lo so...ma la cosa non è chiara (e forse nemmeno credibile fino in fondo) è quando Valente dice di aver presentato sia il primo che il secondo progetto (penso di aver capito così) al Comune di Carinola per ottenerne autorizzazione (!)....e quando? e perchè? ma ne è sicuro? e questa autorizzazione la ottenne ammesso che il Comune di Carinola la potesse rilasciare? Ripeto, le autorizzazioni le rilasciava il Commissario di Governo e i progetti si presentavano lì (oggi non è più così prchè non vi è più gestione commissariale)...Emi

Il Consorzio Idrico rischia di sfaldarsiMattia Di Lorenzo su Ecoquattro

Approvato il: 23 Ottobre 2014 13:43:14

E' evidente che il centrodestra di Caserta per Carinola aveva individuato CESE per gli impianti di trattamento dei rifiuti regionali. 

Approvato il: 22 Ottobre 2014 00:57:10

Ma perchè anche su Sessa è in corso un processo con commistioni politico cammorristiche affaristiche del livello che vede coinvolto il CE4 e l'ECO4? Su queste vicende forse conviene a tutti attendere le sentenze dei giudici che daranno la loro versione dei fatti e pensare che quella che verrà fuori, esauriti i gradi di giudizi, è la verità. Comunque una mezza idea su chi guadagnava dal CE4 e dall'ECO4 la gente credo se la stia facendo e non ci sono nomi di socialisti coinvolti, almeno non mi risulta. Cercare di buttare tutto in cagnara rispetto a fatti gravissimi non credo sia il metodo corretto per affrontare certi problemi, anche se è umanamente comprensibile. Più corretta appare la posizione assunta dall'on. Landolfi qualche giorno fa con una lettera al mattino in cui pacatamente difende la sua onorabilità infangata da pentiti o presunti tali in silente attesa del giudizio del tribunale.  

   

REGIONALI 2015Vicenda Eco4: battaglia politica a MondragoneNozze gay: indubbia civiltà macchiata da demagogica anarchia

Approvato il: 21 Ottobre 2014 00:36:17

I diritti dei cittadini non sono stron....ate, caro amico. Marino è un poco più avanti degli altri, così come sarebbe auspicabile fossero tutti i primi cittadini d'Italia. Ha fatto quello che ha ritenuto giusto fare. Poiche le unioni tra persone dello stesso sesso sono un fatto che esiste da sempre è necessario parlarne e trovare una soluzione. Io non sono per il riconoscimento del matrimonio ma per il riconoscimento di unioni da cui sia possibile far discendere dei diritti. Il matrimonio è tra un uomo e una donna.  L'adozione e l'affidmento temporaneo io lo consentirei anche per i single non solo per le coppie gay. Ma sappiamo che in Italia non funziona nemmeno per le coppie etero il meccanismo delle adozioni e andrebbe riformato in toto. Credo che per un minore è meglio avere dei punti di riferimento certi piuttosto che stre in Istituto o case famiglia che sono spesso l'anticamera del carcere. 

Approvato il: 20 Ottobre 2014 16:51:27

MARINO HA FATTO UNA COSA CHE NON HA SENSO IN ITALIA,UNA COSA INUTILE

CHE AVEVA LO SCOPO SOLO DELLA VISIBILITA'.

PER LO STATO ITALIANO TRASCRITTE O NON TRASCRITTE QUESTE UNIONI NON HANNO

ALCUN VALORE. TUTTA LA MESSAINSCENA COME SE SI TRATTASSE DI UNA VERA CERIMONIA

A CHE SERVIVA SE VOLEVA ESSERE SOLO UNA SEMPLICE TRASCRIZIONE.

PENSASSERO AI SERI PROBLEMI DELLA GENTE, AI BISOGNI VERI DELLA NOSTRA SOCIETA'

INVECE DI PERDERE TEMPO SOLO PER METTERSI IN  MOSTRA......

