Anche l’amministrazione di Falciano contro l’accordo tra Unione Europea e Canada

L’Amministrazione falcianese del sindaco Erasmo Fava ha accolto le richieste della Federazione provinciale Coldiretti di Caserta ed ha emesso una Delibera per un’azione contro l’accordo economico e commerciale Ceta (Comprehensive economic and trade agreement) tra Unione Europea e Canada.

In risposta ad un post su Facebook dell’Organizzazione provinciale che nel ringraziare il sindaco Fava per la sensibilità dimostrata scriveva «Ieri mattina il Sindaco di Falciano del Massico ha consegnato al direttore Milo la copia della delibera comunale sul “NO CETA”. La Coldiretti di Caserta ringrazia il sindaco Fava è tutta l’amministrazione comunale per il sostegno dato!», il sindaco scriveva «Il sostegno agli agricoltori e la tutela dei nostri prodotti DOP e IGP al centro della nostra agenda politica!!! #Falciano2020 #CrediamociInsieme»

Un bel segnale dunque quello dato dall’Amministrazione di Falciano che appoggiando la posizione della Coldiretti di Caserta contro il Ceta la ritiene ampiamente condivisibile in quanto motivata anche dalla necessità di tutelare gli interessi dei cittadini e delle imprese agricole, visto che s’intende sollecitare il parlamento ed il governo per impedire l’entrata in vigore in Italia del trattato Ceta, arrestando il processo di ratifica dell’accordo.

 

 

—–

 

comments

Lascia un commento