I dialoghi del Pronao, I edizione: evento diocesano e intercomunale

Il prossimo venerdì 12 aprile con la presentazione della mostra dei ritratti di Tiberio e Druso Minore recuperati dal Nucleo Tutela Patrimonio Culturale di Roma negli Stati Uniti, alle ore 10.00 nel Salone dei Quadri del Palazzo di Città di Sessa Aurunca, prenderà le mosse la I edizione de I dialoghi del Pronao, un evento ispirato e patrocinato dalla Diocesi di Sessa Aurunca.

Anche il giorno dopo, sabato 13, con l’incontro con Raffaele Cantone, cui sarà conferito il Premio ‘Tommaso Moro’, previsto alle ore 10.30 in piazza Duomo, gli eventi proseguiranno avendo come fulcro l’installazione di piazza Ercole denominata La Tenda, che oltre a costituire luogo di sosta e d’incontro, darà spazio a dialoghi e discussioni sotto la supervisione di Andrea Iacomini, giornalista professionista romano di origini abruzzesi.

I Dialoghi del Pronao è un’associazione senza fine di lucro, nata per promuovere la cultura, che caratterizza il cammino dell’uomo e la buona notizia di Cristo, rivelazione di una novità di senso che offre pienezza ad ogni vita, nel quotidiano, non cornice ma tema del vissuto sociale ed ecclesiale e fu presentata lo scorso 9 febbraio presso il Salone dei Quadri, occasione in cui vennero presentati i vari eventi di questa I edizione.

L’associazione si fonda su principi etico-morali e culturali, in attuazione di una comunità fondata sui valori della solidarietà e sulla centralità della persona. Le sue finalità civiche, solidaristiche e di utilità sociale si esplicano attraverso l’organizzazione e gestione di attività culturali, artistiche e ricreative di interesse sociale, incluse attività, anche editoriali, di promozione e diffusione della cultura e della pratica del volontariato; promozione della cultura e della legalità, della pace tra i popoli e della non violenza; formazione extra scolastica e non, per il superamento degli squilibri economici, sociali, territoriali e culturali valorizzando la pace, la cultura multietnica e multireligiosa e la solidarietà tra i popoli.

Qui di seguito si allega il dépliant illustrativo con gli interventi del Vescovo di Sessa, dei Sindaci dei Comuni coinvolti in questa meritoria iniziativa, con il dettaglio degli eventi in programma e la presentazione dei personaggi di rilievo nazionale come il succitato magistrato Raffaele Cantone, Presidente dell’Autorità Nazionale Anticorruzione, padre Enzo Fortunato, direttore della Sala Stampa del Sacro Convento di Assisi, del mensile San Francesco Patrono d’Italia e del portale sanfrancesco.org, il giornalista Marco Damilano direttore del periodico L’Espresso e autore di Un atomo di verità. Aldo Moro e la fine della politica in Italia, e poi Peppe Servillo, Keith Goodman, l’Orchestra San Giovanni, e altri artisti.

 

comments

Lascia un commento