COME E' CADUTA IN BASSO LA POLITICA.......CON TANTE PROBLEMATICHE VITALI DA RISOLVERE

SONO CAPACI SOLO OCCUPARSI DI QUESTE STR...ATE, MA NON SI VERGOGNANO...

Approvato il: 20 Ottobre 2014 12:10:22

Sai una cosa Novelio? Quello che tu ritieni un segno di civiltà, e che molti oggi ritengono un segno di civiltà, ossia il riconoscimento delle unioni omosessuali, fino a qualche tempo fa (non molti anni) non era così pacifico nella percezione diffusa..pensa che si aveva difficoltà anche a far passare, in parlamento e nell'opinione pubblica, che fosse necessario riconoscere le coppie di fatto etero non sposate...
Diciamo che qualche passo in avanti, nei convincimenti (anche se non nella legislazione) è stato fatto, la battaglia la si sta vincendo, anche grazie a qualche eclatanza che tu ritieni inutile...non trovi? Emi

Approvato il: 20 Ottobre 2014 10:24:07

Caro Emiliano, non ti avevo risposto perché vedo che qualcun altro aveva ben argomentato al posto mio: la questione non è, ripeto, “matrimonio gay SÌ - matrimonio gay NO”, spero che sia chiaro questo. Due persone adulte sono libere di fare ciò che vogliono e lo Stato, uno Stato civile ha il dovere di tutelare la loro libera scelta: non si coinvolgano però i bambini! Cioè, e questo è un mio opinabilissimo pensiero, non si consenta l’adozione di bambini che devono avere una figura di riferimento maschile e una figura femminile: il timore però è che di questo passo si discrimino le famiglie “normali”, mi si passi il termine…

Ma questo è un discorso successivo all’approvazione di una legge: ecco, questo è il punto, IN ITALIA LE UNIONI TRA PERSONE DELLO STESSO SESSO NON SONO CONSENTITE! Quando ciò avverrà, e io mi auguro presto affinché si colmi questo vuoto legislativo, potranno anche avere ragione di esistere cerimonie come quella organizzata a Roma da Marino, altrimenti mi spieghi che senso hanno? Si tratta solo di affannosa ricerca della visibilità, distogliere lo sguardo dai veri problemi amministrativi, far vedere di esserci, fare qualcosa pur sapendo che è inutile: a me dà fastidio questo modo di agire. A te no?

Io non ho detto che Marino ha infranto una legge ma mettersi contro qualcosa di non previsto è molto simile, con l’aggravante poi di voler carpire la buona fede della gente, perché tutto quanto organizzato (cerimonia, fiori, telecamere, giornalisti, ecc ecc.) era inutile, cioè Marino, per dirla alla casalese, “ha fattu sulu poleva”. E non lo dico io ma…

«Il prefetto di Roma Giuseppe Pecoraro, che aveva promesso l’annullamento immediato, appresa la notizia dell’avvenuta trascrizione dei 16 matrimoni, ha comunicato che «inviterà immediatamente il sindaco alla cancellazione di tali trascrizioni» e che «ove non dovesse procedervi provvederà all’annullamento delle stesse SECONDO LE PRESCRIZIONI DI LEGGE»; lo si legge in una nota diffusa dalla Prefettura.»

 

Novelio

 

Approvato il: 20 Ottobre 2014 09:24:22

Ma cosa intendi per "rispetto"? Si rispetta forse qualcuno impedendogli il diritto di ottenere la trascrizione di un atto pubblico prodotto all'estero? Marino non ha unito in matrimonio alcuna coppia, ma ha semplicemente trascritto un atto pubblico, che non produrrà' cambi di status giuridico degli interessati. Marino ha preso atto che Mauro e Francesco hanno contratto un matrimonio in uno Stato dove tale atto è previsto e regolare e lo ha trascritto, come forse sarebbe anche obbligato a fare (vedi la sentenza del Tribunale che lo ha imposto al Sindaco di Grosseto). Per lo Stato Italiano quelle ricevute dal Sindaco Marino sabato scorso non sono comunque coppie di coniugi nonostante la trascrizione ma questa è altra cosa. Non capisco perche' negare un diritto cosi' ovvio come quello di vedersi trascrivere un atto, pur con effetti quasi nulli. Emiliano

Approvato il: 20 Ottobre 2014 00:10:04

IL MATRIMONIO E' UN SACRAMENTO!!

