PD-Amministrazione Russo: si prepara un altro ribaltone?

I Consiglieri Di Maio, Giacca e Nardelli (Gruppo SìAmo Carinola) hanno amministrato nell’interesse dei cittadini e non rinnegano nulla di quanto fatto finora. Ancora oggi, per chi volesse, sono a disposizione per il resoconto della loro attività di assessori. Come consiglieri di opposizione, si attivano quotidianamente a tutela dei cittadini e controllano l’attività amministrativa.

Il gruppo “SìAmo Carinola” si è sempre speso per trovare soluzioni al problema della carenza idrica di Casanova. Ha sempre proposto, anche in maggioranza, l’installazione di un pozzo che fosse del Comune e non di privati. Nelle settimane scorse e ben prima del tanto sbandierato tavolo di confronto tra Sindaco e PD, ha sollecitato l’Ufficio Tecnico ad effettuare sondaggi e controlli sulla rete idrica che da Ventaroli/San Donato porta a Terralba, per verificare eventuali dispersioni che hanno costretto i cittadini Casanovesi senza acqua in questi periodi. Attendiamo l’esito di tali sondaggi e poi auspichiamo, sulla base del risultato, un pozzo comunale o altra soluzione definitiva che il Gruppo “SìAmo Carinola” intende proporre.

Ma ciò che ci lascia senza parole, ma non ci meraviglia, perché siamo ormai abituati ad assistere da mesi ad una politica locale ridicola, autoreferenziale e che mira solo a conservare la poltrona, è la notizia della vicinanza e prossima adesione al PD, da parte di alcuni nostalgici della loro vecchia appartenenza e quindi di alcuni consiglieri di maggioranza, definiti “autorevoli esponenti dell’Amministrazione Comunale”.  

Non c’è mai fine alla incoerenza ed al tradimento elettorale!

Dopo l’ingresso della consigliera Tuozzi in maggioranza, in sostituzione di chi si era candidato con il sindaco Russo e gli aveva permesso di vincere, cosa dovrà succedere ancora a Carinola, in totale disprezzo della volontà popolare? I consiglieri di maggioranza che aderiranno al PD sapranno rinunciare alle loro cariche di maggioranza e passare all’opposizione per coerenza politica? O il Sindaco Russo si farà sostenere dal PD locale? … quel PD che presentò la lista in contrapposizione ed in forte competizione rispetto alla lista Russo, da cui ha avuto il coraggio di prendere le distanze, in tempi non sospetti, addirittura il suo candidato sindaco Franco Di Biasio, dichiarandosi  gruppo autonomo in Consiglio.

Intanto stia tranquillo il PD, perché a Carinola il Gruppo Di Maio, Giacca e Nardelli svolgerà sempre il suo ruolo di opposizione, nel rispetto degli elettori e dei cittadini Carinolesi.

Gruppo “SìAmo Carinola”

Rosa Di Maio

Francesco Giacca

Antonio Nardelli

comments

9 thoughts on “PD-Amministrazione Russo: si prepara un altro ribaltone?

  1. Anonymous

    ora basta “TUTTI QUESTI SIGNOROTTI (tra loro non vedo gente, che il giorno deve sbarcare il lunario, sia in maggioranza che in opposizione) ricordano e fanno mentalmente parte della più becera democrazia cristiana degli anni settanta/ottanta”
    ANDATEVENE TUTTI A CASA , E LASCIARE LAVORARE GENTE CHE HA CUORE LE SORTI DELL’INTERA COMUNITA’ CARINOLESE.
    AVETE STANCATO NON SIETE MAI E NON SARETE MAI CREDIBILI

    Reply
  2. Anonymous

    Non s’è ne può più di questi personaggi politici che si credono all’altezza di governare, e i risultati per questo comune sotto sotto gli occhi di tutti.
    fatela finita, ognuno di voi ha un buon lavoro dedicatevi ad esso, e l’asciate fare queste cose ha chi e libero di “ARRIVISMO PERSONALE”.
    JATEVENNEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEE

    Reply
  3. Anonymous

    per mandare via questi signorotti con i soldini,e i loro leccaculi da quattro soldi ci vuole solo un “MIRACOLO”
    a tutti i credenti “PREGATE” per il bene della comunità Carinolese tutta (a volte i miracoli accadono)

    Reply
  4. Anonymous

    siamo governati da personaggi con modo di fare e governare la cosa pubblica, mentalmente antecedenti alla prima repubblica.
    Più che politici sembra una lotta ad accaparrarsi la nomina di “PODESTA’ CARINOLESE”.
    Politici di basso spessore mentale e culturale, volti al solo squallido e spudorato arrivismo personale.
    Questa comunità ha bisogno di ben altro, già solo sotto il profilo culturale.
    Usate lo specchio qualche volta in vita vostra.

    Reply
  5. Anonymous

    Carinola è una mucca da allattare…Self Service su le spalle dei cittadini. Vergognatevi ,voi e tutti prima di voi ! Vi avete sistemati bene con il “Bene comune Carinolese”, invece agli normali cittadini carinolesi non gli resta niente. Quanti decenni sprecati , quanti soldi fregati, quanta aria calda…..per politici come voi resta solo il disprezzo.

    Reply
  6. Anonymous

    L’Italia ha bisogno di un’unica legge esistente nel Risorgimento Italiano “L’Esilio”
    questi personaggi dell’ultimo ventennio (tutti), per il danno provocato alla comunità andrebbero ESILIATI dal territorio Carinolese e i loro beni acquisiti dal Comune.

    Reply
  7. Anonymous

    Per le prossime elezioni comunale tre liste contrapposte formate da tutti giovani mai scesi in politica, e che nessuno di questi giovani sia lontano parente di questi signorotti carinolesi e loro squallidi leccaculi.
    Solo in questo modo Carinola potrà avere una fiammella di speranza per il futuro.
    “Questi signorotti stanno tutti beni a quattrini, che vuoi che gli frega di chi non può sbarcare il lunario?”
    SCETATEVEEEEEEEEEEE DA’ STU SUNNUUUUUUUUUUUU

    Reply

Lascia un commento