casaledicarinola.Net, diamo voce a chi voce non ha!

Related Articles

11 Comments

  1. 1

    Anonymous

    VORREI SEMPLICEMENTE COMPLIMENTARMI CON L’AUTORE DEL SIMPATICO,SFIZIOSO,INTELLIGENTE,NONCHè GENIALE RACCONTO SULLA FESTIVITà DI SAN PAOLO A CASALE. SI POTREBBE SAPERE CHI è? GRAZIE! Donato Iannotta


    Reply
  2. 2

    Anonymous

    azz io avvo pensato che eri tu l’autore.
    renato


    Reply
  3. 3

    Anonymous

    GRAZIE PER LA PENSATA,CARO RENATO, MA TU SAI BENISSIMO CHE SIAMO IN POCHI CHE CI METTIAMO, COMUNQUE, LA FACCIA QUANDO SI SCRIVE E SI DICE QUALCOSA!!!! CIAO, DONATO IANNOTTA


    Reply
    1. 3.1

      Anonymous

      potrebbe usare le minuscole prego…..mi fa male la testa


      Reply
  4. 4

    Anonymous

    caro prof. Iannotta io l’avevo gia letto lo stesso articolo e non sbaglio sul sito Quiquiriqui… o qualcosa del genere. Renato


    Reply
    1. 4.1

      Anonymous

      infatti…


      Reply
      1. 4.1.1

        admin

        No, vi sbagliate entrambi.
        Questo scritto non è assolutamente presente sul sito ilquiquiri, forse vi confondete col la saga del conte biasox.


  5. 5

    Anonymous

    COMUNQUE SIA ,RIBADISCO CHE,PER ME, è un “geniale” intelligente racconto, pertanto ” BRAVO” ( ma purtroppo sconosciuto) autore!! con stima,donato P.S.per evitare il mal di testa a qualche SIMPATICISSIMO amico,ho alternato maiuscole-minuscole!!!!!!! almeno così gli resterà più leggero e sopportabile,COME SPERO CON TUTTO IL CUORE.!!!!!!!!!!!!!!! ciao!


    Reply
    1. 5.1

      Anonymous

      sarei proprio curioso ( solo curiosità) di conoscere l’autore grazie. renato


      Reply
    2. 5.2

      Anonymous

      non era polemica la mia battuta, era solo un invito certo che avrebbe capito.
      usare le maiuscole in rete equivale ad urlare quello che si scrive per cui il mio invito. (anche esagerare con i punti esclamativi ha una sua equivalenza).
      non sono simpaticissimo, ma grazie.


      Reply
  6. 6

    Anonymous

    mi scuso per l’errore ma ero certo di averlo letto sul sito ilquiquiri. ed è percio che ve ne attribuire il merito.


    Reply

Leave a Reply

Your email address will not be published.