PD Carinola – Il primo sole di giugno gioca brutti scherzi alla consigliera Tuozzi

Leggiamo su un blog locale una comunicazione della Consigliera Comunale Giuseppina Tuozzi che ci lascia molto perplessi.

Non capiamo a che titolo parla del Partito Democratico visto che non è tesserata PD.

Le vicende interne del Partito Democratico non la riguardano in alcun modo, né possono incidere sul suo personale modo di vivere ed interpretare la politica oppure orientare le sue scelte.

Quello che ci colpisce per ciò che ci riguarda è la seguente affermazione:

“ Dopo le primarie del P.D. nel nostro comune e la costituzione di due gruppi P.D…”.

I gruppi consiliari si costituiscono formalmente in seno al Consiglio Comunale. A lei risulta che in tale sede oltre a Francesco Di Biasio e Maria Sorvillo, qualche altro Consigliere Comunale si sia dichiarato gruppo PD?

A noi non risulta e non potrebbe essere altrimenti. Il Gruppo Consiliare del PD è uno. Si può solo aderire al gruppo del PD. Così funziona nel nostro partito!

Inoltre, ci meraviglia non poco il suo atteggiamento “collaborativo” con l’attuale maggioranza (vedi votazioni espresse in Consiglio Comunale) dopo una campagna elettorale durissima nella quale in un comizio il suo papà è stato gravemente offeso senza mezzi termini!

E poi la visione della lista Carinola Rinasce per lo sviluppo della nostra comunità era molto differente da quella della lista che oggi governa!

Se poi oggi, come la Consigliera Tuozzi afferma, la lista SiAmo Carinola si è trasformata da lista di ispirazione di centro destra (ricordiamo che tale lista è stata sponsorizzata fortemente dall’On. Massimo Grimaldi) in lista di ispirazione di centrosinistra, non può che farci piacere. Tutti possono cambiare idea!

Noi eravamo PD, senza se e senza ma, e restiamo PD ed eravamo e siamo alternativi all’attuale maggioranza.

Infine ricordo alla Consigliera Tuozzi che la lista Carinola Rinasce era composta da Candidati tesserati PD per circa il 50% con il contributo di candidati provenienti dalla società civile. Oggi, alla luce del nuovo tesseramento, possiamo dire che quella percentuale è arrivata a circa l’80%.

Se la Consigliera Tuozzi ritiene di dover fare scelte diverse, noi le rispettiamo perché è affar suo collocarsi politicamente dove meglio crede. Siamo convinti che debba rispondere solo ai suoi grandi e piccoli elettori.

Ma non cerchi scuse, non crediamo abbia bisogno di giustificazioni o di alibi per comunicare il comportamento politico che intende assumere nel presente e nel futuro.

La segretaria

                                              Laura Passaretti

comments

2 thoughts on “PD Carinola – Il primo sole di giugno gioca brutti scherzi alla consigliera Tuozzi

  1. Anonymous

    “Tutti possono cambiare idea” in politica non dovrebbe essere così . Povera Italia , povera sinistra ( Fuoco Rosso)

    Reply

Lascia un commento