Tali e Quali e I Ditelo Voi: pienone a Casale di Carinola

Spettacolo notevole con piazza praticamente piena ieri sera a Casale di Carinola per la giornata di chiusura della Festa d’Agosto in ricordo dell’Incoronazione di Maria Ss. delle Grazie.

Per una piazza gremita "una benedizione laica": il selfie di don Luciano
Per una piazza gremita “una benedizione laica”: il selfie di don Luciano

Il complesso, la band rivelazione dell’anno dei Tali e Quali… o quasi, si sono esibiti nella presentazione di musica anni ’70/’80 con il solito, notevole successo: la cosa pregevole era che il cantante era un trasformista e quindi faceva del camuffamento uno dei pezzi forti dello spettacolo, e ovviamente si trasformava” a seconda dei personaggi che interpretava, i compianti e grandissimi Lucio Dalla e Pino Daniele, e l’altrettanto grande Renato Zero. Non poteva mancare l’omaggio a Napoli.

I Ditelo Voi, che dalla partecipazione alla trasmissione di Rai 2, Made in Sud, hanno ricevuto la loro consacrazione, non hanno bisogno di presentazioni. I loro classici sketch dedicati ai Gomorroidi, ai Volturi (gli irresistibili vampiri) ed altre entusiasmanti gag, hanno infiammato il pubblico presente in piazza Parcheggio.

 

 

6 thoughts on “Tali e Quali e I Ditelo Voi: pienone a Casale di Carinola

  1. Avataranonymus

    E’ stata una bella serata, complimenti alla Commissione. Però… commetto un crimine di lesa maestà se oso pensare e, soprattutto, parlare?
    Ripeto, unendomi agli altri, “è stata una bella serata”, mi aspettavo peggio (non lo SPERAVO come qualcuno sicuramente malignerà) pensando al fatto che contemporaneamente c’era Giusy Ferreri a Nocelleto.
    Ma una serata di poche ore, due-tre, basta a salvare un’intera Festa di tre giorni?
    Mi sarebbe piaciuto che a fare una riflessione del genere fossero stati ambienti vicini alla Commissione Festa, e invece no a loro piace crogiolarsi nei complimenti (ripeto GIUSTI nessuno si azzardi a stravolgere il mio pensiero!), ricevuti per il bagno di folla di martedì sera, anzi addirittura qualcuno della Commissione ironicamente dice NON SARA’ MICA RITOCCO DOVUTO A PHOTOSHOP… e tutto ciò per polemizzare rispetto a critiche ricevute gli scorsi anni: e basta.. siate costruttivi, pensate a riempire i tempi morti delle tre giornate, non siate solo autoreferenziali, siate umili.
    Non di solo pane vive l’uomo… GIUSTISSIMO, ma nemmeno solo di religione!
    Può un programma essenzialmente ecclesiastico riempire quasi tutta la festa? Ovviamente no! Ci si cominci a chiedere questo e ci si renda conto del fatto che non ci vogliono i mega-investimenti per animare un po’ il paese, anche i tornei di tressette, dama, bigliardino e altre piccolezze varie possono essere utili.
    Pensateci, non bastano tre riuscitissime ore a salvare tre giorni!

    CIAO … BRAVI … MA NON TROPPO!

    Reply
      1. AvatarAnonymous

        Non sono colui che ha commentato prima ma leggendo il suo commento e poi leggendo “rosica rosica ” mi viene da ridere!!Uno vi ha fatto i complimenti per la riuscita della festa e vi ha dato un consiglio per farla essere ancora più viva!!Era un consiglio costruttivo e va accettato perché la festa viene fatta coi soldi NOSTRI e quindi imparate ad essere più umili e ad accettare consigli fatti senza cattiveria da chi caccia i soldi!!

Lascia un commento