CON TUTTO IL RISPETTO PER LE DIVERSITA',

POSSIAMO PARLARE DI RICONOSCIMENTO

DI ALCUNI DIRITTI,COME SI AUSPICA PER

LE UNIONI DI FATTO,MA NON PARLIAMO DI

MATRIMONIO,NE' DI ADOZIONI!!!!!!

COME SI PERMETTONO QUESTI SINDACI

A PRENDERE DECISIONI CONTRO LA

LEGISLAZIONE ITALIANA!!!!

SE LO FACESSIMO IN TANTE ALTRE

SITUAZIONI CHE NON CONDIVIDIAMO

CHE ACCADREBBE?

COME CONDIVIDERE SIMILI INIZIATIVE?

BISOGNEREBBE PIUTTOSTO SOSPENDERLI

E PUNIRLI PENALMENTE!!!

CHE BRUTTI ESEMPI DI LEGALITA'!!!!!!!!

Approvato il: 19 Ottobre 2014 21:57:43

Novelio, ma tu sei a conoscenza di una legge che in Italia vieta la trascrizione dei matrimoni tra persone dello stesso sesso contratti all'estero? se sì, di quale legge si tratta? Te lo chiedo perchè non lo so davvero. A quale legge (dura lex sed lex) hanno contravvenuto Marino e Pisapia? Quale disposizione normativa contiene il divieto che i sindaci in parola hanno violato? Ovviamente non mi citare l'editto di Afano perchè forza di legge non ha. Ti chiarisco tuttavia quello che ho capito io; insomma ti espongo, come si suol dire, il mio modesto parere: trattasi di trascrizione, ossia Marino sabato mattina ha semplicemente certificato che quelle coppie hanno contratto un matrimonio all'estero, punto. Non li ha sposati - cosa che effettivamente non potrebbe attualmente fare- ma ha solo certificato quello che è veramente avvenuto tra loro fuori dall'Italia. Io, Sindaco di Roma, certifico che Mauro e Francesco (dico due nomi a caso) il giorno x del mese y dell'anno z si sono uniti in matrimonio negli Stati Uniti d'America, nel rispetto della Legge di quello Stato. Io, Sindaco di Roma, ho avuto notizia di questo matrimonio e ne prendo nota, lo trascrivo. Quale legge ha violato Marino? io sinceramente non lo so. Quale cambiamento di status giuridico, quale effetto di legge avvenga in quella coppia dopo la trascrizione è difficile dirlo, forse nessuno. Ciò che cambia è che ora il Comune di Roma, e tramite esso lo Stato Italiano, ufficialmente "sa" che Mauro e Francesco si sono sposati in California. Prima non lo sapeva, ufficialmente non lo sapeva. E c'è forse una Legge che impone al Sindaco Marino di "non sapere"? di "non essere a conoscenza"? di "far finta di nulla"? C'è una Legge che impone al Sindaco Marino di ignorare deliberatamente? il matrimonio tra gay è una procedura che in Italia non è prevista o piuttosto, come sembra, è un tabu' che non deve essere proprio nominato, tanto da considerare vietata anche la semplice trascrizione nei registri comunali? Se mi puoi chiarire.....Emiliano

Brescia, concorso internazionale del caffè


Il sindaco De Risi difende il PUC da “tentativi di boicottaggio”
Postato da: redazione
Saturday, 01 November 2014 Ore: 11:28:07
Notizie dal Comune

dr De RisiAppena eletto sindaco, come promesso ed in accordo con la maggioranza, avviammo i lavori per approvare il PUC e che solo con la seconda giunta, grazie alla tenacia dell'assessore Russo delegato alla urbanistica ha subito una accelerazione che portava all'approvazione nel giugno di quest'anno. Come maggioranza ci siamo chiesti: [...]

