Allertato il presidente campano De Luca per il supposto scandalo all’Idrico

Il colonnello Antonio Del Monaco, neo deputato del Movimento 5 Stelle, scrive al Vicepresidente della regione Campania, Fulvio Bonavitacola, al Presidente della Commissione Trasparenza, Valeria Ciarambino, al Prefetto di Caserrta, Raffaele Ruberto, e all’ex Presidente dei Revisori dei Conti del Consorzio Idrico di Terra di Lavoro, prof. Vincenzo Piscitelli, con l’intento di richiamare l’attenzione su tutto ciò che è successo nei giorni scorsi relativamente a spartizioni di posti e poltrone.

Tali distribuzioni e nomine erano avvenute nella più totale indifferenza della clamorosa denuncia fatta pochi giorni prima delle elezioni del 20 aprile scorso al prefetto di Caserta dal professor Vincenzo Piscitelli, presentata quando ancora ricopriva la carica di Presidente del collegio dei Revisori.

Una lettera asciutta ma esaustiva, comprensiva della sintesi di tutto quello che di incredibile è successo in questi giorni. L’onorevole di Maddaloni Antonio Del Monaco «chiede l’intervento del presidente della Regione e di tenere in seria considerazione il rapporto del professor Piscitelli».

Adesso si spera che non avvenga il solito insabbiamento all’italiana magari con un silenzio di comodo del presidente De Luca e che non si molli la presa fino a definitiva chiarezza.

comments

Lascia un commento