Francesco Paolino porta la sinistra in consiglio provinciale

Con ben 1920 voti ponderati, risultando il terzo votato della propria lista, l’Assessore di San Prisco Francesco Paolino entra di diritto in consiglio provinciale.

“Sono felicissimo di questo risultato. Abbiamo lavorato sodo per ottenerlo e lasciatemi dunque ringraziare tutti coloro che mi hanno sostenuto o che comunque han voluto ascoltare le ragioni della mia candidatura. In particolare, doverosamente, un grazie va al mio Sindaco ed alla mia amministrazione, a tutti i compagni e le compagne che sui territori hanno condiviso e contribuito a costruire la proposta politica che oggi rappresentiamo in seno al Consiglio Provinciale. Un ringraziamento va naturalmente anche agli amici della lista “I Moderati” e all’ispiratore del progetto, l’On. Giovanni Zannini”.

Queste le prime dichiarazioni di Paolino, che continua:

“Sono soddisfatto del numero di voti ottenuto e del contributo dato al grande risultato della lista. Avere ottenuto voti in tutte le cinque fasce in cui erano suddivisi i votanti è per me motivo di grande orgoglio. Questo risultato dimostra come un radicamento a sinistra in questa provincia esista ancora. Nella mia nuova veste di Consigliere provinciale porterò avanti, come sempre, le ragioni dei più deboli e dei territori tutti: basta con la politica delle clientele e degli orticelli privati, occorre istruire la pratica amministrativa di un’aspirazione più alta. Il mio obiettivo, espressamente dichiarato ancor prima di ufficializzare la candidatura, è quello di contribuire, partendo da una rappresentanza istituzionale, alla costruzione di un’area unica di sinistra che tanto può e deve dare alla nostra provincia”.

Infine, conclude il neoeletto consigliere:

“In bocca al lupo a tutti gli eletti ed in primis al Presidente Magliocca. Non posso tuttavia nascondere grande rammarico per lo spettacolo desolante offerto da un Partito Democratico totalmente irresponsabile, il quale, immerso in un regolamento di conti interno vuoto di contenuti, ha affondato la possibilità di un governo di centrosinistra. Il quadro politico che emerge da queste elezioni mi spinge a ribadire immediatamente la ferma volontà di lavorare a sinistra, con politiche alternative a quelle delle destre, dei populismi e di un Pd polverizzato e privo di ogni credibilità. La nostra Provincia versa in pessime condizioni finanziarie e per questo andranno fatte scelte innovative e ben mirate”.

 

Ufficio stampa Francesco Paolino

 

 

 

comments

Lascia un commento