Comune di Carinola, interrogazione ignorata: ma una volta non si voleva essere il Palazzo della Trasparenza?

Il giorno 23 novembre ho protocollato una interrogazione a risposta scritta per chiedere se fosse previsto l’arrivo di nuovi migranti sul nostro territorio, ma ancora non mi è stata fornita alcuna risposta dall’Amministrazione, nonostante nella stessa interrogazione avessi chiesto una risposta celere.

Senza voler sollevare alcuna polemica, ma come è possibile che ancora non mi sia stata fornita una risposta dopo circa 20 giorni? Basterebbe un semplice “SÌ” o un “NO” per dare una risposta ad un’interrogazione del genere.

Tutto questo silenzio lascia spazio a tanti interrogativi.

Dobbiamo forse ritenere che è previsto l’arrivo di nuovi migranti nella frazione di Casale?

Ci sono forse inconfessabili segreti (… interessi) da tacere e da nascondere?

Mahh, a pensar male si fa peccato, però spesso…

Nonostante in uno degli ultimi Consigli comunali si sia deciso di chiedere al Prefetto di sospendere l’arrivo di nuovi migranti, posto che il nostro territorio comunale già accoglie, in modo esemplare mi preme aggiungere, un numero di migranti di gran lunga superiore a quello previsto dalla legge?

Quanto ancora dovremo attendere?! 

 

Renato Luigi De Spirito, consigliere comunale M5S

 

 

 

 

comments

Lascia un commento