 

[Leggi Tutto... | commenti?]

Carinola esce dall’ANCI
Postato da: redazione
Friday, 31 October 2014 Ore: 19:11:09
Notizie dal Comune

logo-anciCon la delibera di Giunta n° 119 del 31.10.2014 il comune di Carinola decide di recedere dall’ANCI (Associazione Nazionale Comuni Italiani). L’improvvisa decisione, ma il sindaco De Risi assicura essere ben ponderata nel tempo, sarebbe dipesa da un’«attività di razionalizzazione delle spese dell'Ente onde garantire la copertura di altre spese per i servizi indispensabili» e dalla libera scelta di risparmiare 1500 € annui di quota di adesione annuale. [...]

[Leggi Tutto... | commenti?]

HALLOWEEN PARTY a Casanova
Postato da: redazione
Friday, 31 October 2014 Ore: 10:17:21
Notizie dal Comune

halloween partyL'ARCI di Casanova di Carinola in collaborazione con LE ANFORE CAFÈ, organizza l'HALLOWEEN PARTY: stasera 31 ottobre 2014 a partire dalle 23.00 presso l’agriturismo BARATTA - località Grancelsa -, Casanova.

Con: [...]

[Leggi Tutto... | commenti?]

Luigi Verrengia prossimo Sindaco di Carinola?
Postato da: redazione
Thursday, 30 October 2014 Ore: 11:51:39
Pillola

Con la pubblicazione del vero e proprio atto di accusa dell’avv. Luigi Verrengia, ex Vicesindaco e ormai ex Consigliere di Maggioranza, sulle motivazioni di fondo che avrebbero ispirato il PUC carinolese, alcune cose vanno osservate. Non crediamo che una persona accorta come l’avv. Verrengia si avventuri in dichiarazioni, anzi si presti a farsi latore di dichiarazioni altrui, senza prima aver verificato la veridicità delle stesse e quindi senza esser protetto dall’armatura della verità: o almeno fino a prova contraria non possiamo credere il contrario, anche se istintivamente la nostra stima non può non andare a chi si espone così apertamente mettendo a rischio la sua credibilità personale e parte della sua carriera politica, ma si sa di fronte ai fatti, laddove dovessero esserci, l’istinto e le simpatie personali stanno a zero. [...]

[Leggi Tutto... | 5 commenti | ]

International Coffee Tasting su Class Tv
Postato da: redazione
Tuesday, 28 October 2014 Ore: 18:34:24
Notizia da Casale

class tv canale 27Sabato 1 novembre su Class tv (canale 27 Digitale Terrestre) nel programma televisivo il TG della convenienza alle ore 8:30 sarà trasmessa una sintesi dell'International Coffee Tasting svoltosi a Brescia il 22 e 23 ottobre 2014.  [...]

[Leggi Tutto... | commenti?]

Sconti in bolletta per compostaggio domestico
Postato da: redazione
Monday, 27 October 2014 Ore: 11:02:12
Notizie dal Comune

compostiera domesticaEntro venerdì 31 ottobre (termine che quasi certamente verrà prorogato al 31.12) chiunque acquisti una compostiera domestica presso qualsiasi negozio, potrà presentare domanda per ottenere uno sconto sulla bolletta TARI 2015 nella misura del 25% di risparmio. Il Comune stesso aveva acquistato 70 compostiere - se ne fa menzione nella determina n° 163 del 12.09.2014. Pertanto si ricorda questa scadenza, a coloro che avessero intenzione di intraprendere quel compostaggio domestico che permetterà di avere delle facilitazioni sul pagamento della TARI 2015.   [...]

[Leggi Tutto... | 5 commenti | ]

Libro di Ottavio Chiavaroli
Postato da: redazione
Sunday, 26 October 2014 Ore: 10:33:49
Notizie dal Comune

ottavio chiavaroli[Riceviamo e pubblichiamo]

 

 

 

(...)

