Carinola: si lavora alla Fibra Ottica. Sì, ma sarà attiva tra un anno!

Stavolta sembra quasi che ci siamo. Secondo la convenzione firmata nei mesi scorsi tra il comune di Carinola e Open Fiber, una società satellite del Gruppo Enel, Carinola sarà cablata a breve e per Carinola intendiamo tutto il territorio: questo almeno quanto si evince dai termini dell’accordo che prevede l’attivazione della fibra ottica per l’Internet veloce o BUL (Banda Ultra Larga) nel comune di Carinola.

Alcune problematiche che erano state evidenziate dai primi sopralluoghi in determinati punti del Comune sono state superate e, come previsto, appena dopo il Ferragosto i lavori sono iniziati: naturalmente per ora si tratta solo di rilievi più approfonditi operati da un paio di tecnici specializzati, ma comunque si tratta del prologo della fase operativa.

Secondo quanto riferitoci dall’Ufficio Tecnico del comune di Carinola questa è solo la prima fase dei lavori, fase che avrà una durata di venti-trenta giorni e consisterà nella posa di cavi attraverso lo sfruttamento di tracciati già esistenti sotto il suolo, cioè sotto le nostre strade, o anche, laddove si rendesse necessario, mediante “attraversamenti aerei” tipo i pali della luce.

Come già detto questa sarà solo la prima fase dei lavori, la seconda fase invece sarà la più complessa è sicuramente quella che durerà più a lungo visto che presumibilmente saranno necessari otto-dieci mesi per completarla e consisterà nell’attivazione e nella, diciamo, “ristrutturazione tecnica” delle cabine telefoniche che risalgono a decenni e decenni addietro.

La fibra ottica sostituisce il comune “doppino” in rame e crea le cosiddette reti NGN – NGAN (Next Generation Network – Next Generation Access Network) che hanno una velocità di trasmissione sensibilmente più elevata. Più sicura, ultraveloce e super efficiente. La capacità trasmissiva della fibra ottica arriva fino a 40 Gbps, per questo le reti NGN sono le uniche a poter supportare l’evoluzione dell’offerta e i picchi di domanda senza alterare la qualità

Questo non è certo un Osanna al comune di Carinola visto che si tratta dell’attivazione pratica di una norma europea, ma è solo la trascrizione di dati e informazioni gentilmente forniti dall’UTC. In ogni caso qualsiasi tipo di esultanza la conserveremo per i prossimi mesi visto che, a quanto risulta evidente, la concreta implementazione della banda larga difficilmente avverrà prima di un anno e purtroppo sappiamo anche che spesso i tempi previsti su carta raramente corrispondono a quelli reali.

comments

Lascia un commento