Concretezza, impegno e coesione sono il mio augurio per il nuovo anno

Mi conforta sapere che abbiamo recuperato in quest’anno che volge al termine, nove posizioni nella classifica della qualità della vita delle province italiane, ma sono cosciente che ci sono ancora tante problematiche da risolvere.

La Provincia di Caserta continuerà a profondere il massimo impegno per fornire risposte concrete al territorio, in quanto, le istituzioni politiche soprattutto, così come gli altri attori sociali ed economici del territorio, hanno il dovere morale di interrogarsi e di proporre soluzioni tangibili ed efficaci.

Il riscatto sociale della nostra Terra passa attraverso una risposta sinergicada parte del sistema sociale; non vi è mai una esclusiva responsabilità di questo o di quell’ente, di quella istituzione o di quell’altra; è una responsabilità di tutte le parti che compongono la comunità. È l’intero sistema, pertanto, che deve trovare l’unità e la forza di reagire.

In questa ottica, va ripensato il ruolo politico e sociale dell’intero territorio, con i cittadini chiamati a essere maggiormente protagonisti delle decisioni politiche, impegnati a incidere in positivo sulle scelte e gli indirizzi sociali ed economici che avranno ricadute sulla vita dell’intera comunità.

Tutti dobbiamo avvertire l’obbligo morale di fare di più, tutti devono poter decidere del proprio futuro e di quello dei loro figli.
In questa prospettiva, la politica in primis con i suoi rappresentanti, le istituzioni, i sindacati, le associazioni di categoria, i vari enti sono chiamati a salvaguardare la comunità della cura e del benessere contro la comunità del rancore.
Cittadini e istituzioni sono i due polmoni di un medesimo organismo, devono respirare assieme, sono chiamati ad avere gli stessi tempi e gli stessi obiettivi condivisi.

Come di recente ho ribadito, Terra di Lavoro è un territorio dove si producono vini pregiati, eccellenze agro-alimentari, a cominciare dalla mozzarella di bufala campana DOP, dove vi sono imprenditori e industriali che realizzano manifatture esportate nei cinque continenti o giovani brillanti che si distinguono per le loro intelligenze, e che sono cittadini del e nel mondo.

Ecco, questa è la Terra di Lavoro che desidero e che mi auguro si sviluppi sempre più!
Ora più che mai, è giunto il momento di avere coraggio e di affrontare quelle sfide culturali, sociali ed economiche che attendono da tempo di essere intraprese con più vigore sul nostro territorio, certamente ben consapevoli delle difficoltà e delle criticità esistenti, ma ben sapendo nel contempo, che ci sono anche grandi potenzialità, occasioni e motivi per costruire un futuro meno incerto, più favorevole al territorio.

Io ci sto!
Coraggio, proviamoci!

Auguri di buone feste, buon anno a tutti

 

 

Giorgio Magliocca – Presidente della Provincia di Caserta

comments

Lascia un commento