[Leggi Tutto... | commenti?]

26.10.1860: Storico Incontro? No! Battaglia di San Giuliano di Teano
Postato da: redazione
Saturday, 25 October 2014 Ore: 10:49:36
Ricorrenze

Battaglia volturno 3- san giulianoDa che Italia è Italia siamo abituati a pensare al 26 ottobre del 1860 come la giornata dello Storico Incontro tra re Vittorio Emanuele II e il generale Giuseppe Garibaldi: ebbene non fu solo così. Fu anche il giorno della battaglia di San Giuliano di Teano, il paesino a poche centinaia di metri in linea d’aria in direzione nord-est dalla nostra Casale di Carinola, durante la quale l’esercito piemontese sconfisse quello borbonico che si stava ritirando verso Gaeta, ultimo baluardo del Regno delle Due Sicilie di re Francesco II di Borbone. [...]

[Leggi Tutto... | commenti?]

“For SlinKy” associazione animalista: concretezza contro il randagismo
Postato da: redazione
Thursday, 23 October 2014 Ore: 19:10:24
Notizie dal Comune

for slinky randagismoDue giorni fa è nata a Carinola “For SlinKy”, la prima associazione animalista carinolese. Il gruppo di amici che hanno dato vita a quest’iniziativa, all’insaputa l’uno dell’altro si sono sempre presi cura sia dei cani e dei gatti randagi, sia della loro prole che spesso è stata “piazzata”, favorendone così l’adozione. Il presidente è Luciano Mottola (è al suo cane che è dedicato il nome sociale), vicepresidente Pasquale Stoto, tesoriere Nicola Natale. [...]

[Leggi Tutto... | commenti?]

Alle origini di una mobilitazione: la discarica a Croce
Postato da: redazione
Wednesday, 22 October 2014 Ore: 11:30:04
Notizia da Casale

discarica croce valenteNel corso della deposizione-fiume che Giuseppe Valente, l’ex dirigente mondragonese di Forza Italia ed ex Presidente del disciolto consorzio dei rifiuti Ce4ora pentito e collaboratore di Giustizia, sta rendendo al sostituto procuratore Alessandro Milita, è venuto fuori anche il nome di Casale di Carinola. Si tratta della ricostruzione di una vicenda purtroppo nota e riguardante la ventilata costruzione di una discarica FOS (qui si parla di termovalorizzatore stranamente) in località Cese di Croce di Casale, una vicenda vecchia di circa dieci anni ma il cui ricordo è ancora ben vivo. [...]

[Leggi Tutto... | 13 commenti | ]

“Confini” a palazzo Petrucci/Novelli: film L’odio
Postato da: redazione
Saturday, 01 November 2014 Ore: 09:58:25
Notizie dal Comune

confini aabcDomani sera 2 novembre a palazzo Petrucci/Novelli di Carinola, alle ore 21.00, preceduta da un’abbondante apericena, si darà inizio alla prima proiezione della serie “Confini”. La serata, organizzata dall’Associazione Amici della Biblioteca sarà ad ingresso gratuito. [...]

[Leggi Tutto... | commenti?]

Mons. Georg Gänswein a Sessa Aurunca
Postato da: redazione
Friday, 31 October 2014 Ore: 15:09:23
Comunicati

Georg_GänsweinIl 4 novembre, in occasione dell'apertura dei festeggiamenti per l'anno giubilare del IV Centenario della Fondazione della Confraternita San Carlo Borromeo (1615-2015) di Sessa Aurunca, la Diocesi accoglierà Sua Ecc.za Rev.ma mons. Georg Gänswein, Prefetto della Casa Pontificia e già Segretario Particolare del Sommo Pontefice Benedetto XVI di cui continua ad essere il braccio destro anche dopo le dimissioni di Joseph Ratzinger da Vescovo di Roma dell’11 febbraio 2013. [...]

