Operazione dei Carabinieri Carinola in collaborazione con la Farnesina e la Polizia bulgara

Laboriosa operazione dei Carabinieri della stazione di Carinola. Ritrovata in Bulgaria un’auto rubata nei mesi passati nel centro storico di Carinola. L’automobile è stata restituita al legittimo proprietario attraverso una pratica internazionale che ha coinvolto anche la Farnesina (il Ministero degli Esteri).

L’auto è in condizioni tutto sommato buone, ma resta però un mistero come sia riuscita ad arrivare così lontano. Al recupero si è giunti attraverso una collaborazione tra le autorità di polizia bulgare ed italiane, unione d’intenti che ha consentito il sequestro in Bulgaria dell’autovettura perché segnalata in un elenco di auto rubate in Italia.

Questa la buona notizia. La cattiva è che il proprietario si è dovuto sobbarcare le spese per il rientro in Italia della vettura. La medaglia ha sempre due facce. La cosa buffa però è che se avesse rinunciato a rientrare in possesso dell’autovettura rubatagli, le autorità l’avrebbero restituita al cittadino bulgaro che la guidava al momento del sequestro. La legge bulgara prevede questo.

comments

Lascia un commento