Nocelleto di Carinola: Marco Masini in concerto

Piazza gremita ieri sera a Nocelleto per il concerto di Marco Masini che quest’anno ha chiuso la festa di S. Sisto.

Con i suoi 27 anni di carriera Marco è senz’altro un ottimo artista con un repertorio di tutto rispetto. Nelle sue canzoni la fa da padrone la nota dolente e struggente, miscelata al sentimento che muove il mondo: l’amore. Una nota tanto realistica quanto vicina (SIGH!), all’esperienza comune delle persone vere.

Non sono fan di Masini, confesso, non lo avevo mai sentito in precedenza. Ma quando ha intonato nel finale “Bella Stronza” ho pensato ad una donna in particolare, come credo abbiano fatto tanti nella piazza. E mi è piaciuto anche il “vaffanculo” liberato al momento giusto, quasi con funzione catartica.

Marco Masini si è dimostrato in sintesi per il bravo professionista dello scenario musicale italiano che è. All’altezza della situazione tutta l’organizzazione al suo seguito, dai musicisti ai tecnici, al service. Certo ha sbagliato l’accento su “Carinola” nel ringraziamento finale, ma subito dopo si è corretto. Possiamo perdonarlo.

La serata molto afosa ci ha costretto a bere più di una birra per favorire il raffreddamento corporeo, ma se i Bar non vendono qualche birra in più in agosto quando la vendono?

Infine un doveroso plauso va alla commissione festeggiamenti che si è impegnata per organizzare l’evento. Tutti contenti insomma e, se Dio vuole, appuntamento all’anno prossimo.

W San Sisto

 

 

K

 

 

 

Lascia un commento