Carinola piange l’enologo Nicola Trabucco, uno dei cantori del Falerno

Ieri in serata è venuto a mancare alla sua famiglia ed ai suoi tanti amici Nicola Trabucco.

Nicola è stato senz’altro un uomo perfettamente inserito nei nostri tempi e un cantore della nostra terra l’amatissimo Ager Falernus. Perché ha saputo sognare. Perché ha saputo costruire.

Il suo sogno è stato il vino Falerno, da quando questo antichissimo vino era poco più di una traccia nella letteratura latina. Nicola ha dedicato tutta la sua vita, i suoi studi, la sua passione per tradurre quel sogno in realtà, impegnandosi e lottando ogni giorno per costruire mattone dopo mattone “il suo vino Falerno”. Ci ha sempre creduto e si è sempre speso fino in fondo senza risparmio di tempo e di energie.

Ma quello che va detto è che è stato rilevantissimo il suo contributo, professionale, culturale ed umano, nella costruzione di molte aziende vinicole che producono Falerno e che oggi sono una bella realtà della nostra terra.

Il “suo Falerno”, con diverse etichette, è stato sempre premiato ed apprezzato nelle più prestigiose convention di produttori ed estimatori di questa bevanda.

Nicola ha scritto una bella pagina di storia del Falerno, che è anche storia della nostra terra, ed è per questo che si può considerare un “eroe dei nostri tempi”, un pioniere che ha saputo battere nuove strade ed attivare tante energie e potenzialità del nostro territorio.

Lo ha fatto sempre con il sorriso ed è così che ci piace ricordarlo

La terra che tanto amava non potrà che essere per lui lieve.

Dispiace tantissimo la sua prematura scomparsa perché di sicuro poteva dare ancora molto alla collettività, Nicola aveva solo 51 anni, ed alla sua famiglia a cui vanno le più sentite condoglianze dell’intera redazione di casaledicarinola.net.

* foto tratta dal profilo Facebook

—–

 

comments

2 thoughts on “Carinola piange l’enologo Nicola Trabucco, uno dei cantori del Falerno

  1. Anonymous

    Ciao Nicola ! La terra che tu hai tanto amata,coltivandola con passione e dedizione per la produzione del favoloso Falerno,sicuramente ti accogliera’ tra le sue brac cia e ti custodira’ con lo stesso amore che tu hai saputo nutrire per essa.
    Riposa in Dio.

    un amico e tuo sincero estimatore, Donato Iannotta

    Reply

Lascia un commento