San Rocco Bene Comune

Nella giornata di ieri, lunedì 17 dicembre, una delegazione del Comitato “San Rocco Bene Comune” è stata ricevuta dal nuovo  Direttore Sanitario, Dott. Salvatore Moretta, presso gli uffici della direzione sanitaria. L’incontro, della durata di due ore circa, è risultato in special modo cordiale e costruttivo, grazie soprattutto alla seria disponibilità al confronto manifestata dal D.S., con il quale si è entrati nel merito di un corposo elenco di questioni presentate punto per punto dal Comitato.

I rappresentanti del Comitato hanno posto la massima urgenza su tre questioni in particolare: la nuova macchina per la TAC, l’istituzione di almeno due posti letto OBI e la nomina di un Responsabile del Pronto Soccorso.  Le risposte ricevute su questi temi specifici sono state ottime e puntuali:

  • La nuova macchina per la TAC arriverà entro la fine dell’anno, sebbene su questo punto il Dott. Moretta abbia precisato come la responsabilità sui tempi sia ormai interamente nelle mani della CONSIP, che gestisce l’appalto. Ad ogni modo parliamo di una tempistica di brevissimo periodo.
  • Entro il 31 Gennaio p.v. avremo l’istituzione di 2 posti letto OBI, con l’arrivo al Pronto Soccorso di altri 4 infermieri che saranno dedicati alla loro gestione. Parliamo di posti letto dotati di una particolareggiata strumentazione di monitoraggio dei parametri vitali più importanti per la Osservazione Breve Intensiva, che potenzieranno le funzionalità di un Pronto Soccorso oggi in difficoltà.
  • Entro lo stesso termine del 31 Gennaio avremo la nomina di un Responsabile per il Pronto Soccorso. La ‘vacanza’ di una tale funzione importantissima verrà finalmente coperta, sebbene il Comitato sarà attento nel sollecitare un prossimo bando per il Primario del Pronto Soccorso, data la promozione dell’Ospedale di Sessa Aurunca a DEA di Primo Livello, che dovrebbe comportare, tra le altre cose, la riorganizzazione del Pronto Soccorso al livello di Unità Operativa Complessa, con tanto di Direttore (Primario).

Molte altre le questioni affrontate e i risultati che si stanno ottenendo, in particolare per quanto riguarda le esigenze di base che il Comitato aveva elencato all’Allegato 1 del Documento presentato all’Assemblea dello scorso 26 novembre. Segnaliamo positivamente, a tal proposito, il trasferimento di due infermieri dalla direzione sanitaria al Pronto Soccorso, eseguita con ordine di servizio dal Dott. Moretta. Atto, quest’ultimo, che va nella direzione del potenziamento del P.S. da noi ritenuta della massima urgenza.

Di particolare interesse e problematicità resta ancora la vicenda della Pediatria, declassata da Unità Operativa Complessa a struttura dipartimentale semplice nell’ultimo Atto Aziendale. Coglieremo l’occasione di affrontare la questione approfonditamente in un prossimo incontro con il Direttore Generale dell’Asl di Caserta, Dott. Mario De Biasio, alla luce del fatto che nel nuovo piano ospedaliero della Regione Campania il “San Rocco” diventa DEA di Primo livello, e che come tale, ai sensi del DM/70 del 2015 (punto 2.3 dell’Allegato 1), deve essere dotato di una U.O.C. di Pediatria.

Il tempo del cambiamento per il “San Rocco” è finalmente arrivato, ed è il momento di fare un passo avanti. Abbiamo ora bisogno che tutti i protagonisti delle vicende che coinvolgono l’ospedale facciano sentire la propria voce. Il nostro invito è rivolto in particolare alle Organizzazioni Sindacali, che con nostro grande rammarico non abbiamo potuto ascoltare in merito alle vicende, annose, sollevate ed affrontate dal Comitato in questi pochi mesi dalla sua nascita, sebbene in più occasioni esse abbiano ricevuto il nostro invito a partecipare alla discussione, non da ultimo in occasione dell’Assemblea del 26 novembre scorso.

Lì Sessa Aurunca, 18/12/2018
Comitato Ospedale San Rocco Bene Comune
sanroccobenecomune@gmail.com
3293083631 / 3403164015

comments

Lascia un commento