Comune di Carinola: alla Barbato Holding l’affidamento della raccolta dei rifiuti

Oggi il comune di Carinola ha deciso l’assegnazione al Gruppo Barbato Holding, ditta con sede a Teverola, un appalto temporaneo visto che si è in attesa dell’assegnazione definitiva (per tre anni) da parte della Prefettura di Caserta, attribuzione che ci sarà a fine anno. Si tratta della stessa che operato fino a poche ore fa mettendo una pezza a tutti i disagi che ci aveva regalato la Go Service scarl con l’interdittiva antimafia che la colpì alcuni mesi fa e il conseguente commissariamento.

Il giudizio sui servigi di questo nuovo operatore non possono che essere sospesi, visto che è palese che finora ha agito come un sarto che mette le toppe ad un vestito bucherellato, spesso in fretta e anche in modo confusionario.

A noi non resta che sperare in un deciso potenziamento della raccolta differenziata – e questo è un esplicito messaggio agli amministratori locali – che dovrebbe essere attuato con serie e durature campagne d’informazione, tipo quella fatta due anni fa dall’ingegner Alessandra Tommasino, quella del Progetto Lisa ricordate, quella che portò all’installazione dell’eco-compattatore per le bottiglie di plastica alle spalle della fontana di piazza Monumento a Casale, campagna però caduta nel dimenticatoio complice anche il cambio di Maggioranza.

Ovviamente per una corretta raccolta servirebbe la decisa collaborazione sia di privati sia, soprattutto, di commercianti che dovrebbero osservare pedissequamente tutte le indicazioni del calendario della differenziata fornito dal Comune, con il rispetto di orari e giornate di conferimento. Questa però è un altro capitolo della stessa storia, un capitolo dal titolo EDUCAZIONE CIVICA.

comments

Lascia un commento