[Leggi Tutto... | commenti?]

Chiusura cimiteri per operazioni di routine
Postato da: redazione
Thursday, 30 October 2014 Ore: 18:01:48
Notizie dal Comune

Screenshot_2014-05-08-12-14-36Secondo l’Ordinanza n° 4 pubblicata oggi 30 ottobre all’Albo Pretorio comunale si prevede la chiusura al pubblico del Cimitero di S. Lorenzo in Casanova e del Cimitero Centrale di Nocelleto per motivi igienico-sanitari e a salvaguardia della pubblica incolumità, nei giorni in cui si dovrà procedere alle operazioni di estumulazione, esumazione ed inumazione delle salme dei defunti per il periodo ottobre 2014-aprile 2015. [...]

[Leggi Tutto... | commenti?]

PUC: adesso parla il popolo
Postato da: redazione
Wednesday, 29 October 2014 Ore: 18:29:01
Notizie dal Comune

Luigi VerrengiaA più di quattro mesi dall'adozione del Puc e a qualche giorno dalla “valutazione” e dal recepimento o meno delle osservazioni, l'entusiasmo, poco, l'attenzione, parecchia, e le dispute tecniche e politiche, tante, che lo hanno accompagnato, sembrano aver ceduto il passo alla giostra degli inciuci e dei pettegolezzi che sui marciapiedi del nostro comune stanno facendo da cornice a questo tiepido inizio d’autunno. [...]

[Leggi Tutto... | 16 commenti | ]

La Onlus NUOVO EVENTO distribuisce
Postato da: redazione
Tuesday, 28 October 2014 Ore: 09:54:44
Notizia da Casale

sede nuovo eventoL’associazione NUOVO EVENTO, la ONLUS che da oltre quattro anni si occupa della distribuzione di pacchi alimentari alle famiglie non abbienti del territorio comunale carinolese e non solo, di cui abbiamo già avuto modo di parlare col fondatore Mario Razzino, rende noto che la consegna delle derrate alimentari affidate, si terrà nei giorni di giovedì 6 e 13 novembre, dalle ore 16 alle 18, nei locali della sede di piazzetta Vescovado recentemente assegnatale (per capirci, sopra la pizzeria “la Piazzetta”). 

[Leggi Tutto... | commenti?]

Vincenzo Caterino nuovo sindaco di San Cipriano D’Aversa
Postato da: redazione
Monday, 27 October 2014 Ore: 09:53:39
Notizie dalla Provincia

caterino sindaco san ciprianoDopo un testa a testa con Margherita Iovine durato fino alle due, si è consolidato e definitivamente assestato il vantaggio di Vincenzo Caterino, candidato-Sindaco per il raggruppamento "San Cipriano che vorrei", fino ad attestarsi su un distacco di oltre 200 voti di differenza. [...]

[Leggi Tutto... | commenti?]

Regione Campania: BELLE PAROLE!
Postato da: redazione
Saturday, 25 October 2014 Ore: 19:59:44
Pillola

imm aumenti regioneLeggendo le pagine, le tante pagine, che la stampa locale dedica alla politica, ci si rende conto che difficilmente le cose cambieranno. Almeno non per questa generazione. La politica nostrana, si badi alla “p” volutamente minuscola che è giusto riservare a gente, gli esponenti di “quella” politica che di maiuscolo hanno poco e meno che mai la statura di governo, ce la sta mettendo tutta per dare ragione alla cosiddetta “antipolitica”: a parole si riempie la bocca di spending review, di razionalizzazione delle risorse, di oculata gestione, e poi… Ci riferiamo alle ultime imprese della Regione Campania. [...]

[Leggi Tutto... | commenti?]

