Centro studi T. Moro, conferenze 2018 – IL LAVORO: LE SFIDE CHE CI ATTENDONO!

Al via, domani sabato 20 gennaio, il quarto ciclo di conferenze promosso dal Centro Studi Sociali “Tommaso Moro” e dalla Diocesi di Sessa Aurunca. Il filo conduttore per l’anno 2018 sarà Il lavoro: le sfide che ci attendono! 

“La capacità progettuale di una società orientata verso il bene comune e proiettata verso il futuro – si legge nella Dottrina sociale della Chiesa al n. 289 – si misura anche e soprattutto sulla base delle prospettive di lavoro che essa è in grado di offrire. L’alto tasso di disoccupazione, la presenza di sistemi di istruzione obsoleti e di perduranti difficoltà nell’accesso alla formazione e al mercato del lavoro costituiscono, per molti giovani soprattutto, un forte ostacolo sulla strada della realizzazione umana e professionale.

Chi è disoccupato o sottoccupato, infatti, subisce le conseguenze profondamente negative che tale condizione determina nella personalità e rischia di essere posto ai margini della società, di diventare una vittima dell’esclusione sociale. È questo un dramma che colpisce, in genere, oltre ai giovani, le donne, i lavoratori meno specializzati, i disabili, gli immigrati, gli ex-carcerati, gli analfabeti, tutti i soggetti che trovano maggiori difficoltà nella ricerca di una collocazione nel mondo del lavoro”.

Certi di quanto il lavoro sia importante per la società e per lo sviluppo dei singoli e della comunità, il Centro Studi propone sei incontri formativi presso l’Auditorium Diocesano “Papa Francesco” in Sessa Aurunca. Il programma del primo di questi sarà aperto da S.E. mons. Orazio Francesco Piazza, Vescovo diocesano, cui seguirà quello del dott. Giuseppe Provenzano della SVIMEZ, l’Associazione per lo SVIluppo dell’industria nel MEZzogiorno, che presenterà il Rapporto SVIMEZZ 2017 incentrato sull’ “Economia del Mezzogiorno“.

 

—–

 

comments

Lascia un commento