Buona festa della Repubblica!

La notizia buona è che c’è ancora una Repubblica da festeggiare. Ma non posso passare sopra a quanto successo in questi giorni che non ha precedenti nella storia del paese.

Durante le consultazioni che hanno alla fine portato alla formazione del Governo Conte ci sono stati comportamenti da parte di esponenti politici oggi di rilievo che meritano una riflessione.

Qualcuno ha chiesto l’impeachment del Presidente della Repubblica (sorvoliamo sulla parte tecnica che non ci interessa.

Un atto gravissimo.

Muovere un’accusa al Capo dello Stato è un’ipotesi “estrema”. Mattarella non si è piegato ad un atteggiamento arrogante delle forze impegnate nella costruzione di un governo per disaccordo su un nome, quello del Ministro dell’Economia. Ha salvaguardato le prerogative del Presidente della Repubblica, un atto eroico.

È stato anche abbandonato quasi da tutti, perchè in Italia capita anche questo: chi fa la cosa giusta si trova spesso solo.

Contro di lui sono state anche organizzate manifestazioni coinvolgendo “la curva” degli scalmanati nutriti a Propaganda web e zero cultura politica e sociale. Che cosa sarebbe potuto succedere oggi a Roma se non ci fossero stati gli sviluppi che hanno poi portato al governo oggi in carica?

Difficile dirlo.

#iostoconmattarella

Kocis

comments

Lascia un commento