Il Consorzio Idrico rischia di sfaldarsi
Postato da: redazione
Friday, 24 October 2014 Ore: 12:00:56
Notizie dal Comune

PDiBiasioAltro brutto colpo per il CITL, il Consorzio Idrico Terra di Lavoro, presieduto dal nocelletese Pasquale Di Biasio, già Sindaco di Carinola: il Tar Campania respinge il ricorso cautelare presentato dal Consorzio stesso contro la richiesta di recesso del Comune di Castel Morrone finalizzato a far annullare l’atto deliberativo con cui quel Comune ha aderito anni addietro al Consorzio Acquedotti. [...]

[Leggi Tutto... | 1 commento]

I Convegno Ecclesiale diocesano: “La Chiesa, Sacramento di salvezza”
Postato da: redazione
Thursday, 23 October 2014 Ore: 11:02:17
Comunicati

Ingresso nuovo Vescovo 1.11.'13Il 23-24-25 ottobre 2014, la Comunità diocesana si riunirà nel I Convegno Ecclesiale, che si terrà in via Sessa-Mignano presso il Centro diocesano SS. Casto e Secondino. Fortemente voluto dal Vescovo, mons. Orazio Francesco Piazza, il convegno affronterà il tema: “La Chiesa, Sacramento di salvezza. Segno e strumento di una nuova umanità”: «Secondo quanto ci è indicato dal nostro amato Pontefice, dobbiamo vivere la comunione ecclesiale e in essa, e attraverso questa, trovare la forza di uscire dalle angustie del cuore e di fatiscenti strutture, per cambiare il cuore del mondo» [...]

[Leggi Tutto... | commenti?]

Mattia Di Lorenzo su Ecoquattro
Postato da: redazione
Tuesday, 21 October 2014 Ore: 23:17:55
Comunicati Stampa

Egregio Direttore,

ho letto le dichiarazioni del segretario cittadino del psi di Mondragone, Antonio Taglialatela, che invoca la convocazione di un Consiglio comunale aperto per far luce sulle cosiddette evoluzioni dello scandalo Ecoquattro[...]

 

[Leggi Tutto... | 2 commenti | ]


 
[Chi è in linea]
Benvenuto, Anonymous
Nickname
Password
Security Code: Security Code
Type Security Code


(Registrati)

Persone Online:
Visitatori: 47
Iscritti: 0
Totale: 47

[Segnalazioni]
Dalla tua parte!!

[Articoli meno recenti]
Martedì, 21 ottobre
· Vicenda Eco4: battaglia politica a Mondragone - (1 Comm.)
· REGIONALI 2015 - (1 Comm.)
Domenica, 19 ottobre
· Nozze gay: indubbia civiltà macchiata da demagogica anarchia - (7 Comm.)
· Cosa c’è sotto: oltre il semplicismo del porno - (1 Comm.)
Venerdì, 17 ottobre
· Brescia, concorso internazionale del caffè - (2 Comm.)
· Interrogazione parlamentare a risposta scritta su cava Cesque -
· Oliviero su “Senologia” a Caserta: “Caldoro ritiri subito quel decreto” - (2 Comm.)
· Di Cresce: INDENNITÀ? PERCEPITE, OVVIAMENTE! -
· Continua la deposizione di Valente al processo Ce4 -
Giovedì, 16 ottobre
· Lavori alla rete fognaria e sistemazione strada -

[Collabora]
Materiali (foto e filmati d'epoca), scritti (a macchina o a mano), segnalazioni di ogni genere, in modo da contribuire ad una sempre maggiore diffusione delle tradizioni e ad una migliore conoscenza della realtà in cui viviamo: tutto è benvenuto e tutto può servire a farti sentire partecipe dei nostri pensieri e co-protagonista della nostra avventura.
Dacci una mano!



 

Tutti i loghi e marchi in questo sito sono di proprietà dei rispettivi proprietari.
I commenti sono di proprietà dei rispettivi autori, tutto il resto è ® 2014 casaledicarinola.net

Generazione pagina: 0.22 Secondi
copyright © www.casaledicarinola.net 2013/2014
Webmaster:Giuseppe Napoletano
Redattore:Novelio Santoro

www.casaledicarinola.net è ottimizzato per versioni uguali o superiori a: