Giampiero Zinzi sostituito al vertice di Forza Italia di Caserta

Ieri pomeriggio il presidente della Provincia Giorgio Magliocca alla carica di commissario straordinario del partito di Forza Italia in provincia di Terra di Lavoro. Il precedente responsabile, il coordinatore provinciale Giampiero Zinzi che è anche Consigliere Regionale, è stato esautorato.

Com’era largamente previsto Zinzi è stato sostituito alla guida provinciale del Partito, ma a quanto pare non si sarebbe trattato di un avvicendamento, per così dire, indolore. Già dall’indomani della formazione delle liste per le Politiche del 4 marzo, liste da cui fu clamorosamente estromesso all’ultimo minuto, Zinzi era in rotta con i vertici locali del partito di Silvio Berlusconi, e non era il solo: clamoroso il caso del “dirottamento”, anche questo avvenuto all’ultimo minuto, a Bologna della beneventana Nunzia De Girolamo risultata poi non eletta.

Insomma la vera e propria destituzione, avvenuta stando ai rumors senza neanche una comunicazione, né ufficiale, né informale di cortesia, a quanto pare avrebbe messo fine a un tormentone che si trascinava da tempo; chissà se a questo punto Gianpiero Zinzi lascerà il partito di Forza Italia o continuerà le sue battaglie dall’interno.

comments

Lascia un commento