Altre morti. Casale si spopola sempre di più

Altro funerale a Casale di Carinola: sembra quasi che la regola del “tre” venga tristemente rispettata in questo torrido inizio d’estate 2019: è morto “zi” Alfonso Belgiglio.

A Casale zi’ anteposto al nome di una persona, non sempre indica parentela ma molto spesso si riferisce al “rispetto” che si prova per quella persona, alla “consuetudine” e all'”amicizia” che con lei si ha; tutto ciò unito alla simpatia e alla confidenza, qualità che zi’ Alfonso aveva racchiuse in sé e che con naturalezza mostrava a chiunque aveva il piacere di colloquiare con lui, facevano di lui l’amico della porta accanto, lo zio e il nonno.

Sembra quasi che l’espressione “un altro pezzo di storia di Casale se ne va” sia fin troppo abusata, ma anche in questo caso non possiamo fare a meno di ricordarla, perché un po’ per la sua età, che gli consentiva di averla vissuta parte della storia del nostro paese, un po’ per la sua disponibilità a raccontarla e condividerla con altri, zi’ Alfonso era a tutti gli effetti un po’ di storia di Casale.

Nell’amara consapevolezza che, come qualcuno ci diceva poche ore fa, “Quando la nera signora della morte bussa alla tua porta non puoi far finta di nulla o addirittura fingere di non esserci”, non possiamo far altro che arrenderci all’ineluttabile destino ed accettarlo in ogni sua sfaccettatura.

Consola il fatto che almeno zi’ Alfonso abbia avuto una vita lunga e piena di affetti, ed è proprio ai suoi familiari che ci stringiamo nel formulare le più sentite condoglianze della redazione di casaledicarinola.net: alla moglie Rosa, ai figli Renato e Gemma, ai generi Peppe e Rosanna e ai nipoti tutti (Valeria e Patrizia Mileva, e Rosa e Alfonso Belgiglio), va il nostro pensiero e il nostro abbraccio.

Ciao zi’ Alfonso!

comments

One thought on “Altre morti. Casale si spopola sempre di più

  1. renato donato migliozzi

    che dire ogni parola e superflua ….era una persona per bene. R.I. P. ne sia onorata la memoria.

    Reply

Lascia un commento