Francesco Di Biasio interroga il Sindaco sul destino della Guardia Medica

Il sottoscritto DI BlASIO FRANCESCO consigliere comunale e capogruppo Carinola Rinasce, a seguito di voci ricorrenti sul social, non ancora rese ufficiali da atti pubblici, chiede di essere portato a conoscenza dell’eventuale scelta di riordinare i Presidi Sanitari sul territorio di Carinola.

La scelta di accorpare la sede della guardia medica di Carinola a quelle di Mondragone per poi, successivamente, sopprimere quella presente nel Comune di Carinola è una scelta incomprensibile che rischia non solo di privare i cittadini di un servizio importante, un punto di riferimento per tante persone che necessitano di cure, ma anche di sovraccaricare le strutture ospedaliere e il 118.

Interpelliamo, chiedendo RISPOSTA SCRITTA, Il sindaco Russo per conoscere se intende o meno intervenire per assicurare il mantenimento delle attuali guardia medica e non pregiudicare il diritto alla salute dei cittadini di un intero territorio.

Carinola in special modo necessita di un servizio sanitario efficiente e diffuso, capace di dare risposte a chi ne ha bisogno.

 

Carinola, lì 21.12.2018

 

Francesco Di Biasio, consigliere comunale di Carinola Rinasce

 

* protocollo n° 16178

comments

Lascia un commento