Comune di Carinola e l’ennesima crisi-rifiuti: il coraggio di un’Amministrazione

Chi ha detto che il vero coraggio sta solo nell’affrontare la situazione di petto e risolverla in quattro e quattr’otto? Il vero coraggio sta anche nel riconoscere la propria incapacità nel risolvere situazioni che si trascinano da anni e che pesano sulle spalle altrui che incolpevoli sono costretti a sopportarle inseme a tante altre! Ancora una volta il territorio carinolese è alle  prese con un’emergenza rifiuti, la quarta di questa settimana, la ventinovesima di questo mese di marzo, probabilmente l’88ª dall’inizio di questo 2018!

È da tempo che la raccolta dei rifiuti va a singhiozzo. A detta degli amministratori si sta cercando di risolvere la situazione in tempi brevi (BREVI? MA BREVI QUANTO???).

Inutile chiedere spiegazioni a chi ci amministra perché già conosciamo le risposte:

1. la società incaricata, la Go Service s.c.a.r.l. ha subito un’interdittiva antimafia;

2. difficoltà di comunicazione con il Commissario Liquidatore che trovandosi a Napoli non ha contatti con il territorio di Carinola;

3. problemi di lavorazione a Carinola.

ERGO…: NON DIPENDE DA NOI!

E tutto ciò mentre minacciose riecheggiano le parole del Sindaco all’ultimo Consiglio Comunale:

Il comune di Carinola è fallito e non so se riusciremo ad evitare il dissesto

A questo punto una domanda sorge spontanea:

MA AVETE CONSIDERATO LE DIMISSIONI?

One thought on “Comune di Carinola e l’ennesima crisi-rifiuti: il coraggio di un’Amministrazione

  1. AvatarAnonymous

    purtroppo “DIMISSIONI” è una parola scomparsa da tempo nel vocabolario dei politici italiani
    solo il signore ci può salvare

    Reply

Lascia un commento